Cronaca

municipioavezzano

Dare vita a una cabina di regia per valorizzare la vocazione aerospaziale che si delinea lungo l’asse L’Aquila, Avezzano, Carsoli e Roma, caratterizzato da un’importante presenza industriale e scientifica. Questo è l’obiettivo del percorso per il quale, lunedì 22 maggio, si farà un decisivo passo in avanti, con la firma – nella sala consiliare del Comune di Avezzano, a mezzogiorno – di una lettera di intenti che verrà siglata, tra gli altri, dai sindaci di Avezzano e L’Aquila, Gianni Di Pangrazio e Massimo Cialente, dal vice presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli e dal delegato di Confindustria, Guido Arista.

carsoli citta 221112 rep 08

Il portale per il cittadino – territorio e fiscalità, realizzato con AddresSat per i servizi tecnologici sinergici e partecipati tra professionisti, cittadini e Comune, a Carsoli, verrà presentato martedì prossimo, 23 maggio, alle 16.30 al Comune con un corso gratuito per l’utilizzo dei servizi innovativi online. E' stato dunque creato il centro organizzazione dati, contenente le informazioni dell’intero territorio, adottando un modello organizzativo territoriale e tributario in grado d’integrare molteplici informazioni.

gioco dadi

Lotta al gioco d’azzardo, specie a tutela dei più giovani, il gruppo civico Progetto Lanciano, del vice sindaco Pino Valente, ha presentato all’Amministrazione comunale una mozione per un impegno a contrastare la diffusione delle slot machine negli esercizi commerciali di Lanciano.

Attualmente sono 15 le persone in cura presso il Serd, il servizio della Asl sulle dipendenze, avviate a terapia.

Ma è solo la punta dell’iceberg, ha detto il capogruppo Carlo Orecchioni, primo firmatario della mozione. Non tutti hanno il coraggio di uscire allo scoperto e farsi aiutare”.

l'aquila palazzo regione giunta 201208 rep 04

È stata riscoperta in questi giorni la facciata della chiesetta dell’Immacolata Concezione della frazione aquilana di Paganica, gravemente danneggiata dal terremoto del 6 aprile 2009:

un simbolo della devastazione oltre il centro storico del capoluogo, con le foto dei crolli e della facciata inclinata che fecero il giro del mondo nei giorni seguenti al sisma.

Sono pressoché finiti i lavori strutturali da 700 mila euro di riparazione dei gravi danni riportati dall’edificio, di origine precedente al XVI secolo. Restano da completare gli impianti e i restauri artistici, con tempi previsti di riapertura dopo la metà del 2018.

lampione

“Oggi, sono stati ultimati i lavori riguardanti la messa in opera di oltre 29 punti luce sul viadotto che collega Madonna delle Piane all’ex Foro Boario. Entro la fine della settimana, l’intero sistema di illuminazione verrà acceso”. Lo rende noto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice.

In particolare, la ditta realizzatrice ha provveduto ad istallare nuovi pali a Led sul cavalcavia che non era mai stato illuminato – prosegue l’Assessore Di Felice – Con l’accensione dei nuovo sistema, Madonna delle Piane, porta d’ingresso alla città di Chieti, sarà completamente illuminato".