rubriche varie

collelongo palazzo botticelli

Comitato Feste Patronali Collelongo 2019

Nell’ambito delle diverse manifestazioni che interesseranno l’estate collelonghese, fervono i preparativi a Collelongo per la festa patronale dell’anno 2019 e per gli eventi connessi.

Nei giorni 14, 15, 16 e 17 agosto di ogni anno si svolge a Collelongo la festa in onore della Madonna SS. Maria dell’Assunta e del Santo Patrono San Rocco, unitamente alle attività culturali e ricreative ad essa collegate.

Con una particolare attenzione al coinvolgimento della popolazione nel partecipare alle varie manifestazioni, la festa patronale, oltre a riportare in paese i vari emigranti, richiama innumerevoli fedeli da tante località, non solo della Marsica, nonché appassionati, personaggi della cultura, della musica, ecc..

Come ogni anno, per la programmazione, la gestione e la buona riuscita della festa, già a partire dal mese di agosto 2018, in collaborazione e con il coordinamento della Parrocchia Santa Maria Nuova, nonché in collaborazione con il Comune, è stato costituito il “Comitato Feste Patronali Collelongo SS. Maria dell’Assunta e San Rocco” per l’anno 2019 che, facendo fede a consolidata tradizione, è composto da tutti i cittadini di Collelongo che compiono 50 e 30 anni di vita nel predetto anno 2019.

Questa la composizione del Comitato:

per la classe 1969: Laura Abruzzo, Antonio Bianchi, Riccardo Bernardini, Giuseppe Cerroni, Lamberto Cerroni, Ornella Cesile, Antonio Cesta, Fabio Cesta, Rosa Cesta, Giorgio Di Sciullo, Giovanni Grande, Katia Iannotti, Loredana Manna, Giuseppe Mariani, Ester Pisegna, Domenica Ranalli, Franca Ranalli, Giuseppina Rinaldi, Tiziano Salvi, Domenico Sansone, Giulia Sansone, Antonio Sucapane, Carmine Venettacci;

per la classe 1989: Silvana Cerasoli, Giulia Cerone, Vincenzo Cesta, Adele Grande, Anna Grande, Fabrizio Grande, Giovanna Grande, Ilaria Grande, Rita Grande, Maria Guglielmi, Paolo Lombardi, Samuel Manna, Sabrina Pisegna, Simone Salucci, Francesca Valentina Sucapane, Isabella Sucapane, Francesco Tiberti.

Nell’ambito del medesimo sono stati nominati: Giovanni Grande Presidente, Francesca Valentina Sucapane Vice Presidente, Isabella Sucapane Segretario, Fabrizio Grande Vice Segretario, Lamberto Cerroni Tesoriere, Domenica Ranalli e Ilaria Grande Vice Tesoriere.

Un bel mix di esperienza e innovazione, praticità ed entusiasmo.

L’attività richiede impegno e responsabilità ma, tra ricordi, attualità e allegria, permette alle tradizioni di sopravvivere, ai cittadini di sentirsi orgogliosi di far parte di una comunità e ai componenti il Comitato di rincontrarsi, tenuto conto che alcuni, per motivi di lavoro o famiglia, vivono in altri luoghi.

Ciascun membro del Comitato, organizzato anche in gruppi, è chiamato quindi a svolgere specifico servizio, al motto: tutti per uno, uno per tutti.

Tanti i propositi e gli obiettivi, sia religiosi, culturali e sociali:

  • riscoprire e valorizzare la figura e la vita del Santo Patrono;

  • approfondire la conoscenza culturale e tradizionale attraverso lo stabilirsi di rapporti e contatti con altre persone, enti ed associazioni che condividono la devozione religiosa per le figure della Madonna SS. Maria dell’Assunta e di San Rocco;

  • organizzare manifestazioni, eventi, concerti, mostre, convegni, spettacoli, giochi per bambini e ragazzi, conferenze e dibattiti di vario genere, stand gastronomici e di ristoro al servizio delle festività.

Giornate di festa insomma, tra gente, luci e divertimento, in una Collelongo che significa natura, cultura, sport, ospitalità.

Vi aspettiamo a Collelongo, quindi, per le festività e le manifestazioni connesse, stay tuned.

Un piccolo paese ma un grande luogo, un borgo autentico, adagiato su una valle che dal Fucino sale gradualmente e dolcemente fino al Parco Nazionale d’Abuzzo, un mondo dove per cercare qualcuno o qualcosa basta solo chiedere a chi si incontra per strada o bussare ad una qualsiasi delle porte, dove tutti si conoscono e si salutano e che, pur conservando memorie e tradizioni, non rinuncia ad essere un paese moderno, attivo e sempre proiettato verso il futuro.

allegritti antonio

Dopo l’incontro con Tony Drazza, assistente nazionale del settore giovani di Azione cattolica, la pastorale giovanile diocesana, guidata da don Antonio Allegritti (sopra), continua con la promozione dell’iniziativa «Con i giovani “Strada facendo”», itinerario di formazione e catechesi, per giovani dai 14 ai 35 anni.

L’incontro già in programma con padre Maurizio Botta, slitterà, però, di una settimana: il prossimo appuntamento è quindi al 14 giugno, alle 21, nella sala convegni del Seminario di Avezzano. Padre Botta dialogherà con i giovani su sessualità e corporeità.

montagne fiore

Si è conclusa la scorsa settimana, con un ciclo di

visite didattiche nell’impianto di compostaggio di

Aielli, l’annuale attività di educazione ambientale condotta da Aciam nelle scuole della Marsica.

Gli incontri, in una prima fase, hanno riguardato l

e scuole elementari e medie della Piana del Cavalie

re (Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte), con lezioni in classe sui temi del consumo consapevole, del riutilizzo e

riparazione dei beni, del riciclo e avvio a recupero dei rifiuti differenziati e dei giusti comportamenti da tenere.

Hanno partecipato le Scuole Medie "Fermi" e "Corradini" e l’Istituto Tecnico Superiore “Maiorana” di Avezzano.

vasto stazione

Dal 1° giugno scorso la biglietteria della stazione ferroviaria di Vasto San Salvo è chiusa.

La decisione, assunta unilateralmente dalla Direzione Regionale Abruzzo di Trenitalia, arriva come un fulmine a ciel sereno proprio alla vigilia della imminente stagione estiva.

I turisti, come “benvenuto”, avranno il piacere di arrivare in Città attraverso una stazione desertificata.

cantante andrea

A conclusione del progetto "La voce e lo strumento invisibile" dell' insegnante di musica e canto Ambra Barretta (in arte è la bravissima cantante "Andrea", sopra), che si è svolto all'Istituto Mazzini-Fermi di Avezzano, il 6 Giugno prossimo si terrà il saggio di fine anno.

Parteciperanno le classi 1A,1C,2A,2B,3B e 4C dell'Istituto Mazzini e la classe 3C del Plesso Persia.

I bambini eseguiranno canzoni che rappresentano la storia della musica italiana e abruzzese,e altri tratti dal mondo delle fiabe.

Lo spettacolo si svolgerà nell' Arena Mazzini (in caso di maltempo si sposterà nella palestra).