Cronaca

carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dell’Aquila, nell’ambito degli ormai consueti servizi di contrasto ai fenomeni illegali afferenti la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o alcoliche hanno deferito 5 persone di cui 3 per la guida in stato di ebbrezza, 1 per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio ed un'altra per possesso di armi od oggetti atti ad offendere.

A.B., classe ’91, D.D.G., classe ’90 e M.G., classe ’68, sono stati deferiti ai sensi dell’art. 186 del codice della strada. Quest’ultimo, sottoposto a perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso ingiustificato di due coltelli a serramanico e quindi ulteriormente denunciato per porto abusivo di arma bianca.

A.S.L., classe ’71, controllato a bordo della sua auto, è stato trovato in possesso di un coltello, anche questo a serramanico, occultato all’interno della propria vettura e, pertanto, anch’egli deferito per la medesima normativa speciale.

pratola municipio 200314 rep 02Pratola Peligna: Nuovo Plesso scolastico. parte l’iter per la progettazione

Pronti i 7 milioni necessari alla realizzazione della struttura

De crescentiis: la scuola sara’ costruita con tecnologie all’avanguardia

Pratola Peligna – Una struttura nuova e costruita con le più moderne tecnologie, per dare alla comunità di Pratola e a tutta la Valle Peligna un campus di eccellenza. Ad annunciare nei giorni scorsi la realizzazione del plesso scolastico, il sindaco del comune peligno, Antonio De Crescentiis. Il Complesso sorgerà nella zona dell’Ex Istituto Tecnico di Pratola. Sette milioni di euro, il costo complessivo per realizzare ex novo l’opera. La nuova scuola si svilupperà su una superficie di 14mila metri quadrati e ospiterà gli oltre 600 alunni che attualmente frequentano le scuole medie, elementari e materne del comune peligno. Ulteriore conferma della disponibilità dei fondi necessari alla costruzione è arrivata anche dal dirigente dell’Ufficio Speciale per la ricostruzione di Fossa, Paolo Esposito. “Sbloccati i fondi - ha detto Esposito - sarà nostro compito sostenere l’amministrazione comunale per portare a termine il progetto”. “L’appalto dei lavori - spiegano in Comune - deve essere ancora affidato ma prima della fine del 2015 potremmo farcela ed entro un anno dall’appalto consegnare agli alunni e alle famiglie la struttura”. L’Ex Itis verrà demolito e la zona bonificata per far posto al nuovo plesso scolastico che, come ha ricordato il sindaco De Crescentiis, rientra nel programma di prevenzione sismica previsto dal 2012 dall’amministrazione comunale.

P.B.

teramo palazzo provincia 110313 rep 04

Si è conclusa l’attività d’indagine del Commissariato di di Atri avviata a seguito dell’accoltellamento di un 34enne del luogo avvenuto la notte del 28 ottobre a Silvi. Gli agenti sono riusciti a risalire all’autore del fatto di sangue. Si tratta di C.D., 60enne residente nella cittadina costiera che è stato individuato come autore dell’accoltellamento avvenuto al culmine di una lite che, al momento, in base alla ricostruzione dei fatti, sarebbe iniziata per futili motivi e poi degenerata. L’uomo, rintracciato stamattina e posto a disposizione della Procura della Repubblica, è stato denunciato per tentato omicidio.

pescara mare 01

E' stata rinviata al prossimo 24 novembre l'udienza relativa al processo per l'adozione di Maxim Maravalle, il bimbo di 5 anni ucciso dal padre adottivo Massimo Maravalle nel luglio 2014.

Imputati sono i due genitori adottivi e i due medici della Asl responsabili della procedura d'adozione del bambino di origini russe. Secondo l'accusa, i genitori avrebbero omesso di allegare i certificati relativi alle patologie psichiatriche del 48enne, giudicato non imputabile per l'omicidio in quanto incapace di intedere e volere al momento del delitto.

I due medici sono indagati per aver attestato l'assenza di patologie nel candidato all'adozione. Ricordiamo che Maravalle ha trascorso più di un anno nell'ospedale giudiziaro psichiatrico di Aversa, mentre ora è tornato a vivere a Pescara in quanto ritenuto non più pericoloso. Dovrà comunque seguire le cure costantemente e sottoporsi a regolari visite psichiatriche.

ladri in azione

Raffica di furti nell'entroterra vestino la notte scorsa. I ladri, infatti, sono entrati in azione in tre abitazioni di Civitaquana e Civitella Casanova.

Nel primo caso, presa di mira un'abitazione con annessa tabaccheria, dove i banditi hanno rubato sigarette e contanti per alcune migliaia di euro. A Civitella, invece, i ladri sono entrati in altre due abitazioni dove hanno portato via soldi contanti.

In tutti i casi i malviventi hanno praticato un foro nella finestra per aprirla ed entrare nelle abitazioni. Probabilmente si tratta della stessa banda.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

Apertura sedi ...

Prot. URP n. 1112/u Pescara, ...

VASTO:ELEZIONI POLITICHE ...

        ...

ANATRA ZOPPA ... MERCATO ...

Anatra Zoppa: dopo gli ...

NEVICATE IN ARRIVO...

Atteso nelle prossime ore un ...

PAZIENTI ONCOLOGICI: ...

Sabato 24 febbraio, dalle 16.00, ...

ATTENZIONE SU VIA MONTE ...

Via Monte D'Oro, strada ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

AVIS AVEZZANO: ASSEMBLEA

Convocata per il 24 febbraio alle 15.30 ...

LETTOMANOPPELLO: ...

  Nasce a Lettomanoppello uno sportello ...