teramo carcere

Carcere Teramo, il sindaco D’Alberto scrive al ministro della Giustizia: “Situazione diventata insostenibile.”

Una situazione “ che non permette di garantire i livelli minimi di sicurezza e che pregiudica l’assolvimento dei doveri istituzionali quali ad esempio i servizi di traduzione dei detenuti nei luoghi di cura e Tribunali, in media 1000 servizi l’anno”. Questo l’allarme lanciato dal sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, che ha inviato al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, una lettera con la quale denuncia la situazione del carcere di Castrogno.