elezioni 2017

comune az

COMUNICATO STAMPA

La nuova Avezzano dovrà avere edifici pubblici sicuri davvero al di là di ogni dubbio. Su questo tema il candidato sindaco Gabriele De Angelis  terrà un incontro domani, 12 aprile, alle ore 17,30, presso il teatro parrocchiale dei San Rocco ad Avezzano cui parteciperà il Comitato Scuole Sicure di Avezzano e che sarà occasione di confronto e incontro con i cittadini e le famiglie.

L’appuntamento avrà lo scopo non solo di fare il punto sulla situazione degli edifici scolastici, sanitari e giudiziari di pertinenza dell’Amministrazione Comunale, ma anche di illustrare alla città le idee ed i progetti concreti che il candidato Sindaco Gabriele De Angelis ha elaborato nel programma per mettere in sicurezza l’edilizia pubblica avezzanese.

Una città, insomma, dove si dovrà essere “Sicuri Davvero”.

Avezzano lì, 11 Aprile 2017

Il Responsabile della Comunicazione

  Pierluigi Palladini

Agli organi di informazione

LORO SEDI

COMUNICATO STAMPA

Nei giorni scorsi mi era stata sottoposta l’eventualità di una candidatura a Sindaco di L’Aquila nelle prossime elezioni amministrative nello schieramento di centrodestra, alla luce della mia trascorsa esperienza politica alla Regione Abruzzo ed al Comune del capoluogo di Regione.

Sebbene da nove anni non avessi più partecipato a riunioni politiche, mi sono riservato di valutare la proposta nel solo caso di convergenza unitaria delle compagini partitiche.

Nella giornata di sabato ho comunicato, a prescindere dai percorsi dei tavoli locali e nazionali, la mia indisponibilità alle rappresentanze delle forze politiche da cui aveva tratto origine l’invito.

Desidero renderla nota anticipatamente al risultato delle primarie del Partito Democratico, volendo continuare a svolgere la mia professione di giornalista con equilibrio e, soprattutto, libertà di giudizio.

L’Aquila, 10 aprile 2017

Dott. Luca Bergamotto

municipioavezzano

No al campanilismo, si alla collaborazione di tutte le aree della Provincia in modo da ridare slancio economico e politico alle stesse. Non è cosa da partiti tradizionali, è un progetto ambizioso, ma si vuole dare un forte segnale d'incoraggiamento e nell'ottica della ripresa, alle piccole e medie imprese. Si, dunque, ad un input forte al mercato e a tutte quelle strategie economiche atte alla sua rinascita. Si alla cultura, ma che parta da Avezzano, per rendere, la città capoluogo della Marsica, internazionale.

E non deve essere considerata ultima l'idea dell’inclusione di tutte le categorie sociali, che dovranno essere tutte coinvolte. Tanto, in sintesi, ciò che si evince dall'incontro di oggi, lunedì 10 aprile, in mattinata, che si è tenuto ad Avezzano, con Gabriele De Angelis e la lista "Avezzano Rinasce", in vista delle amministrative, sempre più vicine.

l aquila comune

      L'Onorevole Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia-Alleanza
Nazionale, terrà una conferenza stampa insieme al candidato sindaco
Pierluigi Biondi giovedì 13 aprile, alle 11:30, nella sala “Cesare
Rivera” a Palazzo Fibbioni.

Sarà l'occasione per fare il punto in vista delle prossime elezioni
amministrative di giugno.

A seguire, l'onorevole Meloni visiterà il centro storico accompagnata da
Biondi.

INAUGURATO IL COMITATO ELETTORE DI ANGELO DI NARDO, CANDIDATO A SINDACO DI ORTONA

L'aspirante primo cittadino: "Sarà la casa di tutti"

Presente il senatore Antonio Razzi: "E' giovane e bravo"

Ortona, 9 aprile - E' stata inaugurata oggi pomeriggio, in Corso Vittorio Emanuele 8, la sede del comitato elettorale di Angelo Di Nardo, candidato a sindaco di Ortona, sostenuto dalla coalizione di centrodestra formata da Fratelli d'Italia, Noi con Salvini e lista civica Libertà e Bene Comune per Ortona. Ospite d'eccezione, tra i tanti esponenti politici intervenuti, il senatore di Forza Italia, Antonio Razzi.

In un clima di festa, accolto dagli applausi dei tanti cittadini che hanno gremito la sala, Di Nardo ha dato ufficialmente il via alla sua avventura elettorale, aprendo uno spazio nel cuore della città.

"Questa vuole essere la casa di tutti, un punto d'ascolto dei cittadini, dei loro problemi, delle loro esigenze e delle loro proposte - ha commentato Angelo Di Nardo -. Crediamo fermamente nella necessità di rilanciare di Ortona, dopo un lungo periodo buio, causato dal disinteresse delle passate amministrazioni, che hanno procurato gravi danni. Per questo la città deve tornare ad esprimere un sindaco ortonese - ha aggiunto il candidato di centrodestra - e non deve più essere terra di conquista per personaggi catapultati da altre realtà".

Poi Di Nardo si è rivolto agli esponenti delle altre forze politiche del centrodestra, affinché tornino sui propri passi e convergano sulla sua candidatura: "Vedo in sala alcuni esponenti di una componente importante del centrodestra, alla quale lancio un appello per tornare a discutere ed andare uniti al voto".

Un aspetto sul quale si è soffermato anche il senatore di Forza Italia, Antonio Razzi, che ha avuto parole di elogio "per un giovane e valido candidato, competente e radicato nella sua città". Razzi, però, ha aggiunto: "Sono stupito di non avere trovato il simbolo di Forza Italia, il mio partito, vicino al nome di Di Nardo".

Il senatore abruzzese ha lanciato un duro affondo contro la scelta di Forza Italia. "Dicono sempre che solo uniti si vince - ha rimarcato Razzi - e allora non capisco perchè non abbiano appoggiato Di Nardo, un giovane volenteroso che ci mette la faccia. Non si possono fare le alleanze - ha concluso il parlamentare - con la logica dei compari e dei comparucci".  

Info: 347 30 20 290 – 328 74 74 547