Sport

corsapiedi

Il calendario invernale FIDAL relativo si campionati di società si è concluso, domenica 7 febbraio, con altri successi per il settore giovanile dell'USA Runners Avezzano.

A Giulianova, infatti, nel corso di una entusiasmante giornata di sport, la compagine avezzanese ha conquistato un bronzo con Valeria Buongiovanni, oramai una certezza, che ha preceduto sul filo di lana l'altrettanto brava compagna di squadra Valeria Di Stefano, mentre la staffetta degli Esordienti A ha ottenuto il migliori tempo assoluto nella 4 x 500 metri.

 

Ventiquattresima giornata del campionato di eccellenza Abruzzo. Al “Petruzzi” di Città Sant’Angelo arriva il Capistrello di Torti. Termina quattro a zero in favore della Renato Curi Angolana. La cronaca del match parte al minuto 16: calcio di punizione battuto da Dragani, tiro diretto in porta che sfiora l’incrocio dei pali. Ancora Dragani insidioso e sempre da calcio di punizione al 22’ minuto, questa volta è bravo Croce, in volo plastico, a togliere il pallone dall’incrocio dei pali. Scalda solo i motori l’undici di Savino che trova il gol del vantaggio al 29’ minuto: Dragani viene atterrato in area di rigore, per il direttore di gara non ci sono gli estremi per la massima punizione. Sulla respinta raccoglie Cipressi che calcia, tiro forte ma centrale, Croce prova a bloccare ma liscia la sfera e la palla si infila in rete. Primo tempo tutto a tinte nerazzurre. L’unica occasione degli ospiti arriva al 36’ minuto. Agresta manca il controllo della sfera nella propria area piccola, Dema come un rapace calcia in porta ma è provvidenziale Motosa a togliere il pallone sulla linea di porta. I Padroni di casa, però, trovano il raddoppio al 44’ minuto: incomprensione tra Venditti e Croce, ne approfitta La Selva che controlla in area e piazza il pallone sotto le gambe dell’estremo ospite. Nella ripresa subito pericola l’Angolana al 51’. Dragani mette davanti alla porta La Selva, scarta un difensore ma calcia addosso a Croce. Sulla respinta Petre alza troppo la mira. Risponde il Capistrello al 57’ minuto. Dema dalla distanza, caccia dal cilindro un gran tiro, ma ancora una volta Mottola devia provvidenzialmente in corner. Al 70’ l’Angolana serve il tris. Petre dalla lunetta inventa un parabola chirurgica che si insacca alle spalle di Croce. Neanche il tempo di mettere il pallone a centrocampo che l’Angolana cala il Poker. Dragani mette in mezzo, Croce esce a vuoto e Petre sigla la doppietta personale con un colpo di testa a porta sguarnita. L’ultimo sussulto della gara è ancora targato Angolana. Minuto 91’ Farindolini serva sulla corsa Carpegna che calcia poco sopra la traversa. Torna alla vittoria l’undici di Savini dopo una sconfitta e un pareggio, salendo a quota 39 in classifica. Capistrello non pervenuto nell’arco dei novanta minuti di gioco.

TABELLINO

RC ANGOLANA: Agresta, Ricci, Galasso, Di Camillo (30’ Sichetti), Mottola, Remigio, Dragani (78’ Carpegna), Cipressi, Petre, La Selva (74’ Farindolini), Bordoni.

A disposizione: Palena, Balzano, Angelozzi, Carpegna, Lalli, Farindolini, Sichetti.

All. Paolo Savini

CAPISTRELLO: Croce, Venditti D. (65’ Fabiani), Maceroni (51’ Fantauzzi), Miocchi, De Meis, Di Fabio, Di Gaetano, Franchi, Dema, Palleschi, Salatiello (74’ D’Orazio).

A disposizione: Salustri, Iacobone, D’Orazio, Di Mattia, Venditti, Fabiani, Fanatauzzi.

All. Antonio Torti

Arbitro: Stefano Altobelli (Pescara)

Assistenti: Andrea Marrollo (Vasto); Alessandro Pennese (Pescara)

Ammoniti: Di Fabio (C); Miocchi (C); Ricci (A); Remigio (A);

Reti: 29’ Cipressi (A); 44’ La Selva (A); 70’+71’ Petre (A)

pallanuoto jpg

  Una buona partita, che ha regalato al Pescara Pallanuoto la terza vittoria su tre partite finora disputate nella serie B maschile e quindi la leadership del girone. Un 9-5 piuttosto evidente ai danni del Modugno, anche se è corretto dare rilevanza alla discreta prestazione dei pugliesi specie nei primi tre tempi, in cui l'incontro si è mantenuto più equilibrato.

Miglior marcatore dei pescaresi ancora una volta Giovanni Sarnicola con una tripletta, insieme a Andrea D'Aloisio.

celano castello rep 04

Grande “Centro Taekwondo Celano” dei Fratelli Cotturone. Nelle due giornate di sabato 30 e domenica 31 gennaio si sono svolti gli Internazionali “Insubria cup” a Brescia. Su 185 società partecipanti la compagine di Cotturone si piazza all’11esimo posto. L’open riservato alle categorie esordienti, cadetti, junior e senior ha visto affrontarsi su dodici campi di gara atleti di livello mondiale e  il team Cotturone presente con sedici atleti porta a casa ben dodici medaglie. Complimenti!

scuola sport

Sarà una settimana intensa, quella che va dall' 8 al 12 febbraio, per gli alunni dell'Istituto Collodi-Marini di Avezzano. 

Ben 560 alunni, con la supervizione del dirigente scolastico Prof. Piergiorgio Basile, saranno impegnati in attività sportive come  tennis, nuoto, arti marziali, sci, balli e tornei scolastici.

L'Istituto Collodi- Marini risponde sempre prontamente alla forte richiesta di sport  da parte di alunni e famiglie.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

"SAPORI E SAPERI" A ...

La due giorni dedicata alla ...

AVEZZANO: NUOVO OSPEDALE

Domani, 21 settembre, dalle ...

PIANO TRIENNALE ...

Il Comune di Avezzano ...

DELITTO PASSIONALE: ...

E’ comparso davanti al giudice ...

EVADE PER COMPRARE LIBRI

Viola le prescrizioni del ...

ULTRAS: UDIENZA DI ...

Si sono presentati davanti al ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

RUBRICHE VARIE

IN VETTA SUL VIGLIO

Sabato 22 settembre, tutti insieme sul monte ...

ESCURSIONE CON ETHNOBRAIN

Sabato 15 settembre sul Monte Marsicano, uno ...