Cultura

piazza risorgimento

Continua con successo l'attività dell'associazione culturale Avezzan'Europa. Sabato 7 novembre, a partire dalle 11, i soci con i loro familiari  visiteranno la Biblioteca del Convento di "Santa Maria in Valleverde" di Celano. Cicerone d'eccezione il direttore padre Osvaldo Lenne, conferenziere Sergio Iacoboni, cultore di storia locale. La visita alla Biblioteca "Valleverde" è stata organizzata assieme al Comitato per il Centenario del Terremoto e della Grande Guerra di Celano. L'associazione  Avezzan'Europa ha in programma un altro evento per venerdì 20 novembre (ore 17,30), per ricordare i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri.

Pasquale Simone terrà una conferenza sulla Divina Commedia insieme al noto attore Sergio Meogrossi, che declamerà alcuni brani della grande opera del Sommo Poeta.

sospiri lorenzo 010715GRUPPO REGIONALE FORZA ITALIA

Comunicato del capogruppo Forza Italia (Regione Abruzzo) Sospiri su legge istituzione Parco Marino anti-Ombrina

La legge istitutiva del Parco marino anti-Ombrina, così come confezionata dal Governo D’Alfonso, suona come una presa in giro nei confronti dei cittadini, delle Associazioni e delle popolazioni, una legge che andava emendata, seguendo le indicazioni dell’Ufficio legislativo, e che invece sarà sicuramente impugnata dal Governo in quanto incostituzionale. Ma il Pd lo sa e sul Pd ricadrà per intero la responsabilità di Ombrina”. Lo ha detto il Capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri nel suo intervento in aula sull’approvazione della legge istitutiva del Parco marino.

Oggi comprendo l’imbarazzo del Pd in aula – ha detto il Capogruppo Sospiri – perché ho il sospetto che per questa legge, per come non l’avete emendata, il vostro obiettivo è quello di far ricadere la colpa sul cattivo Renzi che ve la impugnerà. La verità è che se oggi fosse stata in vigore la legge Prestigiacomo, Ombrina non si sarebbe mai fatta. E che la legge è fatta male lo dice l’Ufficio Legislativo che, nel proprio parere, indica le tre cose da fare per blindare quella norma: ovvero, individuare e vincolare un’area protetta per la sua flora e fauna con un provvedimento del Dirigente del settore ambiente; il provvedimento di un membro della giunta che doveva convocare in maniera formale i Comuni interessati e far loro esprimere un parere di merito; infine il terzo imbarazzante punto, ovvero l’adozione da parte della giunta regionale del relativo dispositivo di legge. Tre indicazioni chiare e tutte puntualmente disattese dal Governo D’Alfonso, che pure ha avuto più di un mese di tempo per attivarsi e adeguarsi, al fine di mandare a Roma una norma inoppugnabile, intoccabile. E allora, diciamo la verità ai cittadini: la legge che approviamo oggi, così com’è scritta, bloccherà Ombrina? Io ritengo che non accadrà, piuttosto la legge sarà impugnata e sarà fatta decadere. La legge odierna serve solo al Pd per imputare la responsabilità di Ombrina al cattivo Governo Renzi, ma in realtà il Pd è un partito unico e su di voi ricadrà la responsabilità di Ombrina che ricadrà interamente sulla vostra coscienza”.

Pescara, 05.11.2015

Capogruppo Forza Italia

Regione Abruzzo

Lorenzo Sospiri

Il Giorno dell'Unità nazionale e Giornata delle Forze Armateè una festività della Repubblica Italiana, che ricorre il 4 novembredi ogni anno, in ricordo del 4 novembre 1918 e si celebra l'anniversariodella vittoria e della fine della prima guerra mondialeper l'Italia. Ad Avezzano e in tutti i comuni marsicani, le unità combattentistiche e d'arma, le autorità civili e religiose, ed i cittadini hanno commemorato i caduticon adunate in piazza, dal mattino. Una giornata che ha coinvolto comuni, scuole, associazioni, missionari, volontari.

abruzzo logo

Giovedì 5 novembre alle 16:00
alla
Casa d'Annunzio, a Pescara, in
Corso Manthonè, presentazione libro
MARTA LA SARTA
di Valentina Di Cesare
Edizioni Solfanelli.
Giovedì 5 novembre, nella sala polifunzionale provinciale di Teramo, alle 16,30, presentazione della mostra documentaria: "L'Abruzzo nell'archivio storico del Banco di Napoli", tratta dalla più grande raccolta archivistica bancaria del mondo.

Sempre giovedì 5 novembre, alle 10,30, ad Ortona, mostra bibliografica: "Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei", all'area espositiva della biblioteca comunale e poi conferenza "Cibo ed Emozioni", che si terrà nella sala "Eden".

 

sulmona piazza e centro 241012 rep 05Sulmona: 10x10xMaw - Call for artworks

L’iniziativa dell’Associazione no profit Maw, per l’arte contemporanea

L’arte fuori da ogni quotazione, in rapporto empatico con il pubblico

Sulmona: 10x10xMaw. E’ la nuova idea proposta dal Laboratorio Maw di Sulmona per una condivisione senza barriere culturali ed economiche dell’arte. Il progetto è rivolto a tutti gli artisti che vorranno partecipare aderendo all’iniziativa. Gli stessi saranno invitati a donare uno o più lavori di piccole dimensioni (10cmx10cm), dal tema libero, su qualsiasi supporto e attraverso ogni media artistico, per promuovere l’arte contemporanea. Le opere donate verranno esposte a Sulmona, negli spazi del Laboratorio Maw, in una mostra collettiva, dal 6 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016, senza l’indicazione dell’autore. I lavori potranno essere acquistati dal pubblico con un contributo minimo di 10 euro. I contributi raccolti saranno destinati a realizzare 10x10x1, una mostra personale in favore di uno degli artisti partecipanti, scelto da un’apposita giuria di esperti del settore. Le opere potranno essere consegnate entro il 20 novembre 2015. I nomi di tutti i partecipanti verranno poi inseriti nei materiali informativi prodotti dal Laboratorio (brochure, depliant..) e pubblicizzati sul sito internet dell’Associazione. Il bando per partecipare all’iniziativa è scaricabile dal sito www.mawlab.org. Molte sono già le adesioni, come confermano i curatori dell’evento, Italia Gualtieri e Rino Di Pietro. “Adesioni stanno giungendo da artisti italiani e stranieri - affermano gli stessi curatori - segno di una grande disponibilità e anche di un bisogno di confronto. Una vera e propria prova, tra finzione e realtà, di un possibile sistema in cui il pubblico agisce per un’interazione empatica con l’oggetto artistico, fuori da ogni giudizio legato a firma e quotazione”. Altri incontri e meeting sull’arte contemporanea saranno organizzati durante le settimane della mostra collettiva.

P.B.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

GUARDIA DI FINANZA ...

GUARDIA DI FINANZA L’AQUILA: ...

COMPIONO UN OMICIDIO: ...

A causa della droga assunta per ...

MISSIONE PER DONNE

Sabato 25 novembre, ad Avezzano, ...

LADRI A PROCESSO

Ladri seriali finiranno sotto ...

CAMERA DI COMMERCIO ...

L’ufficio decentrato di Avezzano ...

IL "CAMMINO DI ZEFFIRINO"

Domenica 3 dicembre  ad ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

CULTURA

MISSIONE PER DONNE

Sabato 25 novembre, ad ...

IL "CAMMINO DI ZEFFIRINO"

Domenica 3 dicembre  ...

"SE CHIUDI TI COMPRO"...

Lunedì 27 novembre, alle ...

RUBRICHE VARIE

MARSICA: NEBBIE

Un peggioramento delle condizioni ...

ABRUZZO: CLIMA INVERNALE

Si prevedono correnti d’aria a soffiare dai ...

SPORT

AVEZZANO: VITTORIA FUORI CASA

Vittoria fuori casa per ...

CALCIO - AVEZZANO – L'AQUILA: ...

1 – 1 per l'Avezzano: i ...