Cronaca

chieti città 010613 rep 04

Poiché anche per domenica 17 luglio, è previsto lo svolgimento della ll edizione della Festa della Birra Artigianale, nel quartiere di Porta Pescara, a Chieti, il comandante della polizia municipale ordina, l'istituzione del divieto di sosta con rimozione, in via Porta Pescara, dalle 17,00 del 17 luglio, fino alle 2,00 del 18, lunedì, nonché l'istituzione del divieto di transito veicolare su via Porta Pescara e in via Paradiso, stessi giorni, stessi orari.

Ancora a Chieti, stavolta in piazza Garibaldi, in prossimità del civico "12", per opere di ristrutturazione di un appartamento, sempre il comandante della polizia municipale ordina l'istituzione del divieto di sosta con rimozione in piazza Garibaldi, per lunedì 18 luglio, dalle 8,00 alle 17,00, per consentire l'esecuzione dei lavori.

 

pescara municipio 110812 rep 01

Ieri la bomba d’acqua che si è abbattuta su Pescara e che ha causato allagamenti in diverse parti della città con disagi per automobilisti e resistenti. Il vice sindaco, Del Vecchio, precisa che sono scesi 100 mm d’acqua in poche ore e che questo evento eccezionale ha messo in ginocchio diverse zone della città. Se per Del Vecchio l’emergenza è stata fronteggiata con decisione, per i consiglieri di opposizione la gestione Alessandrini è stata “dannosa”. Secondo Antonelli di Forza Italia, gli allagamenti potevano essere evitati facendo l’ordinario e cioè pulendo le caditoie. Diverse negligenze avrebbero, però, vanificato i lavori della precedente amministrazione. Ma, per Del Vecchio, l'opposizione, quando era alla guida della città, aveva gestito l’emergenza allagamenti con auto rimaste in panne per giorni.

francavilla al mare

Per il mese di agosto l’asilo comunale di Francavilla al mare ospiterà bambini dai 3 ai 12, figli di genitori che lavorano.

Il servizio, offerto dall’amministrazione comunale, sarà attivo dal primo al 19 agosto, dal lunedì al venerdì, con due modalità: dalle 8,30 alle 13,30 con servizio mensa e dalle 8,30 alle 16 sempre con servizio mensa. I costi variano in base alle fasce di reddito annuali (Isee 2015).

Sarà garantito, inoltre, l’eventuale servizio di trasporto al costo di 10 euro a settimana per tutte le fasce Isee.

Le domande dovranno pervenire entro il 22 luglio; avviso integrale e modulo sono scaricabili dal sito del comune di Francavilla al Mare.

VASTESE: BAGNINI IN SPIAGGE LIBERE

Entra in vigore da oggi, 16 luglio, l’ordinanza n.6 del 2016 che ha emesso l’Ufficio Circondariale Marittimo - Guardia Costiera di Vasto e che chiede il servizio di assistenza e salvataggio anche nei tratti di spiaggia libera della costa del vastese. La sicurezza in mare è importantissima ma alcuni Comuni fanno sapere di non avere le risorse per pagare i bagnini. Le zone interessate dall’ordinanza sono quelle di San Salvo Marina, Vasto Marina, località San Tommaso, Punta Penna di Vasto, Casalbordino Lido, località “Le Morge” e “Borgata Marina,” a Torino di Sangro. I Comuni rivieraschi dovranno assicurare il servizio di salvataggio obbligatoriamente almeno nel periodo dal 16 luglio al 21 agosto 2016".

vasto

Entra in vigore da oggi, 16 luglio, l’ordinanza n.6 del 2016 che ha emesso l’Ufficio Circondariale Marittimo - Guardia Costiera di Vasto e che chiede il servizio di assistenza e salvataggio anche nei tratti di spiaggia libera della costa del vastese. La sicurezza in mare è importantissima ma alcuni Comuni fanno sapere di non avere le risorse per pagare i bagnini. Le zone interessate dall’ordinanza sono quelle di San Salvo Marina, Vasto Marina, località San Tommaso, Punta Penna di Vasto, Casalbordino Lido, località “Le Morge” e “Borgata Marina,” a Torino di Sangro. I Comuni rivieraschi dovranno assicurare il servizio di salvataggio obbligatoriamente almeno nel periodo dal 16 luglio al 21 agosto 2016".

chieti città 010613 rep 10

A Chieti, una ventina di mamme agguerrite, hanno deciso di ricorrere al Tar contro il rincaro delle mense scolastiche, sancito dalla delibera di giunta del 3 maggio 2016.

Sono quattro i motivi su cui si fonda la richiesta di annullamento della delibera di giunta: si obietta l’uso dell’indicatore Isee che dovrebbe essere utilizzato per prestazioni sociali; la delibera che ha sancito il rincaro non era di competenza della giunta, ma del consiglio; la stessa delibera doveva essere approvata entro il 30 aprile, termine ultimo per l’approvazione del bilancio di previsione, ma è datata 3 maggio; infine si contesta l’applicazione della tariffa massima ai non residenti.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

"SAPORI E SAPERI" A ...

La due giorni dedicata alla ...

AVEZZANO: NUOVO OSPEDALE

Domani, 21 settembre, dalle ...

PIANO TRIENNALE ...

Il Comune di Avezzano ...

DELITTO PASSIONALE: ...

E’ comparso davanti al giudice ...

EVADE PER COMPRARE LIBRI

Viola le prescrizioni del ...

ULTRAS: UDIENZA DI ...

Si sono presentati davanti al ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

CULTURA

"SAPORI E SAPERI" A ROSCIOLO

La due giorni dedicata alla ...

ECCELLENZE OTOLOGICHE A ...

I massimi esperti ...

AVEZZANO IN BICI

Dal 17 al 22 settembre ha ...

RUBRICHE VARIE

IN VETTA SUL VIGLIO

Sabato 22 settembre, tutti insieme sul monte ...

ESCURSIONE CON ETHNOBRAIN

Sabato 15 settembre sul Monte Marsicano, uno ...

SPORT

CENTRO ITALIA NUOTO: TROFEO ...

Ilaria Angelozzi e Denise ...

PESCARA CALCIO: AL VIA GLI ...

I biancazzurri riprendono ...