Cronaca

l aquila ospedale

Oggi iniziano le operazioni per il graduale trasferimento, che verrà completato nelle prossime settimane, dei servizi del poliambulatorio di Paganica nella ex sede del tribunale di Bazzano.

Per il servizio cure primarie, i nuovi recapiti telefonici della sede di Bazzano (che saranno operativi a partire dai prossimi giorni) sono:

  • dr. Giuliano Mancinella: 0862/368047 e dr.ssa Fabrizia Centofanti 0862/368049

-caposala: Angela Rosa Chiapparelli 0862/368046

  • infermieri: 0862/368048.

Nelle more del definitivo trasferimento del poliambulatorio di Paganica, e in attesa dell’attivazione dei nuovi recapiti telefonici, gli utenti possono intanto rivolgersi al numero: 0862/680621.

 

s g teatino

A San Giovanni Teatino, la polizia locale installa il sistema lettura targhe
Controlla in tempo reale la copertura assicurativa e la mancata
revisione 24 ore al giorno. Il sistema è un importante supporto alle
indagini di polizia, ma anche di prevenzione dei reati

Il Comando di Polizia Locale di San Giovanni Teatino ha installato due
telecamere per lettura targhe e controllo del territorio. Le
telecamere sono state posizionate in prossimità delle rotatorie tra
via Nenni e via Dragonara e tra via Aterno e via Adige (dopo lo
svincolo dell'asse attrezzato in direzione Centro d'Abruzzo).
"Queste telecamere - spiega il comandante Lorenzo Di Pompo - si
differenziano dalla tradizionale videocamere per l'assoluta
precisione di lettura, che riduce quasi a zero la possibilità di
errore, e la velocità di cattura".
Il sistema di lettura targhe è in grado di rilevare il passaggio di
tutti i veicoli e ottenerne le informazioni in tempo reale, rendendo
possibile l'analisi statistica sui transiti (numero di veicoli,
modelli di auto, nazionalità?e l'utilizzo quale strumento d'indagine.
Le telecamere sono attive 24 ore su 24 e, attraverso il sistema OCR
(Optical Character Recognition o Riconoscimento Ottico dei Caratteri)
permette al Comando di Polizia Locale di verificare, in tempo reale,
la copertura assicurativa e/o la mancata revisione dei veicoli in
transito, o se si tratti un auto rubata.
"E' anche possibile - aggiunge Di Pompo - confrontare il veicolo con
una eventuale 'black list' segnalandolo alla Polizia Locale e alle
altre forze dell'ordine. Il sistema conserva in memoria tutti i
transiti degli ultimi sette giorni e sarà disponibile ad eventuali
indagini dell'autorità giudiziaria o ad attività investigative di
polizia".
Essendo un sistema che analizza i dati in tempo reale, rende possibili
anche di individuare i percorsi delle auto sospette o rubate,
soprattutto di notte. Questi tracciati permettono di far convergere i
mezzi dove servono, permettendo di intercettarle e di fermare chi è
pronto a commettere reati o li ha già commessi.
"Il sistema di lettura targhe installato a San Giovanni Teatino -
rivela l'assessore alla Polizia locale Roberto Ferraioli - ha permesso
in altre città, in base alle informazioni che abbiamo raccolto, di
incastrare gli autori di un duplice omicidio, di sventare furti, di
recuperare parecchie auto rubate, di individuare auto “pirata” che si
sono date alla fuga dopo aver causato incidenti, di sventare truffe
per falso incidente, di recuperare le refurtive grazie al
riconoscimento del complice (che viaggia in avamposto sempre con auto
non rubata, mentre il ladro segue con auto rubata), di effettuare
indagini su veicoli sospetti. Insomma un sistema per renderà più
sicuro il nostro territorio, non solo le strade".
Attualmente le telecamere non sono ancora attive per si sta
provvedendo all'aggiornamento del software e alla definizione del
contratto, tra Comune e ditta fornitrice, per la tutela della privacy.

municipio az 3

Si sperava che ciò avvenisse per questa settimana e che tutto già fosse predisposto, ma nell'aria c'è ancora un rinvio, in merito allo spostamento, e quindi alla nuova sistemazione, del mercato di Avezzano, che si tiene il sabato e che ormai sta diventando insostenibile, con il suo caos e l'occlusione totale di arterie interne ed esterne, importanti per il traffico avezzanese, in uscita ed entrata. Intorno a piazza Torlonia, unico "polmone verde" della città e che, proprio in questi giorni, sta per essere ristrutturata (anche se non con recinzione, come si sperava, per poterla chiudere la sera, onde preservarla da vandalismi notturni), al di là del problema tecnico della ristrutturazione e degli effetti della "Circolare Gabrielli" sulla pubblica sicurezza, il mercato non dovrebbe più rimanere sulle strade che oggi occupa. Com'è noto, oltre ad una alta percentuale di evasori della tassa di occupazione del suolo pubblico, ai quali la concessione dovrebbe essere annullata, in questi anni il numero degli ambulanti è cresciuto a dismisura (oltre il 90% di fuori regione), senza nessuna regola e, nonostante partano "spinte" da piccoli gruppi interessati a far rimanere il mercato in piazza Torlonia, con rischi per la sicurezza, per via del blocco alla circolazione in tutto il centro cittadino e non solo, da più parti si consiglia l'attuale amministrazione comunale di delocalizzare il mercato, situandolo a nord della città di Avezzano, un escamotage considerato strategicamente conveniente pure per gli stessi ambulanti. La soluzione starebbe in uno spostamento radicale (anche solo, inizialmente, in via sperimentale), per dare respiro al centro, nonché all'area comunale, che dovrebbe essere evidenziata e non annegata (com'è successo fino ad ora) in un sovraffollamento – congestione di bancarelle, in un turbine incontrollato di rischi, anche per il transito di eventuali mezzi di soccorso. E poi sporcizia, con piazza Torlonia ridotta a una discarica, scippi, disordine totale: tutto ciò a firma di una "condanna" che è la caratteristica principale di una problematica pesantemente annosa, ultraventennale, che ad Avezzano si traduce nel mercato settimanale. Una traslazione intelligentemente "terapeutica" dei tendoni del sabato, non può che fare bene alla città Capoluogo della Marsica e ai suoi abitanti.

carsoli citta 221112 rep 08

Gara per l’affidamento del nido d’infanzia comunale “A Piccoli Passi…” a Carsoli. L’appalto, che riguarderà l’anno scolastico 2018/2019, è di un importo complessivo pari a 132mila euro. La struttura nel cuore di Carsoli, che ospita i bambini di età compresa tra tre mesi e tre anni, sarà affidata a chi presenterà l’offerta economicamente più vantaggiosa.

municipioavezzano

La presidentessa Iride Cosimati ha convocato il consiglio comunale in sessione straordinaria e in adunanza di prima convocazione, per sabato 23 giugno, alle 9. Sarà ufficializzata la nuova composizione della giunta comunale e sarà votata la costituzione della consulta per l’”Urban center” di Avezzano. Tra i punti all'ordine del giorno, la votazione anche della richiesta di autorizzazione alla Regione Abruzzo per la concessione al servizio programmazione attività di protezione civile, nonché la nomina dei componenti della commissione consiliare speciale per lo studio e la predisposizione di proposte di revisione dello statuto e dei regolamenti comunali, con nomina del rappresentante della minoranza.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

ASL 1: NUOVI RECAPITI ...

Oggi iniziano le ...

SISTEMA LETTURA TARGHE

A San Giovanni Teatino, la ...

MERCATO DEL SABATO: ...

Si sperava che ciò avvenisse per ...

CARSOLI: BANDO PER ASILO

Gara per l’affidamento del nido ...

AVEZZANO: CONSIGLIO ...

La presidentessa Iride Cosimati ...

TRUFFA TERCAS: DI MATTEO ...

Tutti assolti i 28 imputati ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

RUBRICHE VARIE

SOLE TRA LE NUBI...

Giugno instabile sul territorio Marsicano: ciò ...

AVEZZANO: GIORNATA ...

Tutto pronto ad Avezzano per la ...