Cronaca

autostrada

E' successo all'improvviso: un’auto ha preso fuoco ieri sull’A24, tra Colledara e Assergi in direzione Roma, come riportato da Strada dei Parchi, probabilmente a causa di un guasto elettrico. Sul posto i pompieri e l'incendio è stato immediatamente circoscritto senza arrecare danni ad altri.

bisegna citta e chiese 120413 rep 04

Ieri è stato avvistato, a San Sebastiano dei Marsi, frazione del comune di Bisegna, nell’alta Valle del Giovenco, uno splendido esemplare di orso bruno marsicano. L’orso è stato ripreso in un video mentre scendeva da un albero. Poi si è messo a giocherellare con un cane, che pare non si si a spaventato per la presenza del plantigrado.

paolucci 230714 serv 09

Sulla vicenda "Neurochirurgia ad Avezzano, si o no" è intervenuto l’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci (nella foto), secondo il quale “la programmazione sanitaria non si tocca e quindi si procederà gradualmente alla riduzione delle Neurochirurgie che attualmente in regione sono ben cinque rispetto alle due consentite: quelle principali all’Aquila, Pescara e Teramo; quelle secondarie a Chieti e Avezzano». Facendo intendere una probabile chiusura delle ultime due unità operative. Quando, invece, il fatto che si servano grossi bacini di utenza, come fa il nosocomio marsicano, dovrebbe essere un indicatore di grande importanza, così come la conformazione orografica degli stessi territori, non andrebbe trascurata, in merito al raggiungimento degli ospedali. E poi non si dovrebbe parlare per province, superficialmente, ma di bacini di utenza. La Marsica, comunque, va avanti e a testa alta, contro ogni altra ventilata e ingiustificata spoliazione e all’assemblea ristretta dei sindaci assicura che non farà passi indietro sulla sanità del territorio marsicano.

rocca san giovanni

Comunicato stampa

Se trovate il nostro paese sporco e mal amministrato restate a casa vostra”. E poi: “non sentiremo la vostra mancanza”. E ancora: “state sempre a fare critiche faziose e non consumate neanche un caffè”, “ VERGOGNATEVI”. Di stupidaggini su Facebook se ne leggono davvero tante, ma quando queste vengono dette da un vicesindaco di uno dei borghi più belli d’Italia la cosa ci fa sobbalzare dalla sedia.

Siamo un paese che ha scelto per vocazione di essere turistico, quindi accogliente, aperto, ma non digerisce affatto le critiche. Anche quando sarebbero costruttive, per favore evitate di farle: dovete soltanto esaltare la bellezza e le peculiarità del nostro paese, e se possibile esaltare la nostra amministrazione, e se poi consumate qualche soldino nei nostri esercizi commerciali fate bene.

Cosa dire? Cosa pensare? L’estate, neanche troppo calda, avrà avuto i suoi effetti? Oppure sarà bene riflettere prima di bacchettare i turisti (tanti) che si recano al nostro paese, altrimenti tutti gli sforzi fatti in questi anni saranno stati vani? Dobbiamo creare l’accoglienza prima dentro di noi, creare l’apertura verso gli altri e anche verso le critiche che sono sempre da stimolo per un’amministrazione moderna e civile. Solo così i turisti troveranno i nostri luoghi belli ma anche una comunità accogliente, sorridente, allegra e disponibile al dialogo, insomma un paese aperto.

Accogliamo queste parole del vicesindaco come una caduta di stile, con la speranza che prima di qualsiasi bacchettata ai tanti turisti che aiutano la nostra economia rifletta anche sul significato del proprio ruolo, importante, di vicesindaco!

Nella pagina che segue il post del vicesindaco, pubblicato su Facebook.

Rocca San Giovanni, 9 luglio 2016

Consiglieri comunali

Rinaldo Verì

Nadia Verì

Emilio Pio Caravaggio

chieti città 010613 rep 04

Il Sindaco,Umberto Di Primio, questa mattina ha incontrato il responsabile Chieti-Pescara di “e-distribuzione”, Roberto Valentini, e il referente degli Affari Istituzionali Enel per Abruzzo, Molise e Marche, Severino Di Marco. 

In occasione dell’incontro è stato presentato il nuovo nome di Enel Distribuzione, che dal 1° luglio è diventata “e-distribuzione”. Il cambiamento risponde all’obbligo previsto dalla Deliberazione 296 del giugno 2015 emanata dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico e non comporta alcun adempimento per i clienti. Resta invariato anche il numero di riferimento per il pronto intervento sulla rete elettrica, 803 500, disponibile 24 ore su 24 sette giorni su sette.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

Presentazione XXI Premio ...

Di Germana D'Orazio Maria ...

LEGA: LA SITUAZIONE IN ...

La somma di due dichiarazioni, ...

MARTINO: "CORREREMO DA ...

“Basta con i veti, basati su ...

CALCIO: ORDINANZA CHIETI

Per motivi di ordine pubblico e ...

MARSICA: EVENTI D'AGOSTO

A San Benedetto dei Marsi, ...

FERRAGOSTO: RACCOLTA ...

Mercoledì 15 agosto, giorno di ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

RUBRICHE VARIE

TEMPO DI MEZZA ESTATE

Dalle previsioni meteo per l’Abruzzo, nel fine ...

TEMPORALI IMPROVVISI

Un campo di alta pressione di matrice ...