Cronaca

carabinieridue

Ieri sera i carabinieri di Castel di Sangro ed Isernia hanno arrestato un 50enne di Alfedena per furto e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’uomo è stato sorpreso dai militari mentre, nel cimitero di Montenero Val Cocchiara, stava smontando l’altare di una cappella, che avrebbe voluto trafugare con altri oggetti sacri.

L’allarme è stato lanciato da un residente spaventato dai rumori provenienti dal cimitero della cittadina. Alla vista dei carabinieri, l'uomo è fuggito a piedi per le campagne circostanti. Raggiunto dai militari, dopo una breve colluttazione è stato arrestato. È probabile che ci fossero dei complici. Nulla è stato asportato e sono stati recuperati alcuni oggetti da scasso. 

di pangrazio giuseppe rep 10

ALL’EMICICLO IL GIORNO DEL RICORDO

(ACRA) -  L’Aquila 10 febbraio - Si è svolta questa mattina nell’Aula consiliare dell’Emiciclo la celebrazione del “Giorno del Ricordo”. Nella relazione introduttiva il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, ha ricordato che “le foibe rappresentarono il simbolo di una tragedia spaventosa che colpì la popolazione giuliano-dalmata, una vicenda fatta di tante storie di uomini e donne che hanno avuto come elemento comune la quasi totale mancanza di notizie sulla loro scomparsa. Un capitolo oscuro della nostra storia collettiva, dettata da una politica troppo cinica e troppo poco attenta ai diritti umani elementari di migliaia di concittadini e connazionali.” Per Mario Diracca, Presidente regionale dell’Associazione Esuli Giuliano Dalmati “questa giornata è una vittoria morale e politica per noi esuli che serve a restituire dignità a uomini e donne che avevano fino all’ultimo creduto nell’Italia”. Per il Vice Presidente del Consiglio regionale Paolo Gatti “il secolo scorso è stato un periodo storico sanguinoso e molti di noi credono che quell’epoca sia definitivamente tramontata, tuttavia questi momenti servono a ricordare alle nuove generazioni che quei tragici eventi si possono ripresentare. Per questo motivo, è indispensabile ricordare, avere memoria ed evitare la negazione di quei tragici eventi”. Il saluto finale è stato affidato al Prefetto dell’Aquila, Francesco Alecci, secondo il quale “queste iniziative rappresentano un alto valore simbolico, che contribuiscono a diffondere la democrazia nel nostro Paese e le giovani generazioni devono fare tesoro di questi momenti, impegnandosi nello studio  e nell’approfondimento culturale affinché crescano come cittadini capaci di onorare il proprio Paese”. (m.f.)

pompiere

E' da questa mattina, dopo una nottata all'insegna di un fortunale che si è abbattuto sulla Marsica, che i Vigili del Fuoco di Avezzano sono in giro, con le loro poche ed efficienti, efficaci unità, sul territorio, per monitorare i suoli e porre riparo ai danni delle intemperanze meteo. Il forte vento notturno e mattutino, in diversi centri, ha sradicato alberi in tutto il Comprensorio e, alcuni residui vegetali, che potevano essere pericolosi per la normale circolazione viaria, sono stati asportati dai pompieri da diverse sedi stradali; piante pericolanti, anche di considerevoli dimensioni, sono state rinvenute, dagli stessi Vigili, perlopiù a San Pelino, frazione di Avezzano e nella frazione Colle San Giacomo di Tagliacozzo.

CATENA REPLICA A FEBBO SUGLI EVENTI TEMATICI REALIZZATI DALLA REGIONE ABRUZZO

La vis polemica del consigliere regionale presidente della Commissione di vigilanza Mauro Febbo è tale e tanta che ormai non si accorge nemmeno di fare esposti contro se stesso.

E’ infatti una determina(n.03/DPA010) della Giunta Chiodi, di cui Mauro Febbo faceva parte, ad averprevisto la realizzazione di quattro eventi tematici per un importo pari a 29mila 988 euro, cioè circa 60 milioni di vecchie lire, affidati all’agenzia Pomilio Blumm. Eventi, si legge nella determina, che “di volta in volta saranno richiesti dal signor Presidente della Regione”. Ed è bene specificare che a scrivere questa clausola fu la stessa Giunta Chiodi.

Ciò premesso, va specificato che gli eventi promossi sono quattro e non tre, come da bando e contratto, a differenza di quanto afferma il consigliere Mauro Febbo: due eventi sul Mediamuseum, del 27 e 28 novembre 2015, la presentazione della legge regionale sulla partecipazione a l’Aquila il 19 novembre 2015, e l’evento del 26 giugno 2015 in cui è stato illustrato il primo anno di attività della Giunta regionale in Piazza Unione a Pescara, con la partecipazione di Elio Di Rupo, che si suppone sia per Mauro Febbo non l’ex capo di governo di origine abruzzese del Belgio ma un pericoloso sovversivo di sinistra.

Andrea Catena, consigliere del Presidente

chieti città 010613 rep 05

LA.C.A., con nota ufficiale, ha comunicato al Comune di Chieti che, al fine di poter effettuare lavori di manutenzione straordinaria alla Centrale di Chieti, giovedì 11 febbraio 2016, dalle 9.30 alle 12.30, sarà ridotta l’erogazione dell’acqua potabile al serbatoio della Civitella.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

VALANGA TRAVOLGE SCIATORI

Provengono dalla Campania i due ...

PALAZZO TORLONIA ...

L’ex Arssa nel degrado: a ...

DIFFERENZIATA ED ISOLE ...

Incrementare la raccolta ...

CIMITERO: FOLLI CORSE

Con l'acceleratore a tavoletta, ...

... E LA DISTANZA DI ...

All'interno dei centri abitati ...

WEEKEND DI SOLE E VENTO

Inizia un weekend soleggiato e ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

WEEKEND DI SOLE E VENTO

Inizia un weekend soleggiato e secco con meteo ...

WEEKEND DA... BRIVIDO

Farà freddo nel fine settimana, ove sarà ...