Politica

d alfonsoSTRADA CINTARELLA, IL 29 LA FIRMA DELL’ACCORDO DI PROGRAMMA STANZIATI 581MILA EURO PER UN PRIMO INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA Giovedì 29 ottobre alle ore 12 a Pescara verrà firmato l’accordo di programma per la messa in sicurezza della strada detta Cintarella, situata nell’area di Telespazio, per il tratto che si estende dalla Strada n.36 del Fucino fino all'incrocio con la Strada Provinciale S.P. n.20 “Marruviana”. I soggetti interessati all’accordo sono la Regione Abruzzo, la Provincia dell’Aquila, i Comuni di Trasacco, San Benedetto dei Marsi, Pescina e Ortucchio. L’intervento – per il quale sono stati stanziati 581.423,23 euro – sarà effettuato utilizzando le economie derivanti dalle opere di cui al Piano Triennale della Viabilità Regionale 2008-2010, a disposizione della Provincia dell’Aquila; soggetto attuatore sarà il Comune di Trasacco, con il quale verrà sottoscritta apposita convenzione regolante la completa effettuazione dell’intervento.

abruzzo regione logo

I principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso per giovedì 22 ottobre:

- ore 10:30 a ROMA, al Consiglio Superiore dei LL.PP., adunanza straordinaria della II Sezione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Oggetto: Affare 21 - Porto di Pescara - Piano Regolatore portuale. All'adunanza sono stati invitati gli Esperti del Consiglio Superiore LL.PP. ai sensi dell'art. 6, comma 2c DPR 27.04.2006 n. 204;

- ore 12:00 a ROMA, nella delegazione della Regione in via Piave n. 8, incontro con il giornalista dr. Osvaldo Bevilacqua;

- ore 15:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, Tavolo di lavoro per problematica legata agli allagamenti della SS.650 Trignina, in prossimità dello svincolo di Lentella. Sono stati invitati: Prefetto di Chieti A. Corona, Questore di Chieti V. Feltrinelli, Assessori S. Paolucci e D. Di Matteo, M. Pupillo Presidente Provincia Chieti, C. Moro Sindaco di Lentella, A. Marasco Capo Compartimento ANAS, S. Aiello Capo Ufficio ANAS Pescara, Magg. G. Vitiello Comando Carabinieri di Vasto;

- ore 16:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro con Presidente SASI dr. Domenico Scutti;

- ore 18:00 a CHIETI SCALO, nell’Hotel Parco Paglia in via Piaggio, Direzione provinciale del PD Chieti, allargata ai coordinatori di circolo e ai sindaci della provincia dedicata al Masterplan. Partecipano: Chiara Zappalorto, Marco Rapino, Camillo D'Alessandro, Silvio Paolucci, Maria Amato, Luciano D'Alfonso.

febbo sospiri  1901

DISSESTO IDROGEOLOGICO, FEBBO E SOSPIRI: MAZZOCCA E D’ALFONSO MENTONO SAPENDO DI MENTIRE, FACESSERO FIRMARE LE CONCESSIONI

PESCARA – “Il Sottosegretario Mazzocca, e di conseguenza il Presidente D’Alfonso, mentono sapendo di mentire. Se è vero che le risorse ci sono e volessero smontare le nostre accuse li sfidiamo a far firmare oggi stesso le concessioni ai Comuni, evitando così di esporre i sindaci a contenziosi derivanti dagli eventuali debiti fuori bilancio. Ma sanno benissimo che l’atto,  di competenza della Direzione Lavori pubblici, non verrà mai validato dagli uffici competenti. Il perché è semplice: i fondi che servirebbero a contenere le numerose emergenze sul nostro territorio non sono disponibili”. E’ quanto dichiarano i Consiglieri regionali di Forza Italia, Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri che replicano alle dichiarazioni del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Mario Mazzocca. “Inoltre, con le sue dichiarazioni – proseguono i Consiglieri di opposizione - Mazzocca non fa altro che confermare quanto abbiamo affermato: se è vero che i fondi contro il dissesto idrogeologico saranno attinti dalla nuova programmazione 2014-2020, vuol dire che sulla precedente non avevano previsto nulla mentre D’Alfonso aveva annunciato un intervento immediato (a marzo) e i Comuni si erano prontamente attivati per presentare i loro progetti. E se consideriamo che la nuova programmazione non è stata ancora approvata siamo ben lontani dal vedere quelle risorse a disposizione dei territori. Piuttosto Mazzocca – aggiungono Febbo e Sospiri – ci spieghi perché questo provvedimento, come tanti altri di questo esecutivo regionale, non è passato al vaglio del Servizio Bilancio e in questo modo solo successivamente scopriamo che non c’è la copertura finanziaria. E’ evidente ancora una volta che questa giunta regionale continua ad andare avanti solo con spot e annunci propagandistici. Altro punto sul quale il sottosegretario è oltremodo impreciso e tendenzioso – riprendono i Consiglieri di Forza Italia – riguarda il ruolo di Abruzzo Engineering, sul cui destino le intenzioni della Giunta Chiodi erano chiare visto che era stata messa in liquidazione. E’ evidente, trattandosi di fondi Fas relativi alla programmazione 2000/2006, che le responsabilità non possono essere di certo attribuite al centrodestra; i pagamenti sono relativi al periodo 2007/2008 quando a governare la Regione c’era Del Turco. Invitiamo Mazzocca a fare più attenzione prima di fare certe per difendere l’operato della 'sua' maggioranza che di fatto si traducono in un ipocrita tentativo di gettare fumo negli occhi degli abruzzesi”.

d alfonso

IMPIANTO SUPERDIMENSIONATO DI CASALINCONTRADA,

D’ALFONSO REVOCA LA COSITUZIONE IN APPELLO DELLA REGIONE

In merito all’impianto superdimensionato di smaltimento rifiuti di Casalincontrada, oggi pomeriggio il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso ha dato mandato all’Avvocatura regionale di revocare la posizione di costituzione in appello contro la sentenza n. 221 del 21 maggio scorso emessa dal Tar di Pescara, che ha annullato il parere favorevole all’esclusione dalla procedura di Valutazione dell’impatto ambientale sul progetto presentato dalla società Edilizia Colonnetta per la realizzazione dell’impianto.

La decisione è coerente con la vocazione dibattuta e riconosciuta dell’area territoriale oggetto di intervento – ha spiegato D’Alfonso – al di là della difesa delle competenze del Comitato VIA che ha motivato in un primo tempo la struttura tecnica dell’Ente Regione a costituirsi in giudizio in una condizione di autonoma ponderazione degli interessi”.

di pangrazio giuseppe rep 10SETTIMANA POLITICA

(ACRA) – L’Aquila, 19 ottobre – La settimana politica all’Emiciclo inizia oggi, lunedì 19 ottobre, con la seduta della Commissione Speciale Immigrazione, che si riunisce alle 11.30 nella sala consiliare del Comune di Vasto, per discutere dell’accoglienza dei migranti in alcune strutture della provincia di Chieti. Martedì alle 10 la Quarta Commissione (Politiche europee) esaminerà il progetto di legge sulla valorizzazione dell’aeroporto d’Abruzzo e il programma europeo in materia di gioventù. Alle 12 la Conferenza dei Capigruppo stabilirà l’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio regionale, prevista per martedì 27. Interverranno in audizione anche i rappresentanti delle aree protette regionali. Mercoledì alle 10 è fissata la Commissione della Vigilanza, che si occuperà, tra gli altri argomenti, dell’acquisto del complesso La City e del protocollo d’intesa Regione-Tribunali. Alle 12, infine, il Comitato per la Legislazione discuterà dell’adeguamento della normativa regionale alle nuove disposizioni sull’armonizzazione dei bilanci e del progetto di legge sulle politiche di genere in Abruzzo. (f.f.)

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

ANCORA SU ESPOSTO PIERO ...

Nei mesi scorsi, abbiamo parlato ...

CAMPUS PREMIATO

Facendo seguito al lavoro ...

SANTOMAGGIO: NESSUNA ...

Nessuna incompatibilità del ...

TELESPAZIO: RINNOVO ...

Ieri si è svolto lo scrutinio ...

CELANO PER LE DONNE

Anche quest’anno, come ogni 25 ...

SPETTACOLO PER AMATRICE

Si terrà giovedì 30 novembre, ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

MARSICA: NEBBIE

Un peggioramento delle condizioni ...

ABRUZZO: CLIMA INVERNALE

Si prevedono correnti d’aria a soffiare dai ...