Cronaca

medici

Un grande riconoscimento per la medicina al professor Federico Vigevano, direttore del dipartimento di Neuroscienze e Neuroriabilitazione  del Bambino Gesù di Roma. Il premio è arrivato per i risultati raggiunti nel corso della sua  attività clinica dall’International League Against Epilepsy Commission on European Affairs, l’organizzazione che raccoglie tutte le società scientifiche europee che si occupano di epilessia. La consegna da parte della federazione è avvenuta a Praga durante la cerimonia di apertura del dodicesimo congresso.Grande soddisfazione anche per il riconoscimento a Nicola Specchio, allievo del Prof. Vigevano, marsicano, che ha ricevuto lo Young Investigator Award, riservato al ricercatore under 45 con la migliore produzione scientifica in Europa. Il dr. Specchio è riuscito a superare una dura selezione tra vari candidati provenienti da tutti i paesi europei, paesi spesso indicati come particolarmente avanzati nel campo della ricerca.

augustodibastiano

Il Centro Giuridico del Cittadino (in primis Augusto Di Bastiano - nella foto - , che lo presiede), segnala a “Telesirio” che alcuni cittadini avezzanesi si son ritrovati sotto casa dei sacchi dell'immondizia con il bollino rosso della TEKNEKO.

Ed è giusto: la Tekneko si attiene a determinate, imparziali regole e non raccoglie immondizia che non sia “a norma” per Avezzano.

Da una foto è evidente che il saccone è stato ispezionato ma non ritirato e i residenti si chiedono: “L’immondizia non è mia: che ne devo fare?”

Un caso così non è isolato e gli operatori della ditta preposta, dovrebbero verificare il contenuto di ogni busta, onde evitare il ritiro di immondizie “sbagliate”?

Può anche succedere che il raccoglitore sia troppo piccolo, ma se le immondizie sono sempre di più, rispetto alla sua capacità, se ne potrebbe richiedere uno più grande. Per il momento, lo spettacolo al quale si assiste, non è edificante e il centro giuridico chiede, all’assessore all’ambiente comunale, di effettuare verifiche in merito, su Avezzano. Il centro ricorda, inoltre, i tanti utenti non a ruolo e, per il bene dei diritti di tutti, un deterrente a questo problema va trovato subito. 

celano castello rep 04

Dopo la riapertura della stagione scolastica, a Celano grande attenzione alla cittadella dello sport di via La Torre.

La tradizione sportiva di Celano è ormai riconosciuta – spiegano dal comune – e il compito di un’amministrazione comunale deve essere quello di offrire ai tanti sportivi del nostro territorio impianti efficienti e moderni. E’ stata fatta una scelta sia a favore dello sport che dell’offerta che la nostra città vuole e deve dare anche in termini di turismo sportivo e ricreativo, ma soprattutto in un più ampio contesto sociale. Oramai a Celano non parliamo più di estemporanee strutture sportive, ma di una vera cittadella dello sport di via La Torre dove sono concentrate tutte le strutture.

municipioavezzano

Una telespettatrice segnala che, sullo spartitraffico in prossimità della rotatoria su via Sandro Pertini, ad Avezzano, l'erba troppo alta impedisce una visibilità anche parziale a chi procede sulle due ruote, laddove, chi va in bici, è soggetto alla velocità incontrollata di chi procede, spesso troppo velocemente, sulle quattro e due ruote motorizzate, non accorgendosi subito di chi è in bicicletta e rischiando di investirlo. Inoltre, sempre secondo i residenti e chi frequenta la zona, alcune persone sono state avvistate tra i cespugli seminude, non sappiamo a fare cosa, di preciso, ma possiamo immaginarlo, in barba alla decenza e al pudore di chi transita per la via, con tanto di sberleffi all'indirizzo di chi resta indignato. Segnaliamo a chi di competenza, perdonateci la rima, anche questa inadempienza. Se la gente non riesce a comportarsi seriamente, come impone un codice improntato alla civiltà, se ci si trova di fronte a chi adulto non diventa mai, probabilmente dovrebbero essere più forti e frequenti i controlli su molte aree di Avezzano.

tasse

Fisco Abruzzo, in arrivo 2 mila lettere dell’Agenzia delle Entrate. Sono in arrivo, in questi giorni, quasi 2 mila nuove lettere con cui l’Agenzia delle Entrate fornisce ai contribuenti abruzzesi, persone fisiche, le informazioni utili per rimediare agli errori commessi nelle dichiarazioni dei redditi 2012. Lo rende noto l’agenzia delle entrate abruzzese con un comunicato.

Le lettere, che saranno recapitate tramite posta ordinaria, a livello provinciale, riguardano L’Aquila con 517, Chieti 511, Pescara 489, Teramo 399. In particolare, con questo nuovo invio di comunicazioni, l’Agenzia fornisce informazioni su alcuni redditi che, dai dati in suo possesso, risulterebbero non dichiarati in tutto o in parte nelle dichiarazioni Unico e 730 presentate nel 2013.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

CHIETI: ORDINANZA

Per lavori di ripristino del ...

BANCA: SOLDI SEQUESTRATI

E’ mistero circa una importante ...

TRISTE SCENARIO IN CITTA'

Un segno forte di inciviltà è ...

CARSOLI: MARIJUANA IN ...

I militari di Carsoli, ...

TAGLIACOZZO: MORTO EX ...

Ieri, 20 settembre, è scomparso ...

INCIDENTE SU VIA MARCONI

Un'auto è finita sulla pista ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

RUBRICHE VARIE

IN VETTA SUL VIGLIO

Sabato 22 settembre, tutti insieme sul monte ...

ESCURSIONE CON ETHNOBRAIN

Sabato 15 settembre sul Monte Marsicano, uno ...