Cronaca

l aquila basilica collemaggio 291112 rep 06

Il parcheggio multipiano che dovrebbe essere realizzato accanto alla scalinata di San Bernardino e di fronte alla Basilica è uno scempio ambientale oltre che un’opera invasiva.

A dire di no al mega parcheggio che l’amministrazione comunale vorrebbe realizzare in uno degli angoli del centro storico aquilano più belli, quello di piazza San Bernardino, conosciuta in tutta Italia e in Europa per la presenza della Basilica costruita tra il 1454 e il 1472 in onore di san Bernardino da Siena, sono in tanti.

marcinelle

L’8 agosto 1956 è una data scolpita nel sangue per la nostra regione: quel giorno, a Marcinelle, in Belgio, 262 minatori persero la vita nella miniera del Bois du Cazier, 136 erano italiani e di questi, 60 gli abruzzesi.

Uomini giovanissimi provenienti in gran parte da un agglomerato di paesi aggrappati alla Maiella: Manoppello, Lettomanoppello, Turrivalignani, Farindola, ma anche dalla Marsica. I nostri corregionali erano partiti da contesti di miseria. Alle otto e dieci del mattino di quell’8 agosto del 1956, divampa un incendio che non lascia scampo: il sistema di sicurezza era fermo all’Ottocento.

pescaraponte

Il voto in Senato sospende la riqualificazione della Periferie. Tagliati dal Governo i 18 milioni di euro destinati alla riqualificazione di cinque aree periferiche cittadine, Insorge il Sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, che dice: “Congelando i 18 milioni assegnati e pronti ad essere spesi, la maggioranza governativa colpisce proprio la fascia di popolazione che in campagna elettorale ha promesso di sostenere”.

spoltoredue 

E’ difficile commentare l’approvazione di una legge, se ci sarà, della quale non conosciamo nulla”. Lo ha sottolineato il Sindaco di Spoltore Di Lorito.

E’ questa la considerazione che si ha dei rappresentanti, democraticamente eletti, di questi tre importanti Comuni. Sin dall’inizio del suo percorso questa legge è stata trattata con superficialità, ora si tenta l’approvazione all’ultimo minuto", ha detto ancora.

alba adriatica

Cinque persone sono state multate dalla polizia locale ad Alba Adriatica dove il Comune è deciso e attivo contro chi abbandona la spazzatura in strada per giorni sotto al sole.

Le sanzioni da centinaia di euro sono state elevate soprattutto nelle palazzine in cui vivono turisti e residenti nel periodo estivo nella località della costa Teramana.
Intanto l’assessore al bilancio Nicolino Colonnelli ricorda a tutti che chi abbandona i sacchi dell’immondizia fuori orario e senza rispettare il calendario della raccolta differenziata porta a porta, dei rifiuti, rischia anche di essere denunciato.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

Presentazione XXI Premio ...

Di Germana D'Orazio Maria ...

LEGA: LA SITUAZIONE IN ...

La somma di due dichiarazioni, ...

MARTINO: "CORREREMO DA ...

“Basta con i veti, basati su ...

CALCIO: ORDINANZA CHIETI

Per motivi di ordine pubblico e ...

MARSICA: EVENTI D'AGOSTO

A San Benedetto dei Marsi, ...

FERRAGOSTO: RACCOLTA ...

Mercoledì 15 agosto, giorno di ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

CULTURA

MARSICA: EVENTI D'AGOSTO

A San Benedetto dei Marsi, ...

MANIFESTAZIONI A TAGLIACOZZO

“Una sera qualunque” è il ...

"NOTTI DEI DESIDERI" IN ...

L’Abruzzo sotto le ...

RUBRICHE VARIE

TEMPO DI MEZZA ESTATE

Dalle previsioni meteo per l’Abruzzo, nel fine ...

TEMPORALI IMPROVVISI

Un campo di alta pressione di matrice ...

SPORT

SILVI MARINA: TRIATHLON

Grande attesa: domenica 12 ...

NUOVA LEVA DELL'ANGIZIA

Ci sarà ...