Cronaca

sulmona municipio 241012 rep 10

GDF SULMONA: OPERAZIONE “TUTTI PRESENTI”. INDAGATI MOLTEPLICI DIPENDENTI DEL COMUNE DI SULMONA. AD ALCUNI DI ESSI, DURANTE LO SHOPPING, VENIVA CONTROLLATA DAI FINANZIERI LA REGOLARE EMISSIONE DEGLI SCONTRINI FISCALI.

Le Fiamme Gialle Peligne hanno concluso le indagini delegate dalla locale Procura della Repubblica, finalizzate a verificare assenze ingiustificate dal posto di lavoro da parte di dipendenti del Comune di Sulmona.

Le indagini svolte, coordinate e dirette dal Sost. Proc. Dott. Stefano Iafolla, hanno consentito di rilevare, in un arco temporale ampio circa 7 mesi, gravi irregolarità commesse da parte di molteplici dipendenti del Comune.

In particolare, le indagini hanno permesso di accertare che questi ultimi:

  • si allontanavano, senza alcuna giustificazione, dal posto di lavoro subito dopo aver registrato la loro presenza mediante il badge. Erano soliti assentarsi per recarsi presso la propria abitazione per consumare il pasto, sbrigare faccende personali e trascorrere parte del tempo al bar, fare shopping o fare la spesa;

  • si assentavano dal posto di lavoro in modo prolungato e ingiustificato, più volte al giorno;

  • con la complicità del collega presente in ufficio ovvero con la connivenza di altro personale esterno al Comune, registravano fraudolentemente l’inizio o la fine del servizio pur essendo assenti, raggiungendo poi in netto ritardo l’ufficio o allontanandosene in largo anticipo;

  • producevano comunicazioni (attestazioni di omessa timbratura), per iscritto e/o verbalmente, attestando falsamente la presenza in servizio o gli orari di inizio e fine servizio;

  • fruivano di buoni pasto non spettanti.

Le condotte descritte sono state accertate mediante una minuziosa attività di video-registrazione effettuata con telecamere installate nel perimetro di alcune sedi di servizio comunali, supportate da ulteriori attività di riscontro, quali l’analisi dei tracciati dei cartellini magnetici, pedinamenti, appostamenti ed osservazione dei soggetti interessati; addirittura, in qualche caso, ad alcuni dei soggetti allontanatisi dal posto di lavoro ingiustificatamente veniva, mentre si dedicavano allo shopping, controllata la regolare emissione degli scontrini fiscali a seguito degli acquisti fatti.

Le risultanze investigative, così come emerse nelle varie fasi delle indagini preliminari, sono state successivamente poste in correlazione con i turni riportati nei prospetti mensili di ciascun dipendente, acquisiti presso l’Ente.

Nei confronti dei soggetti attenzionati sono state configurate varie ipotesi di reato, dalla truffa aggravata di cui all’art. 640 C.p. alle false attestazioni o certificazioni nell’utilizzo del badge da parte di dipendenti pubblici, reato quest’ultimo previsto dall’art. 55 quinquies del D.Lgs 165/2001.

In merito alla vicenda è stata interessata anche la Procura Regionale della Corte dei Conti di L’Aquila per il recupero dei compensi illecitamente percepiti.

Ogni giorno la Guardia di Finanza opera per ripristinare le necessarie condizioni di giustizia e fiducia tra cittadini ed Istituzioni. Prioritaria è la lotta all’illegalità nella Pubblica Amministrazione ed in tale ottica si inquadra l’attività di prevenzione e contrasto all’assenteismo, sui luoghi di lavoro, condotta dai finanzieri della Compagnia di Sulmona.

Comando Provinciale Guardia di Finanza

Via Raffaele Paolucci, 67100 L’Aquila

Telefono 086234961-08623496854  

Fax        08623496855

ora solare

Ancora pochi giorni ed arriverà l’ora solare, diremo quindi arrivederci all’attuale ora legale che tornerà invece l’anno prossimo. Siamo ad ottobre ed a fine mese si sposteranno le lancette un’ora indietro per il ripristino dell’ora solare, QUINDI, TRA SABATO 29 OTTOBRE E DOMENICA 30, ALLE TRE DI NOTTE, BISOGNA TORNARE INDIETRO, ALLE DUE. E dormiremo un'ora in più. L’ora legale ci saluta e tornerà a farci compagnia nei mesi più caldi, ovvero quelli primaverili ed estivi.

Ma come si è arrivati all’alternanza tra ora legale e ora solare? Nel 1784 Benjamin Franklin pubblicò un’idea fondata sul concetto di risparmio energetico. Solo dopo oltre 100 anni il suo progetto venne ripreso da un costruttore inglese, William Willet. La proposta questa volta trovò più consensi anche a causa della situazione di grandi ristrettezze economiche che la guerra avrebbe provocato da lì a breve; nel 1916 la Camera dei Lord diede così il via libera a quella che sarebbe diventata l’ora legale (che serve a risparmiare energia). Il primo sistema standard per il tempo è stato utilizzato sempre in Gran Bretagna, dalle ferrovie, l’11 dicembre 1847: si passò, così, al tempo di Greenwich (GMT).

municipioavezzano

Il Comitato mobilità sostenibile marsicana, dopo l’apertura del Comune di Avezzano a rendere partecipi i cittadini del futuro e delle prospettive del suolo pubblico, invoca la creazione di un’area verde e ricreativa proprio nel luogo in cui sorgevano le casette asismiche appena abbattute.

Il quartiere adiacente la chiesa della Santissima Trinità, fanno infatti sapere dal Comitato, ha visto la creazione negli ultimi anni di un piccolo slargo e di uno spazio per i più piccoli all’interno dell’area parrocchiale.

ospedale

Il distretto sanitario è al freddo da giorni a causa dei termosifoni non funzionanti. I pazienti e i dipendenti sono costretti a stare con i cappotti. In alcune aree del Distretto di Avezzano in via Monte Velino – laboratorio analisi, in certi servizi ambulatoriali e corridoi – la temperatura interna è bassissima, poiché non funzionano i riscaldamenti.
Quando i lavoratori e le utenze, tra cui bambini e anziani, si recano nella struttura”, fanno sapere, “trovano una temperatura non conforme alle normative. Durante l’orario di lavoro, anche gli operatori interni devono adeguare il loro vestiario ed hanno addirittura acquistato stufette con i loro soldi".

medicina endoscopia digestiva

Si ingerisce una video-compressa che ‘filma’ l’intestino e consente allo specialista di esplorare i tratti meno accessibili per rilevare eventuali lesioni, senza traumi né introduzione di sonde.

E’ la tecnica che attiverà, nei prossimi mesi, il reparto di endoscopia digestiva chirurgica dell’ospedale di Avezzano, in linea con l’alto standard di qualità, testimoniato dalla certificazione Iso 9001- 2008, ottenuta nel 2014 e confermata, nei giorni scorsi, per il prossimo triennio: è l’unico reparto della disciplina, in Abruzzo, a fregiarsi del prestigioso ‘marchio’. Un attestato di efficienza che viene conferito da organismi internazionali.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

MERCATO DEL SABATO: TONI ...

Come previsto, lunedì ...

FURBETTI: "A VOLTE ...

Il caso "Furbetti del ...

PREMIO BORSELLINO: ...

Tanti e tutti importanti i nomi ...

GIULIANOVA: LAVORI DI ...

Sono stati consegnati ieri alla ...

CHIETI: VERTENZA

Tensione tra azienda e sindacati ...

STRADA DEI PARCHI: FUORI ...

Strada dei Parchi, un ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CULTURA

PREMIO BORSELLINO: CONSEGNA ...

Tanti e tutti importanti i ...

L'AQUILA: "SCRITTORI AL ...

Presentata oggi la seconda ...

CAPISTRELLO: LOTTERIA

A due mesi dall’estrazione ...

RUBRICHE VARIE

Scommesse sportive ...

Scommesse sportive online: come avvicinarsi al ...

Scommesse sportive ...

Scommesse sportive online: come avvicinarsi al ...

SPORT

RUGBY: L'AVEZZANO SCONFITTO

Un minuto di troppo. Tanto ...

CALCIO: ANGIZIA VINCE

La squadra marsicana si è ...