pescara ospedale 110812 rep 10

Pietosa la situazione nella quale versa il repartino penitenziario ubicato presso l’ospedale civile di Pescara, come si evince da quanto irporta una lettera inviata anche all'Assessore Regionale alla Sanità, Nicoletta Verì. Risulta difficile accettare l’idea che pazienti, siano anch’essi detenuti (ma questo non modifica certo la grave situazione persistente) possano essere ricoverati in una struttura sporca, privata di pavimenti, con camere di pernottamento indecenti ed arredi da terzo mondo. Condizioni pietose anche per gli addetti ai lavori e situazione igienica pessima, quella nella quale versa la struttura riservata al ricovero dei detenuti. Quello che è certo è che c'è necessità di un immediato intervento; pertanto si chiede un fattivo quanto urgente provvedimento.