Politica

febbo mauro 180211 rep 06

AGRICOLTURA, FEBBO A D’ALESSANDRO: NON AVENDO ARGOMENTI GETTA FANGO SU ALTRI

L’AQUILA – “Non avendo argomenti, seri e concreti, l’ex sottosegretario D’Alessandro, oggi Consigliere "risponditore" con deleghe alle repliche, si avvale del solito, stantio e ipocrita motivetto del “colpa vostra” addossando su altri la responsabilità dei disastri causati dalla rivoluzione dalfonsiana che ha coinvolto la Direzione agricoltura”. 
E’ quanto dichiara il presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo a proposito delle dichiarazioni di Camillo D’Alessandro. “Poi mi domando – prosegue Febbo – perché risponde proprio lui e non il diretto interessato, l’assessore Pepe? Per quanto riguarda la chiusura degli uffici non certo io ad essermela immaginata ma esistono una serie di determine direttoriali le cui ultime in ordine temporale sono la n.82, la n.83, la n.84 del 15 febbraio scorso”.

“Non sa come replicare le denunce che non arrivano solo dal sottoscritto, ormai da mesi, ma anche dalle Organizzazioni Professionali politicamente vicine al centro sinistra e addirittura dalla Cgil  oltre che da Cisl : perché non risponde a loro? Resta il fatto che la situazione all’interno degli uffici dell’agricoltura è assolutamente grave con ingenti ritardi di un’attività pesantemente ingessata e non in grado di rispondere efficacemente alle richieste dell’utenza. Perché non risponde sui fondi non spesi dell’ultima programmazione e soprattutto sui ritardi ormai ingiustificati sul nuovo Psr???? Mi auguro davvero che D’Alessandro sia consapevole di cosa stia facendo il suo governo regionale perché c’è il rischio che su di loro cadano le responsabilità di un disastro che l’Abruzzo e il suo comparto agricolo non possono davvero permettersi”.      

olivieri mario 281213 rep 08

Il consigliere regionale, Mario Olivieri (nella foto), ha depositato, in Consiglio regionale, una risoluzione urgente, sulla scorta delle sollecitazioni de “Il Nuovo Faro” di Vasto, a mezzo del suo rappresentante, Ing. Edmondo Laudazi, affinché siano adottati provvedimenti urgenti per ristabilire le condizioni di sicurezza e di piena percorribilità dell’Autostrada  A14, nel tratto Vasto- Pescara e chiede l’eventuale sospensione del relativo pedaggio autostradale, fino al perdurare del problema.

Nella risoluzione, infatti, si evidenzia che il tratto autostradale Vasto/Pescara è, da diversi mesi, caratterizzato da numerose interruzioni, lunghe decine di chilometri,  causate dall’allestimento di cantieri per la messa in sicurezza dei presidi e del manto autostradale.

Questi i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso mercoledì 17 febbraio:
 
- ore 10:00 a L’AQUILA, iniziativa "Il Presidente torna a scuola": primo appuntamento presso il convitto nazionale "Domenico Cotugno”;
 
- ore 12:45 a L’AQUILA, a Palazzo Silone, incontro con Capo Compartimento ANAS Abruzzo ing. Antonio Marasco;
 
- ore 13:15 a L’AQUILA, a Palazzo Silone, incontro con ing. Raniero Fabrizi, Titolare Ufficio Speciale per la ricostruzione del Comune di L'Aquila;
 
- ore 15:30 a L’AQUILA, all’Auditorium del Parco, "L'industria della Ricostruzione". I primi importanti progetti di ricerca, innovazione e produzione industriale attivati con le risorse della ricostruzione - Previsti i saluti del Sindaco Massimo Cialente. Introduce Assessore Giovanni Lolli. Saranno presenti Giampiero Marchesi del Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie territoriali Presidenza del Consiglio e Bernardo Mattarella di Invitalia;
 
- ore 18:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro di lavoro per problematiche concernenti la balneazione delle acque del litorale di Francavilla al Mare. Partecipano: Sindaco Antonio Luciani, Amministratore unico Vincenzo Di Baldassarre, Direttore regionale Emidio Primavera, Dirigenti regionali Carlo Visca e Giancarlo Misantoni;
 
- ore 19:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro di lavoro per discutere di un progetto per la valorizzazione e ammodernamento del tessuto urbano di Orsogna. Sono stati invitati: Francesco Di Filippo, Francesco Tentarelli, Tamara Agostini, Patrizio Tomassetti.

 

di pangrazio giuseppe rep 09

Un manager "rappresentativo dell' intera provincia dell'Aquila". Così il presidente del Consiglio Regionale, Giuseppe Di Pangrazio (nella foto), a margine del Consiglio straordinario convocato a Pescara sulla questione Ryanair, in merito alla nomina imminente del direttore generale dell'azienda sanitaria locale numero 1 Avezzano-Sulmona-L'Aquila, poltrona vacante dopo le dimissioni di Giancarlo Silveri, annunciate all' inizio dello scorso mese di dicembre ed effettive da fine anno.
    "Si auspica - ha detto all'ANSA Di Pangrazio - una scelta di capacità manageriale e soprattutto una scelta su un sistema sanitario che guardi all'intera provincia dell'Aquila".
    "Il presidente Luciano D'Alfonso - ha proseguito Di Pangrazio - saprà cogliere questa opportunità nella scelta di un soggetto capace, al di fuori delle pieghe di campanile". E soprattutto, ha sottolineato Di Pangrazio, "è al presidente della Giunta che la legge assegna la competenza della nomina che, oltre alla qualità e alla competenza, deve essere di fiducia, come prevede la norma, nell'ambito del progetto di riordino del sistema sanitario di innalzamento della qualità". (ANSA).

giulianova porto 100313 rep 08

GRUPPO CONSILIARE CIVICAMENTE

Il gruppo Consiliare CIVICAMENTE ritiene di dover puntualizzare alcune questioni che attengono alle deleghe a noi conferite dal Sindaco poche settimane fa’, ovvero “manutenzioni, lavori pubblici e viabilità,”: Giulianova ha bisogno di un forte e deciso intervento su tantissime zone per riqualificare, rimodellare, e abbellire il più possibile i luoghi in cui viviamo, ma per fare ciò occorrono sostanziosi investimenti e studi di fattibilità, che possano consentirci di cambiare il volto della città; sono davvero tante le necessità, a partire dalla proposta di riqualificazione del lido, (RIQUALIFICAZIONE SI, CHE NON SIGNIFICA PEDONALIZZAZIONE). Per noi il centro è importante, tanto quanto lo sono tutte le altre zone della città (Paese e centro storico, Lungomare, Annunziata, Colleranesco, Villa Pozzoni, Zona Nord, fascia collinare, ecc) che necessitano di interventi più che mai urgenti. Pertanto senza voler approcciare nessuna polemica con altri gruppi di maggioranza, ci pare che le richieste ad oggi effettuate di interventi al centro del lido siano eccessive e non condivise almeno nella impostazione.

Per noi è prioritario condividere le scelte con tutti i gruppi politici, con le associazioni di categoria e con la cittadinanza e rimaniamo dell’idea che le somme che saranno disponibili (speriamo) per gli interventi di “manutenzione e riqualificazione”, dovranno essere utilizzate in modo equo, partendo da tutte le zone dove il problema delle radici dei Pini ha raggiunto criticità insostenibili.

Sappiamo inoltre, vista anche l’imminente stagione estiva, che tante sono le manutenzioni e gli interventi da affrontare in maniera più che celere, marciapiedi, buche, illuminazione, fioriere, manti stradali, insomma tutto il necessario per dare risposta adeguata alle esigenze di viabilità e fruibilità del territorio.

Senza timore e facendo come al solito nomi e cognomi sugli interventi per noi necessari, CIVICAMENTE vuole con coraggio, responsabilità ed idee chiare, intervenire su questioni annose e difficili, ma vuole altresì dare un forte segnale di cambio di passo, perché è necessario tornare a parlare di ciò che va’ fatto per incentivare il motore trainante della nostra economia (turismo e commercio), attraverso interventi volti alla valorizzazione del nostro territorio.

GRUPPO CONSILIARE CIVICAMENTE

Luigi Ragni

Carlo Mustone

Francesca Guerrucci

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

AVEZZANO: SERATA ROCK

Serata rock, domenica sera, 22 ...

TAGLIACOZZO: INCIDENTE ...

Si Schianta contro un muro ...

SCURCOLA: SPRECO D'ACQUA

Un fiume d’acqua esce ogni ...

SAN BENEDETTO E NEO ...

“Venerdì 20 luglio, i ragazzi ...

MARIJUANA: INDAGINI ...

La Polizia di Stato di Vibo ...

SCHIANTO AD AVEZZANO

Finisce in prognosi riservata a ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

RUBRICHE VARIE

ESCURSIONE A CAPISTRELLO

Sabato 21 luglio: ormai è diventata una ...

ABRUZZO: ANCORA CALDO

Temporali in agguato dalla Pianura Padana, ...