Politica

pescara municipio 110812 rep 01

Comunicato del Coordinatore cittadino FI Cerolini su Pescara invasa dai rifiuti

Un bel materasso matrimoniale abbandonato sul marciapiede nella centralissima via Regina Margherita; un mobile di legno e truciolato con relativi ripiani lasciato in via del Circuito, a due passi dal Comando della Polizia municipale; sacchi e cartoni abbandonati in via de Amicis-piazza Santa Caterina, con i cassonetti straboccanti e non svuotati da giorni. Pescara è invasa dai rifiuti, non c’è quartiere, borgo, rione, strada, in centro come in periferia, che non stia vivendo quella che non esito a definire ‘emergenza’ e che con i giorni di Natale non potrà che peggiorare. Forza Italia chiede al sindaco Alessandrini e all’assessore Marchegiani cosa sta accadendo in città: perché il pattume, specie la frazione ingombrante, resta per giorni nelle nostre strade? Dove sono finiti i ritiri puntuali e immediati della Attiva operativi durante i cinque anni di governo del centro-destra? E soprattutto, l’emergenza è frutto dei pessimi rapporti oggi esistenti tra l’amministrazione comunale e i precari che a giorni si ritroveranno disoccupati e che da tempo stanno manifestando sotto il palazzo comunale?” La denuncia arriva dal Coordinatore cittadino di Forza Italia Guido Cerolini, che ha ricevuto, anche attraverso le bacheche dei social, decine di segnalazioni da parte di cittadini esasperati.

Il giro della città è desolante – ha affermato Cerolini -: Pescara sta vivendo un dicembre nero, invasa da ogni genere di pattume, dai rifiuti organici ai cartoni sino agli ingombranti, a ogni ora del giorno e della notte. Diventa sempre più difficile camminare senza imbattersi nell’immondizia, con il relativo cattivo odore che si genera dopo che per giorni il pattume resta in strada abbandonato. E, se il servizio ha sempre zoppicato nell’ultimo anno, oggi siamo in una situazione intollerabile e riguarda a tappeto tutta la città. Da giorni via de Amicis-piazza Santa Caterina è una vera discarica: le aree tutt’attorno ai cassonetti-isola ecologica sono sporche, maleodoranti di urina, e ci sono cartoni e buste dei rifiuti abbandonati ovunque sul marciapiedi, accatastati anche sulla recinzione del piccolo giardino. Colpa dell’inciviltà dei cittadini, sicuramente mi risponderà il sindaco Alessandrini come ha già fatto in passato. Affermazione che rigetto completamente visto che quei rifiuti a terra sono il frutto di cassonetti della carta e dell’indifferenziata stracolmi da giorni, cassonetti addirittura lasciati aperti proprio per dimostrare le condizioni di saturazione in cui si trovano, e qui la domanda è d’obbligo: è incivile il cittadino, che non sa più dove conferire i propri rifiuti, o il Comune che dovrebbe garantire il ritiro e lo svuotamento dei bidoni, ovvero un servizio pagato a peso d’oro dai cittadini stessi? Il giro non è andato meglio stamani, dunque dopo, si presume, il passaggio dei mezzi di Attiva: in via Regina Margherita, in piena zona residenziale, abbiamo trovato un materasso matrimoniale che occupa mezzo marciapiedi, sempre accanto ai cassonetti; basta spostarsi verso la periferia, in via del Circuito, dunque a pochi metri dal Comando della Polizia municipale, dalle scuole, dai negozi e anche dall’ospedale per imbattersi in un maxi-mobile mezzo smontato, con i ripiani ancora impilati, abbandonato anch’esso sul marciapiedi. Ora, è evidente che tale situazione non è frutto del caso, né della sfortuna, né si tratta di coincidenze: a Pescara c’è un’emergenza rifiuti che si aggraverà, inevitabilmente, sotto le feste natalizie, quando comunque Attiva riduce, automaticamente, le operazioni di raccolta e conferimento del pattume, anche per la chiusura delle discariche. Forza Italia chiede allora l’immediata bonifica di tutte le situazioni individuate, ma non basta: come intende il sindaco Alessandrini organizzare il servizio per il periodo festivo? Quali misure intende adottare per impedire l’emergenza? E soprattutto qual è il nesso tra l’emergenza odierna e la protesta dei lavoratori precari della Attiva?”.

Pescara, 21 dicembre 2015

Coordinatore cittadino Forza Italia

Guido Cerolini

abruzzo regione logo

CONSIGLIO REGIONALE: IL CALENDARIO DELLA SESSIONE DI BILANCIO

(ACRA) – L’Aquila, 21 dicembre – Sono stati depositati in mattinata i pareri del Collegio dei Revisori dei Conti sullo schema di bilancio di previsione 2016 e sul pluriennale 2016-2018 della Regione. In base al calendario stabilito dalla Conferenza dei Capigruppo, domani, martedì 22 dicembre, dalle 9.30 alle 14 in Prima Commissione (Bilancio) sono previste le consultazioni con enti, organizzazioni di categoria, istituzioni e associazioni sui documenti contabili. Nel pomeriggio esprimeranno il proprio parere le altre Commissioni consiliari. Mercoledì 23, dalle 10, si riunirà nuovamente la Prima Commissione per il parere finale di merito. L’eventuale prosecuzione della seduta è già fissata a lunedì 28 dicembre, con chiusura entro le ore 13. Il bilancio arriverà in Consiglio regionale martedì 29 dicembre alle ore 11. (f.f.)

l'aquila palazzo regione giunta 201208 rep 04DALLA GIUNTA REGIONALE 14 MILIONI PER INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

NELL’AREA SANGRINO-FRENTANA

Nella seduta odierna la Giunta regionale ha approvato lo schema di Accordo di programma quadro integrativo tra la Regione Abruzzo e il Ministero delle infrastrutture riferito all’intesa siglata nel 2002 in materia di investimenti nel settore dei trasporti ferroviari nella zona sangrino-frentana. L’accordo firmato all’epoca conteneva investimenti per complessivi 53 milioni; le economie risultanti dagli appalti banditi in precedenza hanno determinato un importo disponibile di 14 milioni che sono stati così ripartiti:

  • completamento dell’attrezzaggio tecnologico nella tratta Fossacesia – Saletti – Sevel – Archi: 4 milioni 900mila euro;

  • bretella ferroviaria Saletti – nuova stazione antistante Sevel (stralcio funzionale): 3 milioni;

  • sottostazioni elettriche per alimentazione linea di trazione elettrica (Saletti): 3 milioni 100mila euro;

  • adeguamento infrastrutturale sulla tratta San Vito – Lanciano – Castel di Sangro: 3 milioni.

Soggetto attuatore dell’intesa sarà la società TUA spa - ramo ferroviario “Ferrovia Adriatico Sangritana”.

abruzzo regione logo

DALLA REGIONE 5 MILIONI PER L’ACCORDO DI PROGRAMMA SULLA VALLE PELIGNA

FINANZIATI 5 PROGETTI A VALENZA STORICO-CULTURALE

La Giunta regionale ha approvato oggi l’Accordo di programma quadro denominato APQ – Valle Peligna che prevede risorse pari a 5 milioni 145mila euro a valere sul PAR-FSC Abruzzo 2007-2013 per 5 progetti di tipo turistico-culturale. Questo l’elenco delle iniziative che saranno finanziate dopo la firma dell’Accordo tra Regione Abruzzo e Ministero dello sviluppo economico:

  1. Soggetto attuatore: Comune di Bugnara. Interventi nei Comuni di Villalago (ristrutturazione immobile da adibire a centro servizi per attività turistico-culturali); Bugnara (ristrutturazione immobili da destinare ad attività turistico-culturali); Introdacqua (ristrutturazione immobili da destinare a museo della Musica); Cocullo (realizzazione di un’area attrezzata per manifestazioni etnico-culturali); Anversa degli Abruzzi (biblioteca comunale e riqualificazione area verde pubblico).

  2. Soggetto attuatore: Comune di Sulmona. Interventi nei Comuni di Sulmona (sosta attrezzata per area camper, punto informativo e cinematografia); Pratola Peligna (ristrutturazione di palazzo Colella Santoro da adibire a polo turistico-culturale e realizzazione di un’area infrastrutturale).

  3. Soggetto attuatore: Comune di Raiano. Interventi nei Comuni di Raiano, Prezza, Corfinio, Vittorito e Roccacasale per il completamento del Parco archeologico di Corfinium, del Parco enogastronomico per la valorizzazione della cultura culinaria locale, del Parco naturalistico, del Parco ludico sportivo La Solfa e del Parco avventura.

  4. Soggetto attuatore: Parco nazionale della Maiella. Interventi nei Comuni di Pacentro (volo dell’angelo zip-line), Pettorano sul Gizio (Parco archeologico pre-industriale La valle dei mulini) e Cansano (completamento del Campus ambientale).

  5. Soggetto attuatore: Parco nazionale della Maiella. Interventi di promozione marketing territoriale.

d alfonsoVenerdì 18 dicembre, alle ore 11.30 nella Sala Blu della Regione Abruzzo in viale G. Bovio 425 a Pescara, si terrà la firma di tre protocolli stipulati dalla Regione Abruzzo con la società TUA, le università abruzzesi e le Province abruzzesi. Per l'occasione è convocata una conferenza stampa cui parteciperanno il Presidente della Giunta regionale Luciano D'Alfonso, l'assessore Dino Pepe e il consigliere regionale Camillo D'Alessandro.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

ASL 1: NUOVI RECAPITI ...

Oggi iniziano le ...

SISTEMA LETTURA TARGHE

A San Giovanni Teatino, la ...

MERCATO DEL SABATO: ...

Si sperava che ciò avvenisse per ...

CARSOLI: BANDO PER ASILO

Gara per l’affidamento del nido ...

AVEZZANO: CONSIGLIO ...

La presidentessa Iride Cosimati ...

TRUFFA TERCAS: DI MATTEO ...

Tutti assolti i 28 imputati ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CULTURA

"NOTTE ROMANTICA" A ...

Torna a Tagliacozzo, il ...

"LIONS": NUOVO PRESIDENTE

Annunziata Morgani nuovo ...

SOLSTIZIO IN FESTA

L'esperienza di ...

RUBRICHE VARIE

SOLE TRA LE NUBI...

Giugno instabile sul territorio Marsicano: ciò ...

AVEZZANO: GIORNATA ...

Tutto pronto ad Avezzano per la ...

SPORT

PALLAVOLO: 35° TROFEO DELLE ...

Per la prima volta approda ...

PALLAVOLO: LA MARSICA C'E'

L'alzatrice ...