Politica

angelini luca

L'Assessore comunale al patrimonio, Luca Angelini, ricorda che ad Avezzano, sabato prossimo, 26 marzo, scade il termine per le richieste di assegnazione degli "Orti urbani". "Per adesso", ricorda Angelini, "saranno assegnati in concessione gratuita 55 dei 120 orti previsti, che si trovano in via Pertini alla immediata periferia sud di Avezzano".
Possono concorrere all'assegnazione tutti i cittadini residenti ad almeno 10 anni nel comune di Avezzano e che non siano possessori o gestori di altro terreno agrario nello stesso comune. Altro requisito fondamentale è quello di non aver riportato condanne per reati contro il patrimonio dello Stato.
Gli orti saranno assegnati per il 60% alle fasce di età pari o superiore a 60 anni; per il 40% a fasce di età dai 18 ai 59 anni. L'assegnazione è gratuita e dura tre anni rinnovabile; le sole spese a carico dell'avente diritto sono del consumo dell'acqua e dell'energia elettrica. La modulistica inerente il progetto è disponibile sul sito del comune di Avezzano, nonché all'ufficio URP e all'ufficio patrimonio

sandro mariani

BANDO 30+, MARIANI: OTTIMA INIZIATIVA, ASPETTIAMO ULTERIORI MISURE

“Il duplice scopo, di aiutare una fascia anagrafica particolarmente disgraziata per l’accesso al mondo del lavoro nonché le aree in maggiore difficoltà della nostra regione, colpisce nel segno.” Così riassume il Capogruppo PD all’Emiciclo, Sandro Mariani, il programma 30+, varato appena una settimana fa dall’Assessore Andrea Gerosolimo.

“Apprezzo particolarmente – continua Mariani – l’idea sottesa al bando, poiché sono ben consapevole delle evidenti difficoltà in cui versano moltissimi miei coetanei, per iniziare a muoversi in un mondo del lavoro che offre sempre meno opportunità. Da un lato la possibilità di formarsi ulteriormente con esperienze di tirocinio e dall’altro le incentivazioni all’assunzione a tempo indeterminato, rappresentano una prima risposta con cui intendiamo aiutare concretamente i nostri giovani.”

“La priorità dedicata agli over 30 – spiega Mariani – è il tratto distintivo di questo progetto, poiché a differenza dei cosiddetti NEET, che hanno sicuramente un orizzonte temporale più ampio da dedicare alla formazione, chi ha superato i 30 ha la evidente necessità di iniziare a lavorare e di collocarsi possibilmente a tempo indeterminato.”

“Rispetto alle critiche sulle aree oggetto di intervento – chiosa il Capogruppo Dem – l’Assessore ha già chiarito quali parametri abbiano portato alla scelta, ribadendo del resto il sacrosanto diritto di tutti i giovani abruzzesi di poter approfittare delle opportunità che, come amministrazione regionale, intendiamo mettere in campo. Quella di 30+ è solo una prima misura e sono sicuro che a breve saremo in grado, in maniera programmatica, di assicurare occasioni ancor più mirate su tutto il territorio regionale.”

abruzzo regione logo

Questi i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso per martedì 22 marzo:

- ore 8:45 a L’AQUILA, a palazzo Silone, seduta straordinaria di Giunta Regionale;

- ore 9:00 a L’AQUILA, a palazzo Silone, incontro per la definizione delle procedure inerenti il Villaggio sito nel comune di Scoppito, edificato da Sanofi SpA. Parteciperanno il responsabile dell'Istituto Diocesano, il Sindaco del Comune di Scoppito e il dr. Bernardo Guya Marassi della Sanofi;

- ore 9:45 a L’AQUILA, a palazzo Silone, incontro con Velia Nazzarro Sindaco di Carsoli per discutere delle problematiche del territorio;

- ore 10:15 a L’AQUILA, a palazzo Silone, incontro con il Sindaco di Lucoli Gianluca Marrocchi per discutere di questioni inerenti il territorio;

- ore 11:00 a L’AQUILA, a palazzo dell’Emiciclo, seduta di Consiglio regionale;

- ore 15:00 a L’AQUILA, a palazzo dell’Emiciclo, seduta di Consiglio regionale; a seguire, al termine della seduta pomeridiana, seduta di Giunta regionale;

- ore 20:00 a MANOPPELLO, incontro con il Sindaco del Comune di Manoppello per valorizzazione del Volto Santo, messa in sicurezza della viabilità e realizzazione della Caserma dei Carabinieri.

alessandrini marco rep 250614 02

Comunicato Associazione ‘Pescara – Mi piace’ su intercettazioni sull’emergenza balneazione

Le intercettazioni telefoniche pubblicate sull’emergenza balneazione del luglio 2015 sono purtroppo lo specchio rivelatore del modus operandi del sindaco Alessandrini e della sua giunta comunale: a luglio scoppia il bubbone dell’inquinamento, prima lo hanno negato, poi hanno confessato di averlo voluto nascondere alla città. Stesso copione per gli scarichi abusivi: la nostra Associazione li ha scoperti, il vicesindaco Del Vecchio ha prima negato l’evidenza, per poi essere sbugiardato, e allora ha dovuto confessare di conoscerne l’esistenza da luglio 2015 ma di averlo nascosto alla città. Oggi ci chiediamo com’è possibile permettere al sindaco Alessandrini e alla sua maggioranza di continuare a governare una città che non si può più fidare del loro operato. Oggi hanno il dovere di dimettersi per consentire al territorio di tornare con serenità alle urne ed eleggere una maggioranza capace di assumere la guida di Pescara”. Lo hanno detto l’avvocato Berardino Fiorilli e Armando Foschi, dell’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ commentando le intercettazioni telefoniche condotte sull’emergenza balneazione del 2015 e oggi pubblicate per una piccola parte.

Da quelle frasi è evidente che il sindaco Alessandrini e il suo vicesindaco Del Vecchio hanno tradito il proprio ruolo di pubblici amministratori – ha sottolineato l’avvocato Fiorilli -, hanno tradito lo spirito di servizio stesso che deve caratterizzare chi governa una città. Il vicesindaco Del Vecchio sapeva perfettamente che il mare non era balneabile già da prima del secondo crollo della condotta di via Raiale, prima dunque dell’allarme lanciato il 28 luglio dalla nostra Associazione, allarme che ha poi permesso di scoprire che in 17 ore si erano sversati nel fiume e nel mare 30milioni di litri di feci e liquami. Il vicesindaco Del Vecchio sapeva, ma non ha avvisato la popolazione, né lo ha fatto il sindaco Alessandrini, né i suoi dirigenti, e, se prima potevamo solo immaginare il contenuto dei loro dialoghi, ora abbiamo letto, nero su bianco, i momenti in cui si stringevano accordi per non far sapere nulla alla cittadinanza, per mettere a tacere la polemica politica, l’unica preoccupazione dell’assessore Del Vecchio, e per sistemare le date sull’ordinanza fantasma nonché concordare la versione ufficiale da fornire in Commissione e ai cittadini. Una farsa vergognosa e scandalosa, inaccettabile, mai nessuno a Pescara e in Abruzzo si era abbassato a un tale livello. Ovviamente l’inchiesta giudiziaria dovrà continuare il proprio cammino, ma politicamente il verdetto è già stato emesso ed è univoco: la giunta Alessandrini ha tradito il proprio mandato elettorale e deve dimettersi”. “Non è possibile dover accettare inermi una tale situazione – ha proseguito Armando Foschi -. Sono mesi che continuiamo a denunciare lo ‘stile’ amministrativo della giunta Alessandrini, basato sulle bugie: il palazzo comunale ha perso la sua trasparenza ed è improvvisamente divenuto buio, un luogo di omissioni, di verità nascoste, coperte. L’Associazione ‘Pescara – mi piace’ chiede oggi che venga reso pubblico il contenuto di tutte le conversazioni telefoniche oggetto di intercettazioni da parte della Magistratura tra le persone coinvolte nell’inchiesta per dare modo a tutti di farsi un’idea chiara delle persone che ci stanno amministrando. È giusto che oggi venga restituita chiarezza sull’operato di una giunta che ha messo in ginocchio Pescara e la sua principale fonte di ricchezza, il turismo e tutto l’indotto commerciale. E oggi più che mai torniamo a chiedere chiarezza anche sulla vicenda più recente degli scarichi abusivi da noi scoperti sul fiume, e anch’essi strettamente connessi all’emergenza balneazione della scorsa estate. Nel frattempo chiediamo a tutti i consiglieri di maggioranza non coinvolti in tale brutta vicenda di prendere le distanze dall’operato del sindaco Alessandrini e del vicesindaco Del Vecchio, chiediamo di farlo pubblicamente e di firmare la sfiducia nei confronti dell’intera giunta, perché il giudizio politico su tale vicenda non può essere che quello di una sonora bocciatura”.

Vi inviamo cordiali saluti

Pescara, 21.03.2016

Per info

Avv. Berardino Fiorilli

Armando Foschi

di nicola maurizio 04

PROGETTO DI LEGGE SULLA MOROSITÀ INCOLPEVOLE: AIUTI REGIONALI PER IL MUTUO PRIMA CASA

(ACRA) – L’Aquila, 21 marzo - La Commissione Bilancio ha licenziato, a maggioranza, il progetto di legge relativo al tema della cosiddetta “morosità incolpevole”.  Il provvedimento prevede una serie di azioni a sostegno di quei cittadini che, per motivi a loro non imputabili, non riescono più a pagare le rate del mutuo per l’acquisto della prima casa. In caso di approvazione della legge in Consiglio, la Regione concederebbe, a chi ne faccia richiesta, un contributo per l’estinzione anticipata del mutuo bancario fino a 40.000 euro, somma che il cittadino potrà restituire a rate agevolate. I criteri per poter accedere a tali facilitazioni sono l’avere un reddito non superiore ai 35 mila euro e che l’immobile acquistato sia ubicato nel territorio abruzzese ed effettivamente abitato dal richiedente. (ndl)

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

URBAN CENTER: AVVISO

Al via il nuovo albo comunale ...

ARRESTATO SORVEGLIATO ...

La Polizia di Pescara ha ...

CEPAGATTI: INCIDENTE SUL ...

Incidente sul lavoro questa ...

CHIETI: DIGITALIZZAZIONE

La digitalizzazione delle ...

...LA MIGLIORE LOCALITA' ...

Altro riconoscimento per ...

CROGNALETO: "FESTA DELLA ...

Si rinnova da tredici anni la ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CULTURA

...LA MIGLIORE LOCALITA' ...

Altro riconoscimento per ...

CROGNALETO: "FESTA DELLA ...

Si rinnova da tredici anni ...

"OTTOBRE MISSIONARIO"

Nel pieno delle iniziative ...

RUBRICHE VARIE

Scommesse sportive ...

Scommesse sportive online: come avvicinarsi al ...

Scommesse sportive ...

Scommesse sportive online: come avvicinarsi al ...

SPORT

CALCIO: ANGIZIA VINCE

La squadra marsicana si è ...

SANPELINESE: PRIMA DI ...

Al via  il campionato ...