Cultura

zucca san martino

Si dice sia la festa dei “cornuti”, ossia di tutto coloro che, almeno una volta nella vita, abbiano avuto un partner fedifrago. Sembra però che la giornata di San Martino, che ricorre l’11 novembre, si sia vista affibbiare tale ricorrenza perché, nel Medioevo, proprio in questo periodo si svolgevano le fiere di animali con le corna. 

Diversi secoli dopo, dell’11 novembre è rimasta solo la tradizione dedicata ai “cornuti”, celebrata ogni anno a San Valentino in Abruzzo Citeriore la sera del 10 novembre. 

Una rievocazione che mescola culti pagani della fertilità alla tradizione più profana. Si tratta di una vera e propria celebrazione dei “cornuti” del paese, che si conclude, come ogni rito d’Abruzzo, a tavola, con una cena a base di spezzatino di San Martino, fatto di vitello al sugo.

l'aquila palazzo regione giunta 201208 rep 07

Le novità normative dopo la riforma, in merito al Processo Civile Telematico, saranno oggetto di un convegno che si terrà presso l'Aula Magna del Tribunale di L'Aquila il 20 novembre prossimo sul tema: "PCT: novità alla luce della Legge 132/2015". L'evento prevede la presenza come relatori, di alcuni soci fondatori del Centro Studi Processo Telematico, tra cui il Presidente Fabrizio Sigillò e il Vicepresidente Maurizio Reale. 

teramonotte

Raccogliere fondi per finanziare progetti di ricerca e formazione nel settore dell’apicoltura è lo scopo di un incontro organizzato dalla facoltà di Bioscienze dell’Università di Teramo e dall’Associazione apicoltori Regione Abruzzo (ASSAPIRA), in collaborazione con la sezione di Mendoza dell’Associazione “Abruzzesi nel mondo”. Il convegno si terrà a Teramo sabato 14 novembre, a partire dalle 9.30 e si intitolerà: Il miele: una risorsa in cucina. L'evento si aprirà con gli interventi di Luciano D’Amico, rettore dell’Università di Teramo; Manola Di Pasquale, presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale "Caporale”; Paolo Gatti, vicepresidente del Consiglio regionale d’Abruzzo; Caterina Provvisiero, dirigente scolastico dell’Istituto d’istruzione superiore statale “Di Poppa - Rozzi” di Teramo.

antonio razzi

Partirà domani l’assemblea plenaria del Cram, Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo, che si terrà a Tagliacozzo nella splendida cornice del teatro Talia. La due giorni, curata dalla Dmc Marsica Scarl in collaborazione con Mac di Massimo Colangelo -Corfinio, inizierà alle 9 con la nomina di vicepresidente e segretario Cram. L'assemblea, alla quale prenderanno parte anche i senatori Stefania Pezzopane e Antonio Razzi (nella foto), il presidente della Regione Luciano D’Alfonso, del consiglio regionale Peppe Di Pangrazio, della provincia Antonio De Crescentiis, il presidente del Cram l’assessore Donato Di Matteo, il consigliere Lorenzo Berardinetti e i sindaci della Regione, proseguirà poi con il conferimento dell’onorificenza di Ambasciatori onorari dell’Abruzzo nel mondo. Nel pomeriggio sono previste le relazioni dei rappresentanti Cram e per concludere alle 19 ci sarà un concerto folcloristico e subito dopo una presentazione delle produzioni agroalimentari tipiche. Sabato poi è prevista l'approvazione della nuova Associazione abruzzese in Bolivia, un dibattito sulle questioni dell’emigrazione e la firma del verbale. Alle 21 al teatro Talia è previsto il concerto della Giovane orchestra d’Abruzzo.

casino caccia

Vanno avanti i lavori di restauro conservativo del cosiddetto ‘casino di caccia‘, un gioiellino liberty situato all’interno del parco Torlonia di Avezzano.Le opere sono finanziate tramite una donazione di Ance L’Aquila in occasione della ricorrenza del 70esimo anniversario della sua fondazione, avvenuta nel 1945. L’operazione è frutto di un accordo sottoscritto dall’Associazione provinciale dei costruttori edili e la Regione Abruzzo, proprietaria della struttura, secondo la formulazione della normativa nazionale in materia di sponsorizzazione dei beni culturali. Lo scorso luglio il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazioe il sindaco della città marsicana Giovanni Di Pangrazio sottoscrissero un protocollo d’intesa con il quale la Regione concedeva al Comune l’utilizzo dell’intero complesso. Oggi si può constatare che, dopo un avvio in "tempo reale" del cantiere, i lavori sul casino continuano efficacemente. E intanto, venerdì scorso, in occasione della Giunta Regionale Straordinaria che si è svolta ad Avezzano, a Palazzo Torlonia, il "casino di caccia" è stato visitato dal Governatore D'Alfonso, insieme con il Presidente del Consiglio Regionale, Di Pangrazio, che si dicono soddisfatti per come avanzano le opere.