elezioni 2017

comune az

M5S, Eligi: Gli ultimi colpi di coda

dell'Amministrazione Di Pangrazio

“Mai come questa volta il Sindaco Di Pangrazio ha scelto di piegare le regole che disciplinano il corretto funzionamento della Pubblica Amministrazione a logiche di opportunismo elettorale”, così interviene Francesco Eligi, candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle Avezzano, in merito alla seduta lampo del Consiglio Comunale convocata in extremis per il 26 aprile. Il Testo Unico sull'ordinamento degli Enti locali prevede infatti che, dal 27 aprile prossimo, i Consigli Comunali dei Comuni che andranno al voto a giugno non possano più assumere decisioni, se non nei limiti dell'urgenza e dell'improrogabilità.

“Sono ben 15” fa notare Eligi “le proposte di delibera all'ordine del giorno del Consiglio straordinario, fra progetti a carico delle casse del Comune ed interventi edilizi con aumenti di volumi per costruire, che andranno a gravare sulla prossima Amministrazione. Tutto ciò, tenendo presente che la grande attività di governo realizzata in questi ultimi mesi ha portato l'attuale maggioranza a celebrare solo 2 Consigli Comunali dall'inizio dell'anno e tutti nell'arco degli ultimi 30 giorni. Come se ciò non bastasse” denuncia Eligi “ci è stato impedito di conoscere l'esatto contenuto delle proposte avanzate dall'Amministrazione Di Pangrazio, in violazione di ogni norma sulla trasparenza della Pubblica Amministrazione. La gravità di questo episodio ben rappresenta il modo di gestire il bene comune cui ci ha abituato il Sindaco uscente. Noi abbiamo già provveduto a segnalare queste violazioni al Responsabile per la trasparenza. Avezzano ha bisogno di un cambiamento di rotta” conclude il candidato Sindaco 5 Stelle “e questa ennesima brutta prova non fa che confermarlo”.

 

COMUNICATO STAMPA

Parte dal Castello Orsini Colonna di Avezzano con lo slogan “VOLTIAMO PAGINA, INSIEME” il percorso che il candidato Sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis porterà avanti da questo momento per avviare la realizzazione della Nuova Avezzano.

Domenica prossima 23 aprile, alle ore 17,30, nel castello avezzanese, Gabriele De Angelis, con tutta la sua coalizione, gli amici ed i sostenitori, incontrerà i cittadini per illustrare le sue proposte volte a restituire alla nostra città il livello che le spetta.

Una città che deve lasciare la strada della rassegnazione e dello scoraggiamento e riprendere quella del valore e del coraggio dimostrati nei momenti più significativi della sua storia.

Il valore ed il coraggio, unite all’umanità e al saper fare, sono proprio gli elementi che caratterizzano il candidato Gabriele De Angelis, pronto con la sua coalizione e la sua squadra ad affrontare con convinzione, determinazione ed idee chiare la rinascita della Città, dopo aver condiviso con centinaia di persone in questi mesi i punti salienti di un vero progetto di Rinascita.

L’incontro che ha anche un altro scopo: ricostruire un clima di dialogo e fiducia reciproca fra la popolazione e l’istituzione comunale. Dare vita ad un governo cittadino che su supportato e no sopportato e del quali i concittadini possano essere orgogliosi e interpreti principali.

Domenica si comincia a costruire – afferma Gabriele De Angelis – la Nuova Avezzano insieme a tutti coloro che vogliono voltare pagina. Siamo sicuri che siano la maggioranza.”.

Avezzano lì, 19 Aprile 2017

Il Responsabile della Comunicazione

Pierluigi Palladini 

COMUNICATO STAMPA

L'associazione “L'Avezzano che Vorrei” sosterrà Gabriele De Angelis alle prossime amministrative.

È quanto è stato deciso al termine di un incontro tra associati e simpatizzanti dell'associazione con il candidato civico.

Tale scelta è il risultato di un’offerta di idee e programmi di rinnovamento che l’aspirante alla carica di primo cittadino di Avezzano ha accolto a braccia aperte sottolineando, inoltre, come la partecipazione dei cittadini al programma di rinnovamento sia un elemento assolutamente necessario ed indispensabile!

Avezzano 20 Aprile 2017

Il Direttivo

Pierpaolo Paciotti

Angelo Del Rosso

Dino Scipioni

Fernando Alfonsi

trasacco comune e carabinieri 110712 rep 01

A Trasacco, all'approssimarsi delle elezioni politiche, in campo scende Pasquale Cambise quale candidato sindaco. Medico, già amministratore, è stato scelto come guida di un gruppo che si contrapporrà a Mario Quaglieri, attuale sindaco, in corsa per tentare il bis l’11 giugno.

comune az

COMUNICATO STAMPA

Sono costretto a tornare sulla questione della sicurezza degli edifici pubblici di Avezzano, scuole comprese, visto e considerato che il Sindaco e il suo Vice sono evidentemente colpiti da gravi amnesie, afflitti da ”inaugurite” preelettorale, che si aggiunge all’annuncite” già in fase avanzata, e dimostrano con tutta evidenza di mentire sapendo di farlo”.

Il candidato sindaco Gabriele De Angelis replica alle affermazioni dei due principati attuali amministratori, pro tempore ed uscenti entrambi, del Comune di Avezzano ricordando loro fatti ed affermazioni.

Il Piano Scuole Sicure che è ora in attuazione - afferma De Angelis - è stato voluto e fatto approvare in tempi record dal sottoscritto e i ritardi che si sono accumulati dopo, fino all’attuale situazione, sono da attribuirsi solo ed esclusivamente alla coppia Di Pangrazio-Boccia che non è stata capace di controllare e dare ritmo all’esecuzione del programma, impegnata a garantirsi il sostegno di tutti in prospettiva elettorale e non tenendo in alcun conto il tema della sicurezza. Quando sarò alla guida del Comune di Avezzano assicuro ai cittadini che saranno mie priorità verificare la situazione reale degli edifici pubblici, scuole in primis, individuare una destinazione d'uso adeguata agli edifici di via Garibaldi, via Sabotino, via Fucino e via Corradini ed intervenire in tempi strettissimi tenendo come unici riferimenti la mia coscienza di uomo e padre e la garanzia della sicurezza per chi lavora e frequenta gli edifici pubblici della città.

Voglio solo ricordare agli attuali amministratori le parole che il Sindaco di Avezzano vergò sulla stampa nei miei confronti il data 23 giugno 2105:

<<De Angelis è il migliore di tutti noi: fino ad oggi ha svolto un lavoro impagabile. Vedi ad esempio l’impegno profuso per il rifacimento ed il riadattamento degli edifici scolastici. Dunque ritengo di dover chiarire con De Angelis nel giro di poche ore>>.

Come sono andate le cose lo sanno tutti ma questo non ha importanza. Oltre a ricordare ciò – conclude De Angelis – non ritengo di dover dire. Basta questo più di mille altre parole. Alle esternazioni del Vice Sindaco nei miei confronti e della mia candidata non credo di dover dire nulla. Chi usa un linguaggio ormai usualmente insultante descrive solo se stesso.”.

Avezzano lì, 15 Aprile 2017

                                                    Il Responsabile della Comunicazione

Pierluigi Palladini