Politica

 

pescara municipio 110812 rep 01Comunicato Vicecapogruppo D’Incecco su delibera per lavoro disoccupati

Una delibera-spot elettorale che non determinerà alcun vantaggio ai disoccupati pescaresi: è quella approvata ieri dalla sinistra in aula inerente il progetto ‘M’impegno per Pescara’ con l’istituzione dei buoni lavoro comunali, per la quale la maggioranza stessa ha bocciato l’emendamento presentato da Forza Italia per garantire una priorità agli over-45 della nostra città nell’accesso al progetto rispetto agli stranieri. Il risultato sarà che, considerati i requisiti, l’iniziativa sarà totalmente appannaggio degli immigrati che, presenti sul territorio, senza alcun obbligo temporale, usufruiranno del beneficio, penalizzando, al solito, gli italiani”. Lo ha detto il Vicecapogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara Vincenzo D’Incecco commentando l’esito del voto in aula, avvenuto ieri sera.

Abbiamo sollevato dubbi sulla delibera complessivamente intesa – ha osservato il vicecapogruppo D’Incecco –, perché è chiaro che il dramma della disoccupazione over-45, dunque di lavoratori usciti fuori dal mercato per la chiusura della propria azienda o comunque per la perdita del proprio posto, non si risolve impegnandoli per tre mesi in servizi sociali come la cura del verde, o la manutenzione di strade e scuole, che peraltro prevedono anche una professionalità specifica. Tuttavia, al pari del progetto di istituzione del sostegno al reddito voluto dalla stessa Forza Italia, eravamo comunque pronti a sostenere la delibera, fissando però dei paletti chiari al fine di creare veramente un’occasione per quei lavoratori disoccupati o momentaneamente inoccupati di Pescara, ovvero italiani, dunque cittadini che vivono in maniera stabile nella nostra città e che contribuiscono alla sua economia produttiva. In altre parole abbiamo presentato due emendamenti per meglio puntualizzare i requisiti troppo generici previsti nella delibera per accedere al progetto, come il reddito Isee non superiore ai 20mila euro e la semplice residenza, anche temporanea, a Pescara, requisiti che di fatto aprono le porte soprattutto ai tanti immigrati disoccupati che vivono per ora nel capoluogo adriatico e che ovviamente hanno un reddito pari a zero. Per tale ragione nel primo emendamento abbiamo chiesto di prevedere una corsia prioritaria per le domande presentate dai cittadini pescaresi; nel secondo abbiamo proposto di prevedere l’obbligo di residenza a Pescara da almeno tre mesi per poter presentare la propria candidatura. La maggioranza di sinistra, vittima del suo stesso populismo, ha deciso di bocciare entrambe le proposte in maniera scellerata, imponendoci l’obbligo morale di votare contro la delibera. Di fatto – ha ancora detto il vicecapogruppo D’Incecco – oggi abbiamo la certezza che il progetto vedrà la presenza, nei primi posti della graduatoria, di utenti immigrati, che naturalmente avranno punteggi più elevati rispetto agli italiani, e dunque avranno maggiori diritti, esaurendo in brevissimo tempo il budget disponibile che a oggi, al di là degli annunci della giunta Alessandrini, permetterà di impiegare appena 17, massimo 18, lavoratori, e per soli tre mesi, dopodiché vedremo anche tale iniziativa arenarsi nelle sabbie mobili di una giunta priva di capacità programmatoria. Non solo, quegli immigrati, magari arrivati da 10 giorni a Pescara, avranno l’occasione di guadagnare 2.700 euro per tre mesi (ossia 900 euro al mese), pagati dal Comune, e poi se ne potranno andare indisturbati. In altre parole, ancora una volta i cittadini italiani a Pescara saranno vittime di una forma di ‘razzismo’ al contrario”.

Pescara, 26.02.2016

Vicecapogruppo Forza Italia

Comune di Pescara

Vincenzo D’Incecco

acerbo maurizio 02 

 

Lo chiama “lo strano caso del piano rifiuti “ e così Maurizio Acerboo pungola D’Alfonso sulla necessità che si faccia chiarezza, anche sul perchè il piano sia fermo al 2013 e con ciò che questo comporta in termini di infrazioni europee.

Non è certamente un caso, almeno temporalmente parlando, che Maurizio Acerbo (nella foto), di Rifondazione Comunista, risollevi oggi questo caso. Lunedì prossimo, infatti, è in programma una seduta di Consiglio Regionale proprio sul tema della gestione dei rifiuti in Abruzzo. La riflessione di Acerbo scaturisce da una domanda tra molte: perché è stata sospesa la Vas (valutazione ambientale strategica) del piano regionale sui rifiuti?

ladri in azione

Parte dall'Italia dei Valori, una proposta di legge, d'iniziativa popolare, su Misure urgenti per la massima tutela del domicilio e per la difesa legittima.

Tante le iniziative dell'IDV promosse nell’interesse dei Cittadini (No gioco d’azzardo, vendita beni confiscati alle mafie, abolizione legge Fornero, No violenza sulle donne, …).

I numerosi fatti di cronaca legati alla criminalità, lo spropositato aumento di furti nelle proprietà private, la penalizzazione delle vittime a vantaggio dei ladri, hanno indotto l'Italia dei Valori a depositare in Cassazione questo progetto di legge d’iniziativa popolare, con cui si chiede un aumento di pene per i ladri e, al contempo, che i derubati non subiscano, oltre al danno, la beffa di ingiusti risarcimenti ai ladri e per essersi legittimamente difesi all’interno del proprio domicilio.

iampieri emilio 240111 rep 01

“La gravissima ingiustizia subita dalla Marsica con l’esclusione di ogni agevolazione del credito d’imposta per le imprese che avessero voluto investire nel nostro territorio attraverso l’acquisto di beni strumentali quali macchinari, impianti e attrezzature, ovvero le spese previste dall’art. 107, paragrafo 3, lettera c) del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea e individuate dalla Commissione Europea nella Carta degli aiuti a finalità regionale 2014-2020 del 16 settembre 2014, è stata autorevolmente denunciata dall’intervento dell’europarlamentare Fulvio Martusciello, componente della Commissione ECON, che ha lamentato con il Commissario europeo per la concorrenza, Margrethe Vestager,  ‘la grave esclusione’ della Marsica. Ringraziamo l’onorevole Martusciello, che ha raccolto la mia segnalazione e ha utilizzato il tempo a disposizione del partito popolare nell’ ‘hearing’ di ieri (audizione che si è tenuta a Bruxelles) per farsi portavoce del nostro comprensorio, ottenendo l’impegno, da parte dell’On. Vestager, a fare una puntuale verifica della situazione”.

Emilio Iampieri

Consigliere Regionale di Forza Italia

Si allega il comunicato stampa dell’On. Martusciello 

COMUNICATO STAMPA DEL 25 FEBBRAIO 2016

Bruxelles. Martusciello (FI-PPE): Ingiusta l'esclusione della Marsica dagli aiuti di Stato

Fulvio Martusciello Europarlamentare, Componente della Commissione ECON ha portato all'attenzione del commissario Vestager durante l'"hearing" previsto ieri, l'ingiusta esclusione della Marsica dagli aiuti di Stato. Ho utilizzato il tempo che il Partito Popolare mi aveva concesso, come unico italiano abilitato ad interrogare il commissario sull'esclusione della Marsica. Una vicenda aberrante, segnalatami dal consigliere regionale Iampieri, che mette in ginocchio una parte del paese che versa in una grave crisi economica. La Commissaria ha assicurato una verifica e un'analisi della situazione".

On. Fulvio Martusciello

chiodi gianni 190314 rep 10

Domani, venerdì 26 febbraio, alle 18, al Museo delle Genti d'Abruzzo a Pescara si terrà il convegno "Civismo e Politica, per riscoprire il senso comunitario" organizzato dal Movimento Idea. Durante l'incontro si confronteranno i consiglieri regionali abruzzesi Gianni Chiodi (nella foto) e Mauro Di Dalmazio, l'imprenditore e candidato Sindaco di Roma Alfio Marchini e il senatore e presidente del Movimento Idea Gaetano Quagliariello.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

AVEZZANO: SERATA ROCK

Serata rock, domenica sera, 22 ...

TAGLIACOZZO: INCIDENTE ...

Si Schianta contro un muro ...

SCURCOLA: SPRECO D'ACQUA

Un fiume d’acqua esce ogni ...

SAN BENEDETTO E NEO ...

“Venerdì 20 luglio, i ragazzi ...

MARIJUANA: INDAGINI ...

La Polizia di Stato di Vibo ...

SCHIANTO AD AVEZZANO

Finisce in prognosi riservata a ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

CULTURA

AVEZZANO: SERATA ROCK

Serata rock, domenica sera, ...

FOSSACESIA: DI SCENA LINO ...

Domenica 22 luglio, alle ...

AVEZZANO: "SERATA SWING"

"I Marsi Django Manouche" ...

RUBRICHE VARIE

ESCURSIONE A CAPISTRELLO

Sabato 21 luglio: ormai è diventata una ...

ABRUZZO: ANCORA CALDO

Temporali in agguato dalla Pianura Padana, ...

SPORT

CELANO CALCIO: RIPARTIAMO DAI ...

"La nostra idea è quella di ...

AVEZZANO RUGBY: NUOVO ...

Il nuovo allenatore ...