SAN VITO CHIETINO: RINVENUTO 130 KG DI TRITOLO

- Ben 130 kg di tritolo in un casolare diroccato.
Abitazioni evacuate, due vie chiuse al traffico e circa 50 residenti sgomberati per oltre sei ore.
Giornata intensa a San Vito per il ritrovamento di una grande quantità di esposivo.
In base alle ricostruzioni,si presume che l'esplosivo risalga alla Seconda guerra mondiale e che sia stato abbandonato dai nazisti.
L'esercito tedesco, infatti, aveva adibito la struttura a deposito di armi e munizioni.
Nell'area si continua a scavare per verificare la presenza di altro materiale esplodente.
Sul posto,gli artificieri dei carabinieri di Pescara, militari della compagnia di Ortona, vigili del fuoco e polizia
municipale che hanno dovuto mettere in sicurezza la zona.