Cronaca

sulmona piazza e centro 241012 rep 09Opere d’arte rubate: denunciati per ricettazione due sulmonesi

Quadri d'autore, mobili antichi, orologi recuperati tra Lazio e Abruzzo

Un milione di euro il bottino prelevato dai ladri da un antiquario pescarese

16/03/2016

Sulmona - Un valore di oltre un milione di euro. E’ quello della refurtiva recuperata dalla Squadra Mobile della Questura di Pescara. Numerose opere d’arte, quadri d’autore, cornici antiche e orologi rubati lo scorso 23 gennaio dal deposito di un antiquario di Pescara. Denunciati due pregiudicati residenti a Sulmona, M.S, 56 anni, e A.M., 51 anni di origini siciliane. Il 56enne era stato fermato dalla polizia tre giorni fa, a Sulmona, a bordo di un furgone contenente il bottino. Durante la perquisizione a casa dell’altro pregiudicato, gli agenti della squadra mobile hanno rinvenuto, in un computer, un catalogo digitale delle opere rubate, tra le quali quadri di artisti abruzzesi come Francesco Paolo Michetti, Filippo Palizzi, Carlo Verdecchia, Basilio Cascella. Si tratterebbe di un furto su commissione, viste le modalità e la selezione da parte dei malviventi degli oggetti. Le indagini degli investigatori hanno portato anche al ritrovamento, a Roma, di una pistola calibro 7,65, risultata rubata.

aereo

Aeroporto, Febbo: Da Balducci nessun cenno sulla Delibera senza valore

L’AQUILA - “Il collega Balducci, ancora una volta, cade nello stesso errore: firma una precisazione senza contenuti e soprattutto senza rispondere alle osservazioni che ho sollevato. Dopo la brutta figura rimediata sulla Fondovalle Sangro ci riprova, senza successo, con l’Aeroporto”. E’ quanto dichiara il presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo nel replicare alle dichiarazioni di Alberto Balducci (Pd) sulla delibera di giunta avente ad oggetto le strategie della Regione sull’Aeroporto. “Bene le dichiarazioni del direttore commerciale di Ryanair – evidenzia Febbo -  bene lo sforzo e l’energia messi in campo (al momento solo a chiacchiere), bene l’incontro aperto all’opposizione ma il tasto dolente è un altro: una Delibera di Giunta regionale che è carta straccia, priva di parere e firma del Servizio Bilancio. Su questo, che è il nodo più importante della faccenda Balducci, o chi ha elaborato le sue dichiarazioni, non ha fatto nessun cenno. Perché se è vero che si vogliono mettere in campo atti seri e concreti è necessario che i provvedimenti varati abbiano valore e non servano solo a fare passerelle su giornali e tv. Di questo e degli interessi degli abruzzesi che rappresenta dovrebbe preoccuparsi Balducci piuttosto che ricoprire il ruolo del passivo “risponditore”.  

Questi i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso giovedì 17 marzo:

- ore 9:00 a MONTESILVANO, al Grand Hotel Adriatico, XV assemblea congressuale nazionale dell'AICCRE con il seguente o.d.g.: Nomina della Presidenza dell’Assemblea Congressuale Nazionale; Nomina delle Commissioni congressuali. Dopo l'apertura dei lavori sono previsti i saluti di Luciano D’Alfonso e Giuseppe Di Pangrazio. Segue dibattito sul tema "Europa al bivio: enti locali e regionali per il federalismo europeo”;

- ore 14:30 a ROMA, nella delegazione della Regione Veneto in via del Tritone n. 46, commissione Infrastrutture Mobilità e Governo del Territorio con il seguente o.d.g. : 1) L. 124/2015. Schema di d.Lgs. 'Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina delle Autorità portuali, di cui alla Legge 28.1.94, n.84'. Determinazioni sugli emendamenti elaborati dal Coord. Tecnico 2) Piano strategico nazionale della portualità e della logistica". Analisi dei contributi predisposti dal Coord.Tecnico e deliberazioni in merito 3) L. 124/2015. Schema di d. Lgs "Testo Unico dei Servizi Pubblici Locali di Interesse Economico Generale". Determinazioni 4) Recep. Direttiva 2014/89/UE del Parlamento e del Cons. del 23.7.14 che istituisce un quadro per la pianificazione spazio marittimo. 5) Mobilità Ciclistica.Informativa sul lavoro del Gruppo 6) Designazione dei rappresentanti della Conferenza nel Tavolo congiunto per la ripartizione Fondo all'art. 18-bis L. 29.1.94 n. 84;

- ore 16:00 a ROMA, a Palazzo Vidoni, incontro con Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia per la presentazione della legge regionale “Regione facilissima per le imprese”;

- ore 18:00 a TERAMO, nel Rettorato dell’Università, incontro di lavoro per discutere dei progetti e degli interventi dell'Area Strategica Masterplan – Area Teramo e del progetto REP-EAT - H2020- COFUND-2015, cofinanziato dalla Regione Abruzzo. Parteciperanno il Rettore D'Amico, il Presidente della Regione Abruzzo D'Alfonso, il Sindaco Brucchi, il Direttore ASL Fagnano, il Presidente della Provincia Di Sabatino, i referenti dell' I.Z.S.;

- ore 20:30 a PESCARA, convivialità essenziale con l'On. Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni;

 

ZAPPACOSTA NOMINATO DIRIGENTE DEL SERVIZIO EUROPROGETTAZIONE

D’ALFONSO: HO VOLUTO UNA FIGURA MOTIVATA ED ESPERTA

La Giunta regionale nella seduta odierna ha deciso su proposta del Presidente Luciano D’Alfonso di conferire a Giancarlo Zappacosta l’incarico di dirigente del servizio “Europrogettazione, rapporti con gli uffici dell’Unione Europea, raccordo con la sede di Bruxelles” afferente al Dipartimento della Presidenza e rapporti con l’Europa, con sede in Pescara.

D’Alfonso ha così motivato la scelta: “La competizione per l’aggiudicazione di finanziamenti europei rende necessario avvalersi di figure motivate, capaci di garantire un costante aggiornamento culturale sulle strategie europee poste a base delle misure di sostegno, nonché esperte nella creazione di partenariati istituzionali a valenza nazionale e internazionale. Ritengo che Giancarlo Zappacosta sia la persona adatta cui conferire questo incarico, in ragione delle attitudini personali di flessibilità, della plurale esperienza dirigenziale, nonché del personale patrimonio di curiosità e creatività culturale che lo caratterizza, anche nel quadro della sua autonomia di pensiero ed effervescenza di valutazioni. Un lavoro – conclude il Presidente – eseguibile anche per via digitale, modalità che egli conosce molto bene per l’uso quotidiano che ne fa”.

fossacesia bandiera blu balneatori 060914 foto rep 1
ACQUE DI BALNEAZIONE: ANCORA UNA VOLTA IL MARE DI FOSSACESIA PROMOSSO A PIENI VOTI. ACQUE CLASSIFICATE ECCELLENTI SU TUTTO IL LITORALE
 
La Regione Abruzzo ha reso noto nei giorni scorsi i dati delle acque di balneazione di tutto il litorale abruzzese. Grande soddisfazione per Fossacesia le cui acque, ancora una volta, hanno ottenuto il primato di eccellenza. I prelievi, effettuati in tre zone differenti e basati su una classificazione della balneabilità delle acque che va da scarsa ad eccellente, hanno infatti riportato in tutti i punti esaminati i valori più elevati di tutta la provincia di Chieti, conferendo così ancora una volta al mare di Fossacesia il primato di eccellenza. “E’ per noi un’enorme soddisfazione l’apprendere che ancora una volta le acque del nostro mare sono state classificate eccellenti – dichiara il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio – Questo ci spinge non solo a continuare sulla strada intrapresa, ma a fare sempre meglio per preservare questo importante risultato e per assicurare ai turisti e a tutti coloro che amano il mare di Fossacesia il diritto a bagnarsi in acque pulite e soprattutto sane”. La classificazione delle acque di balneazione è il risultato di attente analisi microbiologiche che esaminano, con cadenza mensile e secondo parametri prestabiliti, i dati relativi alla presenza di componenti microbiologiche, materiali inquinanti e proliferazione di alghe tossiche. Determinante per la qualità delle acque di balneazione è tra l'altro il corretto operare degli impianti di depurazione. “Proprio per questa ragione, ringrazio la Sasi, che gestisce il servizio idrico integrato (acqua, depurazione e sistema fognario), la Regione Abruzzo e tutti gli attori coinvolti per il risultato conseguito e questo dimostra che, insieme, si può fare molto per il nostro territorio” prosegue Di Giuseppantonio. La presenza di un mare pulito, eccellente, è un ottimo veicolo di attrazione turistica e di questo ne è sempre stato convito Di Giuseppantonio che da tempo ritiene che il mare di Fossacesia e l’intera Costa dei Trabocchi abbiano tutte le carte in regola per poter fare del turismo il nuovo motore dell’economia. “Dobbiamo proseguire su questa rotta per lanciare realmente il nostro turismo. Dobbiamo farlo con convinzione e con condivisione di intenti – aggiunge l' assessore al Turismo Paolo Sisti.  Preservare la qualità del nostro mare dipende da ciascuno di noi, Amministratori,  operatori di settore, enti preposti e privati cittadini e solo unendo le idee e le forze di tutti riusciremo veramente a far del nostro territorio la perla dell’Abruzzo”. Ovviamente l’ARTA, l’Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale, a partire dal mese di aprile e sino al 30 di settembre  provvederà con cadenza periodica ad effettuare i prelievi ed i campionamenti dovuti.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

MONTESILVANO: DUE ...

"A partire da lunedì 25 giugno ...

GIULIANOVA: FALSI ADDETTI

A Giulianova il primo cittadino, ...

PENSIONATI ABRUZZO: ...

Oggi, a Montesilvano, si è ...

PESCARA CALCIO: ...

  Si arricchisce di un nuovo ...

MATURITA' 2018: PROVA DI ...

Prima prova, quella di italiano, ...

L'AQUILA: RINNOVO ...

"Nelle prossime settimane ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

RUBRICHE VARIE

SOLE TRA LE NUBI...

Giugno instabile sul territorio Marsicano: ciò ...

AVEZZANO: GIORNATA ...

Tutto pronto ad Avezzano per la ...