efficientamento energetico

Aumentano in Italia gli edifici ad elevate prestazioni energetiche, che passano da circa il 7% del 2016 al 10% del 2019, grazie al contributo di ristrutturazioni e di nuove costruzioni.

E anche l’Abruzzo ha fatto la sua parte, trainata anche dalla rigenerazione urbana determinata dalla ricostruzione post sisma 2009. Con un incremento in tre anni delle abitazioni a basso consumo che fa si che oggi quasi il 14% per cento dei 111.183 edifici che hanno un attestato  prestazione energetica, sono ricompresi tra la classe A4, il top,  fino alla classe B, il minimo sindacale.

Un numero in costante aumento