elezioni 2017

gioia dei marsi 110712 rep 01

Si è tenuta al centro culturale di Gioia dei Marsi la presentazione del candidato Sindaco, Alfonso Graziani che sarà in competizione alle prossime amministrative con l’uscente primo cittadino Gianclemente Berardini.

 

 

il candidato sindaco della coalizione di centrodestra, Pierluigi Biondi,
e gli esponenti di Fdi-An Giorgio De Matteis e Carla Mannetti terranno
una conferenza stampa venerdì 28 aprile, alle 10:30, nella sala “Eude
Cicerone” a Villa Gioia.

COMUNICATO STAMPA

ELEZIONI L’AQUILA: SILVERI PRESENTA IL SUO

PROGRAMMA ALLA STAMPA

L’AQUILA, 26 APRILE - “Comunicazione del programma elettorale del movimento Riscatto popolare in vista delle prossime elezioni amministrative dell’Aquila”.

Questo il tema dell’incontro con la stampa convocato da Giancarlo Silveri per mercoledì prossimo, 3 maggio, dalle ore 11 presso la sede dell’associazione, che si trova in via Campo di Pile (nella palazzina che ospita il punto vendita “Melchiorre timbri targhe”, al piano superiore).

Le redazioni sono cortesemente invitate a intervenire.

luco dei marsi comune e carabinieri rep 05

Marivera De Rosa è il candidato sindaco di "Luco Bene Comune". L’ufficialità c’è stata ieri pomeriggio durante un’assemblea organizzata nella sala dell’ex municipio dal gruppo "Luco Bene Comune". De Rosa, già amministratore comunale nella giunta Cherubini sarà il capolista della coalizione che sfiderà l’attuale primo cittadino, Domenico Palma, pronto a ripresentarsi.

l aquila comune

Inaccettabile che Valle pretara sia abbandonata a se stessa”

Il candidato sindaco Biondi visita il quartiere alle porte del centro

L'AQUILA, 26 APRILE 2017 – È scandaloso che a otto anni dal terremoto il quartiere di Valle Pretara, all'Aquila, sia praticamente abbandonato a se stesso, con interventi di ricostruzione privata che sono partiti a macchia di leopardo, discariche a cielo aperto ed edifici di edilizia residenziale ancora da ricostruire”.

A dichiararlo è il candidato sindaco della coalizione di centrodestra, Pierluigi Biondi, che nei giorni scorsi ha visitato il quartiere del capoluogo.

Il quartiere è situato in una posizione strategica, ha una visuale quasi a 360 gradi sulla città e sulle mura storiche, restaurate e illuminate – spiega Biondi – Eppure nessuno dell’amministrazione comunale si è degnato di venire a vedere come stanno le cose. Solo la buona volontà dei cittadini e del parroco, quasi un eroe di frontiera, fa sì che la zona non sia totalmente abbandonata".

Ci sono cumuli di macerie e discariche a cielo aperto, tetti in eternit che non sono mai stati rimossi con grave pericolo per la salute di chi è tornato a vivere nelle poche case ricostruite – aggiunge Biondi – La chiesa è stata oggetto di un intervento di restauro parziale ed è attualmente inagibile mentre la vecchia scuola elementare è nel degrado totale, quando potrebbe essere un centro di aggregazione, come chiedono i residenti che oggi non hanno alcun punto di ritrovo. La strada che costeggia la chiesa, invece, deve essere allargata perché il rischio incidenti è altissimo”.

È necessario un progetto ambizioso di riqualificazione dell’intero quartiere, circostanza per cui servirebbero coraggio e una visione strategica per la città: due qualità che a questa amministrazione sono sempre mancate” ha concluso Biondi.

So che in passato il progetto di fare del quartiere un modello, con un progetto dell’Università spagnola di Valencia, è stato osteggiato da una parte delle persone che vivono qui – conclude – Ritengo che ci siano tutte le potenzialità, invece, per fare di Valle Pretara un esempio di ricostruzione in cui fondere modernità e tradizione di un quartiere storico, eliminando le bruttezze e valorizzando le potenzialità di un’area che si può considerare parte integrante del centro storico”.