cepagatti 

No del Consiglio di Stato alla realizzazione del centro commerciale Mirò, noto anche come Megalò 2. Nelle motivazioni della sentenza n. 6044 del 12/10/2020, il Consiglio di Stato  ha nuovamente dato ragione alla Punto Garden s.r.l., difesa dagli Avvocati Salvatore Di Pardo ed Andrea Latessa, ed alla Regione Abruzzo respingendo gli appelli proposti dalla Sile Costruzioni e dal Comune di Cepagatti. Dunque non può essere realizzato il centro commerciale progettato sul terreno adiacente all’attuale impianto “Megalò”.

Il TAR Pescara aveva annullato le proroghe dei permessi di costruire rilasciate dai Comuni per la mancata partecipazione al procedimento dell’Ente preposto alla Valutazione Ambientale.