Politica

municipioavezzano

Bloccata l’assunzione di vigili di due giovani per l’Urp e per un disabile e prevista una spesa di 72 mila euro per un addetto alla comunicazione del Comune. E’ questa l’accusa dell’opposizione che mettono sul tavolo una delibera dell’11 agosto, la numero 252.
Tutti tagli”, accusa il consigliere Carpineta, a fronte dei quali la maggioranza, pro tempore, ha disposto l’assunzione di un addetto stampa in aggiunte ad altre due figure già impegnate nella comunicazione istituzionale”. In particolare, si tratta di un addetto stampa – CAT. D1 fino al 31.12.2019- iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, con esperienza maturata in attività giornalistica per almeno 3 anni, ed in possesso della Laurea Specialistica/Magistrale o vecchio ordinamento. il budget previsto è di 8 mila euro per il 2017, 32.280 per il 2018 e 32.280 per il 2019, per un totale di oltre 72 mila euro. La spesa sostenuta dalla precedente amministrazione per l'addetto stampa uscente è stata, per il 2014, di 8000 Euro. Tra l'altro, i requisiti per l'individuazione di questa figura, potrebbero sembrare quelli di qualcuno da accontentare dopo essersi prestato in campagna elettorale e che presenzia già, da "addetto ai lavori", a palazzo di città, però abusivamente. Pare che per questa amministrazione i giovani che hanno orientato i cittadini sui servizi comunali non siano esattamente ai primi posti e poi, tra le altre cose, il degrado è sempre più evidente ad Avezzano, mentre il sindaco dimentica che le bugie hanno le gambe corte.

de angelis gabriele 3

De Angelis dà lo stop all'assunzione di vigili in più e di giovani per assumere un altro comunicatore

Si scopre oggi l'amaro 'regalo' di Ferragosto fatto alla Città dall'Amministrazione De Angelis.

Con atto nr. 252 del 11/08/2017, infatti”, spiega Cristian Carpineta, consigliere eletto nella lista Avezzano Giovane con Giovanni Di Pangrazio, “La Giunta ha bloccato l'assunzione di agenti di polizia locale aggiuntivi, deliberando allo stesso tempo anche il taglio di due posti di lavoro destinati a due giovani laureati da impiegare all'Urp, nonché il taglio di un posto di lavoro destinato a disabili, che sarebbe andato ad agevolare un cittadino svantaggiato in più rispetto alle quote previste dalla legge, come anche il taglio di un posto per un Geometra destinato al cruciale ufficio tecnico. A fronte di queste 'sforbiciate', la maggioranza pro tempore ha stabilito l'assunzione di un addetto stampa – in aggiunta a due figure già di fatto impegnate nella comunicazione – che costerà ben 32.280 euro per il 2018, stessa cifra per il 2019, più 8.070,00 euro per 2 mesi del 2017, essendo la data di inizio attività prevista per il 1° ottobre, per un totale di 72.630 euro! La spesa sostenuta dalla precedente amministrazione per l'addetto stampa uscente, è stata, dal 2014, di circa 8000 euro annui. Tra l'altro, i requisiti indicati per l'individuazione della figura, ad esempio quello che privilegia l'anzianità di iscrizione all'Albo professionale, potrebbero sembrare tracciati ad hoc per accontentare qualcuno che si è prestato in campagna elettorale e che già frequenta abusivamente da 'addetto ai lavori' il Palazzo di Città. Il tutto, ancora raccontando la bugia dei tagli operati alle spese: ovviamente falsi, in quanto il dato presentato è attinente solo a pochi mesi del 2017, mentre per gli anni 2018 e 2019 la spesa lieviterà a circa 221.000 euro. La delibera di rimodulazione è stata adottata per “Fronteggiare immediate e prioritarie esigenze per il raggiungimento degli obiettivi di questa amministrazione”. É evidente che tra le priorità di questa Amministrazione la sicurezza in città, il decoro urbano, l'impiego attivo con il contestuale sostegno di persone svantaggiate, l'impiego di giovani preparati che avrebbero aiutato i cittadini a orientarsi e a fruire al meglio dei servizi del Comune, non siano certamente ai primi posti, e siano sacrificabili a differenza di comunicatori che, probabilmente, serviranno ad ammantare di belle parole l'inconsistenza dell'azione amministrativa della Giunta De Angelis. Le 'sbraciate' sui marciapiedi, gli accampamenti in piazza Torlonia, il degrado sempre più evidente e la cappa di silenzio calata su questioni cruciali per il nostro territorio sono eloquenti e preoccupanti, ma alle necessità e alle preoccupazioni dei cittadini De Angelis risponde ancora alzando cortine di fumo, dimenticando che le bugie hanno le gambe corte”.

municipio az 3

Su domanda della Confcommercio, la giunta comunale di Avezzano, con Delibera numero 236 del 25.07.2017, ha destinato un contributo di 16 mila Euro per la prima edizione di "Insieme per Brillare", manifestazione programmata per il 10 e l'11 agosto scorsi, più tutte le spese di organizzazione a carico dell'ente comunale. L'evento si è svolto il 10, per un solo giorno e, stranamente, il comune, l'11 agosto, con Delibera numero 245 (dopo la manifestazione), conferma proprio un solo giorno, appunto il 10, con la riduzione da 16 mila Euro a diecimila. Il motivo sembrerebbe sia stato addebitato alla concomitanza con altri avvenimenti culturali. All'evento hanno aderito, oltre alla Confcommercio, la CNA e Confartigianato. A molti è sembrata, questa, un'altra cambiale politica dell'Amministrazione De Angelis.

caruso angelo

L’Aquila - Positivo confronto tra Provincia e Comitato Scuole Sicure.

Si è svolta questa mattina 4 settembre, presso la sede della Provincia dell’Aquila, tra il Presidente della Provincia Angelo Caruso, il Consigliere Provinciale Vincenzo Calvisi ed  il Comitato Scuole Sicure una riunione per una valutazione sulle problematiche  inerenti la situazione sulla sicurezza degli edifici scolastici  delle scuole del capoluogo di competenza provinciale.

Nell’incontro il Presidente Caruso ha ribadito la necessità e urgenza della sistemazione degli alunni nell’imminenza della ripresa delle attività didattiche, con tutte le difficoltà del caso, ricordando  l’insediamento avvenuto appena il 20 agosto di questa amministrazione provinciale, che ha ereditato una situazione completamente irrisolta sul versante scuole, seppur nota da tempo.

La soluzione immediata ad oggi per  gli studenti del Cotugno non può che essere quella già prospettata, che prevede la permanenza di parte degli studenti nella sede di Via da Vinci ed altri nel polo di Via Acquasanta.

Il rappresentati della provincia hanno recepito da parte del Comitato scuole sicure un impegno anche in merito ai piani di evacuazione per le singole scuole.

Alle parti il Presidente della Provincia ha poi ribadito nell’individuazione dell’edificio ex Optimes una soluzione praticabile quale sede di rotazione dell’attività didattica, facendone un edificio strategico ad uso scuole.

Inoltre il Presidente della Provincia si è impegnato ad effettuare una rapida ricognizione, con tutte le altre istituzioni, per verificare la ulteriore disponibilità di immobili pubblici fruibili da destinare agli studenti.

Obiettivo di medio termine di questa amministrazione provinciale è quello di avviare la ricostruzione delle scuole di propria competenza, considerato che ad oggi nessun cantiere è partito ad 8 anni dal sisma a L’Aquila.

Questo ulteriore incontro dimostra apertura e condivisione della Provincia con tutte le parti interessate al processo per la soluzione del problema delle scuole nel capoluogo abruzzese.

                                                                                                                                                   Il Presidente

                                                                                                                                                                               Avv. Angelo Caruso

 

telesirio 2

RISINTONIZZAZIONE TELESIRIO

- Da venerdì primo settembre, per lavori di potenziamento del segnale di  "Telesirio" e cambio canale,in alcune zone della provincia dell'Aquila e in Abruzzo,il canale "16" potrebbe subire delle interruzioni momentanee. Per ripristinare il segnale e ricevere "Telesirio" sul canale 16, si deve risintonizzare il televisore o il decoder (eventualmente telefonare al n.0863/497145).

A Voi tutti, grazie per la collaborazione, e ricordiamo che "Telesirio" è visibile in tutto il mondo e può essere seguita anche in diretta sul sito www.telesirio.it 

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

TERAMO: RIMOZIONE ALBERO

Sono cominciati in mattinata i ...

SILVI: 82ENNE INTOSSICATO

Un uomo di 82 anni residente a ...

ORTONA: RIFIUTI E SCUOLE

Del mirino del neo-segretario ...

TERAMO: STRADE KILLER

Il tragico incidente sulla ...

PESCARA: TAGLIO DIGA ...

Pescara, al via il taglio della ...

TRUFFA: MARSICANI NEI ...

Avrebbero simulato un incidente ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

ABRUZZO: CLIMA INVERNALE

Si prevedono correnti d’aria a soffiare dai ...

METEO: FINE SETTIMANA ...

Domenica 19 novembre, cielo parzialmente ...