Politica

comune az

Boccia: “Il bilancio consolidato del Comune non è attendibile”

“Nella seduta del 27 settembre il Consiglio comunale ha approvato, a maggioranza, il bilancio consolidato relativo all’anno 2016. É un atto dovuto, espressamente previsto dalla legge in quanto l’Ente funge da capofila e deve aggregare i numeri del proprio bilancio con quelli dei bilanci delle società controllate o partecipate. Il Comune di Avezzano possiede partecipazioni in diverse società tra cui CAM, ACIAM, e SCAV, ed è quindi obbligato a predisporre un documento (bilancio consolidato) nel quale, oltre ai propri valori contabili,  tenga conto anche di tutti i dati di bilancio di queste società. É evidente che lo scopo è quello di avere una rappresentazione complessiva del patrimonio del Gruppo di Amministrazione Pubblica (GAP), così come prevede la legge. Il bilancio del CAM, approvato dall’assemblea dei soci il 3 ottobre 2017 conferma senza modifiche quello approvato dal Consiglio di Gestione alla data di discussione del Consolidato in consiglio comunale. Ebbene, tale bilancio è stato redatto e quindi approvato senza il rispetto dei principi di veridicità, attendibilità e correttezza. Conseguentemente i dati del bilancio CAM confluiti nel bilancio consolidato del Comune ne determinano gli stessi effetti: il bilancio consolidato 2016 del Comune di Avezzano è inattendibile”. É la denuncia del consigliere della coalizione Di Pangrazio, Ferdinando Boccia che sottolinea: “Durante la discussione in aula consiliare ho cercato di convincere i colleghi di maggioranza e il sindaco Gabriele De Angelis di tale circostanza ma evidentemente le mie osservazioni non sono state ritenute meritevoli di attenzione, nonostante avessi ricordato che già nei verbali redatti dal precedente Consiglio di Sorveglianza del CAM, da ultimo quello del 24/07/2017, gli amministratori della Società erano stati invitati a rettificare il bilancio 2016 al fine di rispettare i suddetti principi contabili. Ho espresso quindi il mio voto contrario al Consolidato in quanto nel bilancio del CAM non risultano inseriti crediti certi ed esigibili per Euro 775.236,40, oltre interessi come per legge, dei quali si è venuti a conoscenza nell’anno 2016 a seguito di controllo da parte del precedente Consiglio di Sorveglianza, provenienti da maggiori e illegittimi compensi percepiti fino al 2012 dall’ex Presidente del CAM Gianfranco Tedeschi - euro 621.958,00 - e dall’intero Collegio sindacale composto da Mariano Santomaggio, Antonio Lombardi e Fabio Coglitore (euro 153.278,40). Ho anche ricordato che esistono diversi procedimenti presso la Corte dei Conti e qualcuno di questi già si è concluso con una sentenza di condanna alla restituzione delle somme. Peraltro, tutto questo si incrocia con la contestazione di incompatibilità, da me rilevata, a seguito di atto di messa in mora da parte del CAM nei confronti del dottor Mariano Santomaggio, convalidato comunque consigliere comunale con i voti della maggioranza ma in attesa di legittima verifica da parte della Prefettura di L’Aquila alla quale sono state trasmesse, su mia richiesta, le tre delibere di Consiglio Comunale riguardanti la convalida dello stesso. Mi chiedo quale controllo stia facendo l’attuale Consiglio di sorveglianza del CAM visto che di questo fanno parte Felicia Mazzocchi in qualità di Revisore e Alessandro Pierleoni in qualità di Presidente: la prima ha firmato la delibera sul Consolidato come assessore alle partecipate e il secondo, in qualità di consigliere comunale di maggioranza, ha espresso voto favorevole all’approvazione del Consolidato. E ancora mi chiedo quale controllo abbia fatto il ragionier Fabio Coglitore nella sua veste di componente del Collegio Sindacale del CAM dal 2006 al 2012 e Revisore Contabile dal 2012 e fino ad oggi (peraltro in prorogatio - nonostante i solleciti del precedente Consiglio di Sorveglianza per la sua sostituzione) tenuto conto che è parte interessata alla restituzione delle somme e quindi debitore nei confronti della società CAM. Ma soprattutto mi domando: questi crediti sono diversi da quelli provenienti dalle bollette emesse per il consumo dell’acqua per i quali, come enfatizzato nella notizia sui positivi numeri del bilancio CAM, è stata posta particolare attenzione attraverso una dedicata azione di recupero per l’importo di euro 2.312.272,00? Come si dice in questi casi: ai posteri l’ardua sentenza”.

municipioavezzano

Come abbiamo annunciato ieri, si è svolta la conferenza stampa del sindaco De Angelis per i primi 100 giorni della nuova amministrazione. Sarebbe stato più opportuno che De Angelis non avesse dato luogo all'incontro nell'aula consiliare, considerato che è andata (secondo noi), peggio di quanto si prevedesse e, forse, avrebbe fatto bene a non indire la conferenza, per evitare un'altra brutta figura, vista la totale immobilità e, purtroppo, la palese inadeguatezza della sua amministrazione in questi primi tre mesi. E noi speriamo che i prossimi siano pieni di soddisfazione (anche perché, come tutti sanno, il sindaco rappresenta tutti i cittadini). Però, a parecchi, oggi, De Angelis è sembrato molto teso, nervoso e impacciato. Forse, anche lui si rende conto di non aver realizzato quanto inserito nel suo sbandierato programma elettorale, tant'è che ha presentato il rapporto: "100 per 100 per Avezzano", che sembra un programma elettorale futuro; probabilmente il sindaco sta pensando alle prossime elezioni (in vista dei vari ricorsi al T.A.R. che, se accolti, l'11 ottobre, ribalterebbero la sua maggioranza e quindi il sindaco sarebbe sostenuto dalla minoranza dei consiglieri – "Anatra Zoppa").

de angelis gabriele 3

Venerdì 6 ottobre, a mezzogiorno, il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis (nella foto), terrà una conferenza stampa nella sala consiliare del municipio, per illustrare i "primi cento giorni di mandato amministrativo, risultati ottenuti e progetti avviati". A tal proposito, durante le campagne elettorali, spesso, anche in quella di Avezzano, è stato chiesto ai vari candidati sindaci di evidenziare le iniziative che avrebbero intrapreso nei primi cento giorni del loro mandato. Noi di "Telesirio", avremmo preferito non intervenire su questo argomento, anche perché, alcuni candidati avevano programmato cose "dell'altro mondo". All'Aquila, al di là delle promesse iniziali, il sindaco Biondi ha dovuto effettivamente affrontare enormi problemi; mentre ad Avezzano, praticamente, il sindaco De Angelis e la sua giunta non hanno prodotto nulla, se non qualche "premiazione ai vari centenari" e il saluto a questa o a quella autorità militare e civile. E' bene precisare, inoltre, che i cantieri aperti che hanno luogo sulle varie strade della città di Avezzano, sono quelli inerenti lavori deliberati, appaltati e avviati dall'amministrazione Di Pangrazio. A questo punto, ci chiediamo cosa dirà, il sindaco di Avezzano, alla conferenza stampa di venerdì, in merito ai suoi "primi cento giorni"...

celano comune e piazza rep 07

"Salviamo Celano"

A seguito della manifestazione tenuta dall'Amministrazione comunale di Celano in data 30 settembre, prendiamo atto che non ci sono stati passi avanti. Vista la impossibilità di confrontarsi con l'Amministrazione nelle sedi istituzionali, promuoviamo la costituzione di un Comitato denominato "Salviamo Celano" e preannunciamo che domenica 8 ottobre e domenica 15, nella mattinata, saremo in Piazza IV Novembre per spiegare ai cittadini i motivi della costituzione del Comitato e per raccogliere le adesioni. 

I Consiglieri Comunali

Evelina Torrelli, Antonio Del Corvo,

Marianna Cantelmi, Rita Contestabile,

Cesidio Piperni.

abruzzo provincie

Principali appuntamenti di Luciano D'Alfonso lunedì 2 ottobre:

- ore 8:30 a PESCARA, sede Regione Abruzzo in viale Bovio, riunione con i referenti dell'Ufficio di Presidenza per la programmazione delle attività istituzionali;

- ore 10:00 a PESCARA, sede Regione Abruzzo in viale Bovio, riunione di lavoro per le iniziative da attuare relativamente ai servizi di promozione e comunicazione del "Brand Abruzzo". Sono stati invitati: G. Lolli, V. Rivera, G. Zappacosta, F. Di Filippo, R. Panzone, A. Ruggeri, M. Virno, N. Mattoscio, L. Ciarlini, C. Ucci, A. Mina, E. Tina;

- ore 15:30 a PESCARA, sede Regione Abruzzo in viale Bovio, incontro con il sig. Lorenzo Contestabile per un progetto di promozione della cultura cinofila;

- ore 16:00 a PESCARA, sede Regione Abruzzo in viale Bovio, riunione per analisi congiunta situazione FIRA SpA e future determinazioni. Sono stati invitati: Direttore Generale Regione Abruzzo, Presidente FIRA, Collegio Sindacale FIRA, Segretari regionali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, rappresentanza sindacale aziendale di Cgil, Cisl, Uil e Ugl;

- ore 17:00 a PESCARA, sede Regione Abruzzo in viale Bovio, incontro con una delegazione di residenti di Civitella Casanova per problematica frane;

- ore 18:00 a ORTONA, Palazzo Farnese, Convegno "Le Zone Economiche Speciali - Opportunità per Ortona, per l'Abruzzo". Partecipano: Gennaro Zecca, Rinaldo Veri, Matteo Paroli, Rodolfo Giampieri, Camillo D'Alessandro, Luciano D'Alfonso. Saluti del Sindaco Leo Castiglione.

 

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

Scoperta maxi evasone ...

GUARDIA DI FINANZA: Scoperta ...

MORTE IN CULLA: ...

“Questa mattina ho depositato in ...

WEEKEND DA... BRIVIDO

Farà freddo nel fine settimana, ...

SERVIZIO MANUTENZIONE ASL

“Con l’aggiudicazione della ...

LAVORI CONDUTTURE

Alcune opere sulle condutture ...

LAVORI CONDUTTURE

Alcune opere sulle condutture ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

WEEKEND DA... BRIVIDO

Farà freddo nel fine settimana, ove sarà ...

TAGLIACOZZO SENZA ...

Comune di Tagliacozzo e un nuovo progetto, ...