Cronaca

teramo parco della scienza 110313 rep 03

Introduzione della terza raccolta settimanale dell’organico (al giovedì) per le 13 settimane estive comprese tra il 15 giugno e il 15 settembre, con quella del vetro e della carta che diventa quindicinale, facilitata dall’introduzione dei contenitori di raccolta condominiali: sono alcune delle novità del nuovo calendario della raccolta differenziata della Teramo Ambiente presentato questa mattina dal sindaco Maurizio Brucchi, dal presidente della Teramo Ambiente, Pietro Bozzelli, e dalla responsabile della comunicazione Team, Rita Di Ferdinando. Il nuovo calendario, in vigore dal primo di giugno è molto più leggibile e semplice.

teramo palazzo provincia 110313 rep 04

Spettacolare carambola questa mattina lungo la Statale 80 nei pressi del bivio di Villa Ripa. Due autovetture si sono scontrate frontalmente, proprio nel tratto in cui la strada si snoda in una serie di semicurve. Il bilancio dell'incidente è fortunatamente lieve, con due persone rimaste ferite leggermente, un uomo di 42 anni e un anziano 70enne che viaggiavano su due mezzi: sono stati trasferiti con due ambulanze al pronto soccorso del Mazzini con prognosi leggere. La posizione delle due autovetture e il punto cruciale del tratto di strada hanno però determinato la chisura della statale 80 in entrambi i sensi di marcia per oltre un'ora, con l'obbligo di deviazione sui percorsi alternativi da e per Montorio, attraverso la provinciale per Torricella e con ripercussioni sensibili su traffico e code chilometriche fino all'immediata periferia di Teramo. Sul posto la Polizia stradale di Teramo.

di primio

Venerdì 27 maggio, poiché il Co.Re.Com. Abruzzo, organizza un evento di rilievo nazionale al Teatro Marrucino di Chieti, chiede la disponibilità del parcheggio di Piazza Umberto dalle 8,00 alle 18,00, per ragioni di sicurezza. Pertanto, il comandante della polizia municipale, ordina l'istituzione del divieto di sosta con rimozione e I'istituzione del divieto di transito veicolare in Piazza Umberto I, per il giorno 27 maggio 20'16, dalle ore 8,00 alle ore 18,00, ad eccezione dei veicoli dei residenti, della Polizia di Stato, della Protezione civile e dei partecipanti alla manifestazione.

Domenica 29 maggio prossimo, in occasione della festività del "Corpus Domini", il comandante della polizia municipale di Chieti ordina l'istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle 15,00 di sabato 28 alle 22,00 del 29 maggio, in tutte le traverse del tratto di C.so Marrucino che contempla via Cauta, via Tabassi, Vico Real Liceo, Larghetto Teatro Vecchio, nell'area antistante la sede municipale e l'istituzione del divieto di transito veicolare in Corso Marrucino e in Via Pollione.

(Nella foto: il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.)

montorio al vomano

Piscina a Montorio: Il gestore smobilita ed esplode la tensione questa mattina con i dipendenti, senza stipendio da sette mesi, che si vedono portar via anche gli effetti personali.

Secondo alcune testimonianze erano ben tre i tir che questa mattina, di buon ora, sono giunti alla Piscina Comunale di Montorio, su iniziativa della titolare della MSP Abruzzo, per portare via attrezzi e tutto quello che consente il funzionamento della struttura. Un ennesimo sfregio per i 21 dipendenti, senza stipendio da sette mesi che da sabato scorso sono in presidio permanente ed hanno raccolto oltre 1500 firme per tenere in vita la piscina di proprietà del Comune ma gestita, ormai da quasi venti anni, dalla MSP Abruzzo. L’amministrazione comunale ha già diffidato la MSP Abruzzo che, per conto in particolare della sua titolare, continua a negare un confronto con i dipendenti.

cocco spiaggia

Al via l’avviso per il rilascio di 10 autorizzazioni al commercio itinerante sull’arenile di Pescara: riguarderà 10 permessi di vendita per frutta di stagione e granite/noci di cocco e articoli da mare.

Si tratta di un cammino condiviso – spiega l’assessore Cuzzi – che parte dalla situazione attuale e ampliando, ove possibile le possibilità di vendita senza dover ricorrere alle sanzioni. Così per il commercio itinerante in spiaggia siamo passati da 8 a 10 permessi, un passo dovuto per cercare di regolarizzare tutte le attività che si svolgono nella nostra città”.