Cronaca

avezzano

Dall’occupazione abusiva delle case a quella dei cantieri abbandonati, Avezzano scivola sempre di più verso il degrado. Questa volta la protesta non viene da via Mattarella bensì dal lato opposto della città, via del Sambuco, dove alcuni clandestini di origine nordafricana hanno deciso di fondare il loro quartier generale.

I residenti lamentano il fatto che ci sono vestiti appesi ai tramezzi e alle reti di recinzione, le finestre sono state coperte da indecorosi teli di cellophane e i sacchi a pelo sono buttati per terra tra le montagne di rifiuti. Ma è di notte, però, che pare si verifichi il peggio: ha luogo un continuo via vai legato allo spaccio e il giorno dopo, per terra, i bambini potrebbero raccogliere le siringhe usate dai tossicodipendenti.

teramo mare

Si è svolto questa mattina a Roma, nella sede della Regione Abruzzo, l’incontro convocato dal Presidente dal governatore Luciano D’Alfonso, per discutere riguardo al progetto di messa in sicurezza delle autostrade A14 e A25 presentato dalla società “Strada dei Parchi”. La riunione è stata l’occasione, sia per fare il punto sul quarto lotto della Teramo-mare, sia per prendere visione del progetto di una bretella veloce da Teramo verso Roseto via Val Vomano ipotizzata dalla società Strada dei Parchi, per migliorare e velocizzare il collegamento fra Roma e la costa adriatica.

di primio

Per consentire l'accesso di un autocarro da utilizzare per opere di carico e scarico, nell'ambito di lavori di ristrutturazione di un appartamento, a Chieti, per giovedì 19 e venerdì 20 maggio, il comandante della polizia municipale chiede l'istituzione del divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati in Via Nicolodi, dalle 8,00 alle 18,00, per tutti e due i giorni, con la segnaletica mobile che dovrà essere posizionata almeno con 48 ore di anticipo.

 

(Nella foto: il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.)

COMUNICATO STAMPA DIRITTO ANNUALE 2016

L'articolo 18 della legge 29 dicembre 1993 n. 580, a seguito delle modifiche apportate dal decreto legislativo 15 febbraio 2010 n. 23, prevede che sono tenute al versamento del diritto annuale tutte le imprese iscritte o annotate al Registro delle Imprese e i soggetti iscritti nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA). Lo stesso articolo prevede che le imprese individuali iscritte o annotate al Registro delle imprese e i soggetti iscritti nel REA sono tenuti al versamento di un diritto annuale in misura fissa, mentre gli altri soggetti sono tenuti al versamento di un diritto annuale commisurato al fatturato dell'esercizio precedente.

Il Decreto interministeriale dell'8 gennaio 2015, emesso di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, ha disposto le riduzioni percentuali dell’importo del diritto camerale, previste dal comma 1 dell’articolo 28 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni nella legge 11 agosto 2014, n. 114, nella misura del 35 % per l’anno 2015 e del 40% per l’anno 2016.

Il versamento deve essere effettuato, in un'unica soluzione ed esclusivamente con il modello F24 in modalità telematica, entro il termine ordinario 16/06/2016 previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi. Entro il trentesimo giorno dalla scadenza (16/07/2016), il versamento va effettuato con la maggiorazione dello 0,40%, senza arrotondamento (art. 17 comma 2 D.P.R. 435/2001). L'impresa può, peraltro, compensare immediatamente quanto deve pagare per il diritto annuale 2016 con crediti derivanti da altri tributi/contributi.

Si precisa che nei casi di tardivo od omesso versamento si applicherà una sanzione, ai sensi del D.L. 18/12/1997, n. 472, del D.L. 27/1/2005, n. 54, del Regolamento della Camera di Commercio di L'Aquila approvato con deliberazione del Consiglio n. 15 del 15/12/2005, modificato con  deliberazione n. 14 del 21/12/2012, nonché della circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 27/E del 2/8/2013.

Si comunica che la Camera di Commercio di L'Aquila, in esecuzione di quanto previsto dall’art. 8 del D.M. 11 maggio 2011, n. 359, sta provvedendo in questi giorni all'invio di lettera informativa alle imprese, unicamente tramite PEC (posta elettronica certificata), così come dettato dal Ministero Sviluppo Economico con circolare n. 0279880 del 22.12.2015. Si raccomanda, al proposito, di prestare particolare attenzione a richieste di pagamenti, sia tramite bollettini di conto corrente postale, sia tramite bonifici, da parte di soggetti diversi dalla Camera di Commercio, a titolo di iscrizione in registri, albi, annuari e simili, già in circolazione, come da segnalazioni pervenute a questo Ente. Si tratta di richieste di soggetti che utilizzano nelle note inviate le parole “Camera di Commercio” e possono trarre in inganno. Si chiarisce che il pagamento del diritto annuale avviene esclusivamente attraverso modello di pagamento unificato F24.

 

L'Aquila 16/5/2016

pescara notte

Un appello ai cittadini affinché scrivano tantissime mail al Governo per chiedere e proporre il recupero e la riqualificazione di due simboli della cultura e della storia cittadina, ovvero la Stele Dannunziana e il Museo Cascella.

L'assessore Marchegiani, del comune di Pescara, ha illustrato il progetto che prevede la possibilità di avere a disposizione 150 milioni a livello nazionale per finanziare lavori su opere assieme a Fai, Archeoclub e Italia Nostre.

Per ottenere i finanziamenti, occorre avere una grossa partecipazione popolare grazie proprio alle mail, da indirizzare al Consiglio dei ministri.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

REGIONE, PARCO: ...

La Giunta Regionale d’Abruzzo, ...

AVEZZANO: PISTA CICLABILE

Ad Avezzano al via i lavori per ...

DANNEGGIAMENTO E ...

E’ tornato in libertà il 49enne ...

E' MORTO POMPEO ...

Si è spento Pompeo Tranquilli, ...

INCENDIO AD ANTROSANO

Un incendio è divampato oggi ...

SALVINI A SILVI

Matteo Salvini a Silvi Marina, ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

RUBRICHE VARIE

ABRUZZO: ANCORA CALDO

Temporali in agguato dalla Pianura Padana, ...

Eni gas e luce riconosce ...

  Eni gas e luce riconosce “in ...