elezioni 2017

 

Elezioni Lanciano. Isa Maggi, coordinatrice nazionale degli Stati generali delle Donne a sostegno delle donne della lista Lanciano Unica

Tour in Abruzzo, in particolare nella Frentania e sulla Costa dei trabocchi, per Isa Maggi, ideatrice, promotrice e coordinatrice del movimento italiano Stati generali delle donne. Visita anche a sostegno delle donne della lista civica Lanciano Unica, che appoggia il candidato a sindaco Errico D'Amico. “E' stata l'occasione – dice Isa Maggi – per parlare di rappresentanza, quindi delle donne che si mettono in gioco per fare politica, per avere un ruolo nelle amministrazioni  pubbliche e nei singoli Comuni, che possono diventare anche propulsori di economia.  Noi – evidenzia – siamo apartitici, ma va evidenziato che nel gruppo di Lanciano Unica, ci sono donne – gli avvocati Maria Grazia Piccinini e Adele Fiaschetti e l'imprenditrice Rosaria Nelli, anche coordinatrice per l'Abruzzo degli Stati generali – in grado, con il proprio lavoro e le proprie idee, di dare valore al territorio. L'imprenditoria femminile, infatti, si basa su determinati principi: sostenibilità, fare rete, internazionalizzazione per aiutare la microeconomia locale. Le donne, inoltre, dal punto di vista amministrativo, sono in grado di svolgere un ruolo importante e di valorizzare i singoli territori”. 

17 maggio 2016

23.5.2016  WORKSHOP  Candidati a Sindaco, del Centro Abruzzo,  Patto di Buon governo per la Coesione territoriale

Il prossimo lunedì 23.5.2016, ore 17, a Sulmona, presso la Comunita’ Montana Peligna, abbiamo organizzato uno Workshop di tutti i Candidati alla carica di Sindaco nella prossima tornata elettorale  amministrativa.  Il titolo è “ Coesione territoriale e Ripensare il territorio: cominciamo da ora con un patto di buon governo”.

All’evento, che sarà coordinato dal Giornalista, Ennio Bellucci,  presenzieranno il  Presidente dell’ANCI Abruzzo, Luciano Lapenna e il Coordinatore di Anci Abruzzo Giovani, Gian Paolo Rosato.  Sono inoltre previsti gli interventi di Gianni Natale rappresentante dell’Associazione “Ripensiamo il Territorio”, che illustrerà il “Contesto e gli Obiettivi”, poi quello del  Dr. Arch. Donato Piccoli che tratterà il tema  “I comuni protagonisti della politica di Coesione 2014/20”, e il Prof. Alessandro Sarra, Docente di Economia all’Università Pescara/Chieti, che stimolerà il previsto dibattito successivo con i Candidati a Sindaco e presenti, sul tema “Comuni del Centro Abruzzo, Crisi economica e istituzionale, le domande che dovremmo porci”. Il dibattito dovrà tener conto dell’esigenza ineludibile della riorganizzazione amministrativa e territoriale, alla luce delle ormai superate architetture ottocentesche del nostro territorio in generale e dell’esigenza di progettazioni di vasta area. Solo così si potrà predisporre in Centro Abruzzo una Massa critica che possa riaccendere la crescita e il conseguente sviluppo, guardando al Bilancio Europeo.

Alla fine verrà proposta la sottoscrizione di un impegno corale affinchè ci si riconvochi,  appena dopo le elezioni, entro i famosi 100 giorni, per una riflessione congiunta tra tutti gli attori amministrativi per condividere problemi, stabilire priorità, cercare soluzioni e individuare gli strumenti necessari a decollare insieme dando speranza e futuro ai cittadini.

Finora ci sono state le adesioni di quasi tutti i Candidati che coprono una popolazione di circa 40.000 abitanti e che afferiscono ai centri di Alfedena, Scontrone, Roccaraso, Villalago, Rivisondoli, Sulmona, Prezza, Secinaro, Cocullo, Popoli, Tocco da Casauria. All’incontro sono invitati tutti i cittadini, i portatori di interessi (Stakeholders) e i candidati di tutte le liste.

                                                                                                                         Sulmona 17.5.2016

Distinti saluti e Grazie,

Uff. Stampa

TEL. 3286615071

sulmona municipio 241012 rep 10

Elezioni Comunali Sulmona: E’ polemica sulla scelta degli scrutatori

Di Masci: “Ennesima occasione di speculazione elettorale da parte dei componenti della commissione”

Pantaleo, Sinibaldi e Del Monaco: “La coalizione di Di Masci include personaggi molto noti alla politica sulmonese, che poco hanno dato in termini di trasparenza alla città”

Sulmona - Scoppia la polemica a Sulmona dopo la nomina degli scrutatori per le prossime elezioni comunali del 5 giugno. 80 gli addetti allo spoglio delle schede, 60 dei quali nominati, nei giorni scorsi, dalla commissione elettorale composta dagli ex consiglieri comunali, Mario Sinibaldi,Alessandro Pantaleo e Daniele Del Monaco, candidati alle comunali nelle fila di “Noi per Sulmona” diAnnamaria Casini. Secondo la coalizione guidata da Bruno Di Masci, “La Città che Vogliamo”, i metodi che hanno portato alla nomina degli scrutatori sarebbero “l’’ennesima occasione di speculazione elettorale per una parte dei componenti della commissione”. I dimasciani sottolineano come, a loro avviso, sia stata ignorata la delibera votata all’unanimità il 28 giugno 2013, dal consiglio Comunale quando era ancora sindaco Giuseppe Ranalli. “La delibera consiliare - afferma “La Città che vogliamo - indica l'estrazione a sorte come metodo per la designazione degli scrutatori e fu votata anche dagli ex consiglieri comunali Daniele Del Monaco, Alessandro Pantaleo e Mario Sinibaldi, che invece in questi giorni hanno ignorato quell'atto, preferendo la nomina diretta degli scrutatori al sorteggio, per privilegiare la convenienza elettorale e ignorare criteri d'imparzialità e attenzione dovuta alle categorie disagiate di cittadini”.“Successivamente - continuano i dimasciani - in occasione delle elezioni regionali del 2014, la commissione elettorale si riunì il giorno 2 maggio, presieduta dal sindaco Ranalli, decidendo di adempiere al mandato unanime del Consiglio comunale. Anche in questo caso la commissione elettorale si pronunciò con voto unanime, stabilendo per la scelta degli scrutatori la procedura della selezione per sorteggio tra tutti gli iscritti all'Albo degli scrutatori”. “I tre ex consiglieri, oggi candidati nelle file di Noi per Sulmona, hanno commesso tre volte un gesto vergognoso - incalzano dalla lista a sostegno di Di Masci - Prima rinnegando la delibera consiliare, votata anche da loro, poi quella di commissione, votata dagli stessi Pantaleo e Sinibaldi ed infine scegliendo a loro totale discrezione sessanta tra gli ottanta scrutatori delle prossime elezioni”. Non si è fatta attendere la replica dei tre ex consiglieri, oggi candidati nella coalizione di Annamaria Casini. “l’operazione di Di Masci - affermano i candidati di “Noi per Sulmona”- si attesta come un’operazione bugia. Ma non c’è da meravigliarsi considerati gli arruolati nelle fila dell’ex sindaco Di Masci, in cui spiccano personaggi molto noti alla politica sulmonese, che poco hanno dato in termini di trasparenza alla città. Al contrario si sono caratterizzati per pratiche di “insabbiamento” e “clientelismo”. Ci fa sorridere - - continuano - leggendo il programma elettorale depositato dall’ex sindaco Di Masci, che si voglia “rimettere mano” alla macchina amministrativa che lui stesso ha contribuito a rendere inoperosa; che si parli di una nuova classe dirigente quando proprio lui è stato in grado di oscurare il figlio, consigliere uscente. Ci fa davvero sorridere, poi, uno dei suo slogan Adesso lavoriamo per un futuro migliore. Finalmente, l’ex sindaco Di Masci, “adesso” si è accorto di aver lavorato, ben 46 anni, per un futuro peggiore, materializzato nel presente drammatico che oggi viviamo”.

Abbiamo il piacere di invitarVi, mercoledì18 maggio alle ore 11,30, presso il Lido Acapulco, a Vasto Marina, per la presentazione alla Stampa delle liste civiche Vastoduemilasedici e Progetto per Vasto. Sarà presente il candidato sindaco Massimo Desiati.  Nell’attesa di incontrarVi, inviamo cordiali saluti.

 
Corso Europa, 1 - 66054 Vasto (Ch)
tel. 388/3622111

COMUNICATO STAMPA

La lista Tagliacozzo Unita, in attesa della presentazione ufficiale della lista che si terrà giovedì 19 alle 18:30 nella sala del Ristorante “Palazzo Mastroddi”, terrà domani mercoledì 18 maggio alle 18:30, presso la sede elettorale della lista in Piazza Obelisco, un incontro tematico su “Ambiente e progetti di lavoro”. Si parlerà delle risorse territoriali del comune di Tagliacozzo e del comprensorio della Marsica occidentale, soprattutto in relazione alle possibilità di sviluppo economico e impiego lavorativo legate alla gestione del peculiare patrimonio naturalistico della zona. L’incontro è stato convocato dal candidato Consigliere Fabrizio Pietrosanti, da sempre impegnato sui temi dell’ambientalismo e della tutela e valorizzazione del territorio montano e già consigliere regionale del WWF. Profondo conoscitore della nostra montagna, Pietrosanti è sempre stato impegnato in attività sociali e di volontariato. Concluderà l’incontro il candidato Sindaco della lista “Tagliacozzo Unita” Vincenzo Montelisciani.