Sport

corsapiedi

Il 20 Dicembre a Luco dei Marsi è in programma la seconda edizione di  LUCUS ANGITIAE Trail di Natale, una gara podistica che si svolgerà su un percorso di montagna, molto impegnativo. La competizione inizierà alle nove e trenta da Piazza Umberto I e contemplerà la salita del dannunziano  "monte nomato Angizia", poi costeggerà le  mura della città antica e  raggiungerà la chiesetta della Cunicella. Dopo un breve tratto sarà la volta della cima di Monte Bello, posta a quota 1600. I panorami mozzafiato di Valle Roveto e Fucino, saranno alla portata dei partecipanti, forse 150, da Abruzzo e Lazio. LUCUS ANGITIAE Trail di Natale rappresenta la prima tappa del Grand Prix Marsica 2016 ed è inserito anche nel circuito nazionale dei Winter Trail.

karateka

Il 12 dicembre scorso, a Napoli, la A.S.D. Karate Body and Soul di Avezzano, diretta da Vittorio Bucceri, ha totalizzato altre importanti medaglie, laddove hanno preso parte, alla kermesse sportiva, 1300 atleti da tutta Italia. Grande coraggio e professionalità da parte della compagine avezzanese, che ha riportato a casa tre bronzi e 4 quinti posti in una competizione di altissimo livello agonistico.

angolana fotoRENATO CURI ANGOLANA vs FRANCAVILLA CALCIO 2-1

Sedicesima giornata del campionato die eccellenza Abruzzo. L’Angolana affronta tra le mura amiche il Francavilla. Padroni di casa che cambiano la guida tecnica esonerando Tatomir e affidando la panchina nerazzurra a Paolo Savini. Il match termina due reti a una in favore della Renato Curi Angolana. La cronaca del match parte con il vantaggio angolano. 8 sul cronometro. Cross di Farindolini, Petre calcia ma spacca respinge. Sulla ribattuta La Selva, a pochi centimetri dalla porta, deve solo toccare griffando la prima marcatura nerazzurra. Al 20’ l’Angolana trova il raddoppio. Petre serve nello spazio Farindolini che entra in area di rigore e calcia battendo l’incolpevole Spacca. Al 29’ minuto ancora pericolosi i padroni di casa. Cross di Galasso, Petre stacca di testa ma Spacca trattiene. Con il doppio vantaggio nerazzurro, le squadre rientrano negli spogliatoi. La ripresa parte con il gol del Francavilla al 58 minuto. Di Sabatino riconquista un pallone a centrocampo, punta l’area di rigore senza trovare ostacoli e calcia insaccando il gol del 2-1. Al 77’ Francavilla pericolosissimo. Rega raccoglie uno svarione difensivo nerazzuro, calcia ma è bravissimo Agresta a respingere con i piedi. È l’ultima emozione della gara. L’Angolana torna al successo, galvanizzata dal nuovo innesto in panchina. Il Francavilla resta a quota 10 punti in classifica, in piena zona play-out.

TABELLINO

RC ANGOLANA: Agresta, Ricci, Carpegna, Di Camillo, Mottola, Remigio, Galasso, Sichetti, Petre (85’ Balzano), La Selva, Farindolini (51’ Cipressi).

A disposizione: Palena, Angelozzi, Cipressi, Balzano, Agnellini, Stefan, Lalli.

All. Paolo Savini

FRANCAVILLA: Spacca, Di Sabatino, Di Giacomo (46’ Spinello), D’Alonzo, Bufo, Di Francia, Tadic (71’ Di Pentima), Di Giovanni (77’ Proterra), Rodia, Galli, Rega.

A disposizione: Parente, Di Vincenzo, Di Pentima, Spinello, Di Lallo, Proterva, Cardone.

All. Fabio Montani

Arbitro: Fabrizio D’ettore (Lanciano)

Assistenti: Andrea Marziani (Teramo); Alessandro De Remigis (Teramo)

Ammoniti: Ricci (A); Bufo (F); Tadic (F); Proterra (F); Cipressi (A); Di Francia (F);

Reti: 8’ La Selva (A); 20’ Farindolini (A); 58’ Di Sabatino (F);

PAOLO SAVINI NUOVO ALLENATORE ANGOLANA

Palena e Petre nuovi acquisti. De Luca, Angelozzi e Celli salutano

 

    La Renato Curi Angolana comunica ufficialmente di aver sollevato dall’incarico di allenatore, Alessandro Tatomir. La società ringrazia Tatomir per l’ottimo lavoro svolto. Il nuovo tecnico nerazzurro sarà Paolo Savini il quale avrà a disposizione la squadra, già dall’allenamento di domani alle 14.30 al campo Zanni di Pescara. La società porge il più sincero in bocca al lupo a Savini. Movimenti in entrata e in uscita per quanto riguarda il mercato. Lasciano l’Angolana Emanuele De Luca, Fabio Angelozzi e Dario Celli. In entrata, la società comunica gli acquisti del portiere, classe 1983, Alceo Palena e dell’attaccante Gabriel Petre, ex Passo Cordone, classe 1985. 

RENATO CURI ANGOLANA vs PINETO (COPPA ITALIA) 1-1

Semifinale di ritorno della Coppa Italia di Eccellenza Abruzzo. La Renato Curi Angolana ospita il Pineto. Tatomir ritrova Fabio Lalli che parte dalla panchina mentre Donatelli deve rinunciare a Cacciatore squalificato e Pigliacelli infortunato. Termina 1-1, risultato che permette ai teramani di accedere alla finale di Coppa Italia del 3 gennaio. La cronaca del match parte al 1’ minuto di gioco La Selva imbuca Bordoni, conclusione a botta sicura poco sopra la traversa. Tre minuti dopo ancora Angolana protagonista. Farindolini entra in area, tiro che si stampa sul palo. Al 20’ l’Angolana passa in vantaggio. La Selva entra in area, mette in mezzo e Dragani si fa trovare pronto al momento del dunque. Il pareggio del Pineto arriva al 34’ minuto. Mischia in area di rigore, esce male Agresta e Antonini ne approfitta depositando la sfera in rete. Parità fino alla conclusione della prima frazione di gioco. Nella ripresa il primo acuto è a tinte nerazzurre. Dragani, al 54’ minuto, serve in area Farindolini che solo davanti a Cattenari tocca senza però imprimere la giusta forza, facile preda dell’estremo ospite. Al 76’ altra occasione ghiotta per l’Angolana. Dragoni mette in mezzo, Galasso a botta sicura trova la schiena di Maluku che salva sulla linea di porta. All’89’ Di Camillo rimedia il cartellino rosso per un fallo su N’Diaye. È l’ultima nota della gara. Il Pineto forte del 2-1 dell’andata accede alla finale di Coppa il prossimo 3 gennaio contro il San Salvo che si è aggiudicato il passaggio del turno contro la Vastese.

TABELLINO

RC ANGOLANA: Agresta, Ricci, Carpegna, Di Camillo, Mottola, Remigio, Bordoni (35’ Galasso), Cipressi, Dragani, La Selva, Farindolini (77’ Sichetti).

A disposizione: Giangiacomo, Balzano, Galasso, Sichetti, Angelozzi, Busiello, Lalli.

All. Alessandro Tatomir

PINETO: Cattenari, Camporesi, Maluku, Scartozzi (85’ Assogna), Stacchiotti, Fruci, Antonini, Francia, Orta, Rachini (46’ De Simone), N’Diaye.

A disposizione: Mazzocchetti, Assogna, De Simone, Ferretti, Pavone, Sorgentone, Vespa.

All. Giuseppe Donatelli

Arbitro: Roberto D’Amore (Sulmona)

Assistenti: Luca Marrone (L’Aquila) Andrea Marrollo (Vasto)

Ammoniti: Francia (P); Rachini (P); Dragani (A); Cattenari (P)

Espulso all’89’ Di Camillo

Reti: 20’ Dragani (A); 34’ Antonini (P)

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

ANCORA SU ESPOSTO PIERO ...

Nei mesi scorsi, abbiamo parlato ...

CAMPUS PREMIATO

Facendo seguito al lavoro ...

SANTOMAGGIO: NESSUNA ...

Nessuna incompatibilità del ...

TELESPAZIO: RINNOVO ...

Ieri si è svolto lo scrutinio ...

CELANO PER LE DONNE

Anche quest’anno, come ogni 25 ...

SPETTACOLO PER AMATRICE

Si terrà giovedì 30 novembre, ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

RUBRICHE VARIE

MARSICA: NEBBIE

Un peggioramento delle condizioni ...

ABRUZZO: CLIMA INVERNALE

Si prevedono correnti d’aria a soffiare dai ...