Cronaca

l aquila carabinieri comando prov 190613 rep 08

LEGIONE CARABINIERI ABRUZZO

Comando Provinciale di L’Aquila

COMUNICATO STAMPA

TRUFFE AGLI ANZIANI: UN ALTRO FALSO AVVOCATO IN MANETTE

Avezzano. Tenta di truffare un’anziana: arrestato un pregiudicato campano specialista delle truffe.

Sperava di mettere a segno l’ennesima truffaai danni di anziani, ma stavolta gli è andata male. A casa della vittima, una 81enne, però, c’erano già i Carabinieri, allertati dalla stessa vittima. In manette è finito così un 35enne napoletano, G.M., arrestato dai Carabinieridel Nucleo Operativo della Compagnia di Avezzano,con numerosi precedenti per truffa a suo carico.

I militari da tempo hanno elevato al massimo l’attenzione all'odioso fenomeno delle truffe commesse ai danni di persone anziane, aumentando le attività d’indagine ed i controlli in merito, a corollario delle iniziative preventive ed informative poste in essere dal Comando Provinciale di L’Aquila e dai comandi dipendenti di tutta la Provincia, con incontri con gli anziani nei circoli e nelle chiese e la sensibilizzazione quasi porta a porta delle potenziali vittime al fine di metterle in guardia sulle insidie. La diffusione delle informazioni sulle modalità e del modus operandi dei criminali, ha permesso l’accrescere dei meri tentativi di truffa piuttosto che la consumazione del reato.

Questa mattina tutto è partito da una chiamata ricevuta da un Brigadiere Capo effettivo al Nucleo Operativo: l’anziana presa di mira, grazie ai suggerimenti forniti dai Carabinieri nelle ultime settimane nell’ambito della campagna divulgativa avviata, ha avvisato il sottufficiale che ha attivato immediatamente il dispositivo per effettuare l’intervento. L’anziana ha riferito  al militare dell'Arma di aver ricevuto una telefonata da parte di un sedicente avvocato che le riferiva di un incidente stradale provocato dal figlio, che si trovava pertanto in stato di fermo. Il falso avvocato le aveva anche detto che per la cauzione servivano 4800 euro. I militari sono stati prontissimi nel predisporre l’intervento appena ricevuta la chiamata: mentre un militare monitorava la situazione  fuori dall’abitazione, altri due si sono appostati all’interno e, una volta arrivato il truffatore, che ribadiva la richiesta di denaro dovuto per il presunto incidente causato dal figlio della vittima, sono usciti allo scoperto bloccando il falso avvocato.

Sono tuttora in corso ulteriori indagini volte ad accertare se il presunto avvocato possa aver già perpetrato analoghe truffe nella Marsica e nell’intero territorio della provincia dell’Aquila.

L’uomo, dichiarato in stato d’arresto, è trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Avezzano, in attesa del rito direttissimo che si celebrerà domattina.

La campagna di sensibilizzazione contro il fenomeno delle truffe, che comincia evidentemente a dare i suoi buoni frutti, sarà ulteriormente portata avanti dai militari che continueranno ad incontrare le categorie a rischio per metterle in guardia da questa come da altre truffe. Appare peraltro importante che tutti comprendano l’importanza di avvisare subito il numero di Pronto Intervento 112 se dovessero sospettare che dietro strane richieste da parte di sconosciuti si possano celare delle truffe,  in particolare se con le suddette modalità. I truffatori, statisticamente, infatti, tendono sempre a battere una medesima zona: una pronta segnalazione potrà aiutare i Carabinieri ad individuare celermente i criminali di turno e ad impedire che altre persone, magari meno avvedute, possano essere raggirate.

Si allegano alcuni preziosi consigli predisposti in un dépliant  dai Carabinieri del Comando Provinciale di L’Aquila, per prevenire truffe e furti, in fase di distribuzione presso parrocchie, circoli e luoghi di aggregazione di anziani della provincia di L’Aquila.

L’Aquila, 12 aprile 2016

Popoli: l’amministrazione comunale occupa L’Ospedale

Galli: Vogliamo avere ancora un ruolo di riferimento per la sanità in Abruzzo

11/04/2016

Popoli - Una protesta a difesa dell’Ospedale di Popoli. L’amministrazione comunale, l’ex consigliere provinciale Mario Lattanzio e Guerino Di Virgilio, candidato sindaco alle prossime amministrative di giugno, per il Movimento 5 Stelle, hanno occupato, questa mattina, il presidio ospedaliero di Popoli. L’intento è quello di portare all’attenzione dei vertici della politica regionale e dei nuovi dirigenti Asl, la centralità dell’ospedale, ha spiegato il sindaco Concezio Galli. “La nostra non è una battaglia di campanili - afferma Galli - ma vogliamo difendere la possibilità di avere ancora un ruolo di riferimento per la sanità del centro Abruzzo”. Il presidio popolese ha subito nel corso degli ultimi anni un depotenziamento di molti servizi, in un territorio, quello compreso tra Popoli e la Valle Peligna, che, dopo il quasi definitivo smantellamento dell’Ospedale di Sulmona, vede sempre di più allontanarsi la possibilità per i pazienti di cure e servizi sicuri. “ Il nostro presidio - continua Galli - rimarrà attivo fino a quando non avremo la possibilità di parlare con l’assessore Paolucci ed il nuovo direttore generale, con l’obiettivo di dare certezza al futuro di questo presidio ospedaliero. Proprio per questo - ha concluso il sindaco di Popoli - chiediamo a tutte le forze politiche regionali e locali, alle organizzazioni sindacali di dare il loro fattivo contributo”.

di marco testa 020911 01 

L’arresto del sindaco di Tagliacozzo, Maurizio Di Marco Testa (nella foto), dimessosi il 1° aprile, e di altre otto persone finite sotto inchiesta per presunti illeciti in appalti pubblici è stato revocato. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale del riesame dell’Aquila che ha annullato la custodia cautelare nei confronti del sindaco dimissionario Maurizio Di Marco Testa, finito in carcere il 31 marzo e posto ai domiciliari il giorno successivo in seno all'inchiesta della Procura della Repubblica di Avezzano sull’affidamento di appalti pubblici. Invalidati anche i provvedimenti di custodia cautelare ai domiciliari emessi nei confronti dell’assessore comunale Gabriele Venturini, dell’architetto Carlo Tellone, di Tagliacozzo, del responsabile dell’ufficio tecnico del Comune Giampaolo Torrelli. Stesso provvedimento anche per altri cinque imprenditori finiti sotto inchiesta.

asse sambuceto

Lunedì di sangue sulle strade d'Abruzzo dove purtroppo hanno perso la vita due persone coinvolte in un drammatico incidente avvenuto poco prima delle 15 sull'Asse Attrezzato, all'altezza dello svincolo della Porsche che porta alla zona commerciale di Sambuceto (San Giovanni Teatino). Secondo la ricostruzione fornita la macchina con le due persone a bordo, una Fiat 500, è finita sotto al camion. Anche altre automobili sono rimaste coinvolte nell'incidente, tanto che pare che i feriti siano tre.

L'Asse Attrezzato è stato chiuso in entrambe le direzioni di marcia per permettere l'arrivo dei soccorsi anche sulla corsia direzione Chieti. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Pescara e di Chieti, oltre alle ambulanze e all'eliambulanza del 118.

di pangrazio giovanni 281213 rep 02
IL sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio (nella foto), rende noto che, per le prossime consultazioni elettorali del 17 Aprile 2016, al fine di facilitare agli elettori diversamente abili il raggiungimento del seggio elettorale, questo Comune ha organizzato un apposito servizio di trasporto. Coloro che ritengono di essere interessati al detto servizio dovranno prendere accordi, anche telefonici (0863/501318- 0863/501367) con questo ufficio elettorale comunale, dalle ore 9 alle ore 18 di tutti i giorni, dal 15 al 17 Aprile, giorno delle consultazioni.

Gli elettori diversamente abili che ritengono di avere diritto al rilascio del certificato di accompagnamento in cabina o dell'attestazione medica per l'esercizio del voto in un seggio di altra sezione elettorale esente da barriere architettoniche, potranno rivolgersi ai medici autorizzati, per il loro rilascio nei tre giorni (giovedì, venerdì e sabato) precedenti la consultazione, negli ambulatori di Via Monte Velino,18, durante il normale orario di apertura.

Nella giornata di domenica 17 aprile il medico preposto al rilascio dei certificati, presso l’Ufficio Elettorale del Comune in Via America n.30, è la

Dott.ssa Daniela Franchi: dalle ore 10,00 alle ore 12,00

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

"NOTTE ROMANTICA" A ...

Torna a Tagliacozzo, il prossimo ...

"LIONS": NUOVO PRESIDENTE

Annunziata Morgani nuovo ...

FONTANILE: COMUNE ...

Recentemente gli abitanti del ...

PROVINCIA: RIAPERTA ...

Il Presidente della Provincia ...

SOLSTIZIO IN FESTA

L'esperienza di "agricoltura ...

ORDINE COMMERCIALISTI: ...

L’Ordine dei Dottori ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CULTURA

"NOTTE ROMANTICA" A ...

Torna a Tagliacozzo, il ...

"LIONS": NUOVO PRESIDENTE

Annunziata Morgani nuovo ...

SOLSTIZIO IN FESTA

L'esperienza di ...

RUBRICHE VARIE

SOLE TRA LE NUBI...

Giugno instabile sul territorio Marsicano: ciò ...

AVEZZANO: GIORNATA ...

Tutto pronto ad Avezzano per la ...

SPORT

PALLAVOLO: LA MARSICA C'E'

L'alzatrice ...

MARSICA: NUOTATORE DA RECORD

"Nuotatore marsicano 2018", ...