temporale 2

SULMONA: MALTEMPO E DISAGI

- Due giorni ininterrotti di pioggia, hanno mandato in affanno l’intero comprensorio peligno, costringendo i vigili del fuoco di Sulmona a
chiedere i rinforzi per far fronte a tutte le emergenze.
Strade allagate, collettori fognari otturati, scantinati sommersi dall’acqua e liquami che arrivano fino in casa e traffico in tilt in
parecchie zone della città.
Ancora una volta la situazione più difficile si è presentata nello scalo ferroviario di Sulmona, con il piazzale antistante la stazione
rimasto letteralmente sommerso dall’acqua, con gravi problemi per automobilisti, operatori commerciali e utenti.
Nella frazione di Bagnaturo è stato invece chiuso l’ingresso al centro abitato,sempre per allagamento, mentre alle Marane è esplosa una fogna
nei pressi di un’abitazione.