Cronaca

chieti città 010613 rep 04

Con ordinanza numero "51" del 22 marzo scorso, il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, intima, ai residenti in città, di controllare se vi sia o meno l'eventuale presenza, specialmente sui pini, che siano di proprietà, dell'insetto – parassita "processionaria", con il fine di debellarne la presenza. L'eventuale presidio di nidi di processionaria, all'interno di siti di proprietà, va segnalata al comune di Chieti, entro dieci giorni dalla pubblicazione di questa ordinanza (e cioè entro il 2 aprile prossimo). Le spese dell'eventuale profilassi sono a carico dei proprietari delle piante infestate. Chi contravvenisse all'ordinanza, è passibile di sanzioni pecuniarie da 25,00 a 500,00 Euro. 

pescara mare 01

Succede anche su altre strade ma soprattutto su via Vittoria Colonna, a Pescara, dove da mesi si nota acqua che affiora. Il fenomeno è dovuto, probabilmente, ad una perdita. Alcuni telespettatori riportano la lagnanza in redazione dopo aver riferito del caso, più volte, al comune. Nessuno si è mai mosso per riparare il danno.

municipio avezzano

Sabato 2 aprile, dalle 9:00 alle 13:00, in Piazza Risorgimento ad Avezzano, si terrà la nona giornata nazionale di predizione e prevenzione dell’Alzheimer. L’evento è organizzato dall’ANAP Confartigianato Avezzano, impegnata da parecchi anni nell’attività di sensibilizzazione ed informazione sul problema dell’Alzheimer. Durante la giornata si provvederà alla raccolta di questionari allo scopo di individuare in anticipo predisposizioni genetiche a questa malattia che colpisce sempre più la memoria della popolazione.Nel corso dell’evento, inoltre, la Croce Rossa effettuerà misurazioni di glicemia e pressione.

fucino riprese aeree rep 02Confagricoltura: partecipare alla manifestazione di Pescara il 31 di Marzo è un doveredi ogni agricoltore del Fucino

In occasione della conferenza di servizio sull’inceneritore della Power Crop Confagricoltura L’Aquila mette a disposizione degli agricoltori del Fucino un Pullman per  partecipare alla manifestazione di Pescara il 31 di Marzo. “Sappiamo che la campagna agraria è già in pieno svolgimento e gli impegni in campagna sono già estremamente gravosi ma partecipare alla manifestazione è un dovere per ogni agricoltore del Fucino”afferma Fabrizio Lobene Presidente di Confagricoltura L’Aquila “è l’ultima occasione per difendere il nostro lavoro, le nostre imprese, la nostra dignità di produttori di ricchezza per questo territorio e per tutti i lavoratori alle dipendenze delle nostre aziende”.

Confagricoltura L’Aquila ribadisce il proprio no alla realizzazione della Centrale e Biomassa della Power Crop e spera che nella prossima conferenza di servizi prevalga il buon senso e non solo la mera applicazione di leggi e regolamenti. Occorre che la Commissione analizzi attentamente gli atti prodotti, legga con grande spirito critico i documenti ed analizzi le molte forzature a carico delle procedure e, soprattutto, il rispetto degli impegni non mantenuti dalla società e che sono stati causa del ritiro della firma dall’accordo di programma da parte di Confagricoltura L’Aquila.

Gli Agricoltori del Fucino fanno appello ai colleghi imprenditori della POWER CROP Spa di non mettere in atto questo progetto che danneggia in modo irreparabile le attività di altri e ben più numerosi imprenditori agricoli che non possono e non vogliono cambiare mestiere ne possono delocalizzare le loro aziende. “Pretendiamo dai nostri Amministratori regionali, espressione del nostro territorio, uno scatto di responsabilità e di orgoglio per sollecitare il Governo regionale ad assumere atti concreti contro questo progetto e non contorcimenti procedurali che fanno violenza alla nostra intelligenza. Pretendiamo non progetti che fanno scempio del territorio ma investimenti strategici per risolvere le criticità legate ai consumi idrici con la realizzazione di impianti di irrigazione collettivi, ai rischi idrogeologici derivanti dagli allagamenti, alla depurazione delle acque”.

 

Stefano Fabrizi

Direttore

 

 

aeroporto pescara

Dal 29 di marzo sospesi i voli da Pescara a Roma': così una nota della Saga che la definisce ‘una decisione che fa seguito ad un confronto avvenuto nell’ultima settimana riguardo alle performance del volo ad un anno dal suo avvio’.

La motivazione che ha generato la decisione di interrompere parte della propria attività sull’Aeroporto d’Abruzzo viene attribuita, secondo quanto riferito da Alitalia, alla consistente perdita economica che renderebbe insostenibile il mantenimento dei voli, nonostante le proposte di incentivazione e di sostegno all’avviamento che SAGA già da diversi mesi ha rappresentato ad Alitalia.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

MANIFESTAZIONE ELETTORALE

MANIFESTAZIONE ELETTORALE di ...

Scuole chiuse domani a ...

  Scuole chiuse domani a ...

Scuole chiuse all’ Aquila

Il sindaco Pierluigi Biondi ha ...

TACCUINO ELETTORALE

Domenica 25 febbraio, alle ...

CITTA' METROPOLITANA: ...

Su iniziativa del presidente ...

QUAGLIARIELLO: MENO ...

“C’è un’Italia che funziona, che ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

CULTURA

"LA SIRENETTA", FAVOLA AL ...

Domenica 25 febbraio, alle ...

PAZIENTI ONCOLOGICI: INCONTRO

Sabato 24 febbraio, dalle ...

NONNA AMELIA FA 108

San Giovanni Teatino: nonna ...

RUBRICHE VARIE

AVIS AVEZZANO: ASSEMBLEA

Convocata per il 24 febbraio alle 15.30 ...

LETTOMANOPPELLO: ...

  Nasce a Lettomanoppello uno sportello ...

SPORT

CALCIO: PESCARA – CREMONESE

Sabato 24 febbraio, allo ...

CALCIO, AVEZZANO: TERZO POSTO

4 i gol per l’Avezzano ...