Cronaca

l'aquila palazzo regione giunta 201208 rep 04

Un presidio davanti all’Inps di via dei Giardini per fare arrivare un messaggio univoco ai dirigenti dell’Inps, in particolare al presidente Tito Boeri, affinché l’Istituto previdenziale metta mano di nuovo al bando per la nuova gestione dell’assistenza telefonica relativa ai suoi servizi.

Stralciando quella clausola che prevede attualmente un forte ribasso del costo del lavoro. E che si tradurrebbe in una fuga delle aziende del contact center all’estero – denunciano i lavoratori – dove il costo del lavoro è molto più basso. All’Aquila sono 560 i lavoratori impegnati per il call center Transcom nella commessa Inps, tra loro 480 del consorzio Lavorabile, specializzati ormai da anni nell’assistenza ai servizi Inps.

goriano sicoli

Il presidente della Provincia dell’Aquila, De Crescentiis, e il sindaco di Goriano Sicoli Marganelli hanno sottoscritto un accordo di programma per l’avvio dei lavori di consolidamento sulla SP “Marsicana”.

Nello specifico, gli interventi riguardano la sistemazione del muro di contenimento nel tratto della strada che attraversa il centro storico di Goriano Sicoli, in un’area di significativa rilevanza ambientale e monumentale. Per gli interventi di sistemazione del muro, che presenta evidenti segni di degrado, la Provincia ha stanziato 35 mila euro destinati al ripristino delle condizioni di sicurezza dell’intera infrastruttura viaria.

cattedrale avezzano

Traffico in centro bloccato: è successo in piazza Risorgimento, ad Avezzano, stamattina, e all'ora di punta il disagio si è sentito di più, quando i ragazzi, gli alunni delle scuole "Fermi" e "Corradini", entrando a scuola, hanno trovato, davanti a se', le piccole baite del mercatino natalizio ad occupare via Corradini, chiudendo al transito automobilistico l'importante arteria. E se i giovani erano felicissmi, un po' meno lo sono stati i genitori, costretti a deviare il loro percorso su corso della Libertà, ammatassandosi, con le loro auto, in un groviglio indistinto all'incrocio con via Corradini. E così, tra molte polemiche, anche degli esercenti che si trovano in piazza, è cominciata una delle mattinate avezzanesi d'apertura alle feste natalizie. Festività, alle quali manca ancora qualche giorno... Chissà come si svilupperà la questione...

tiburtina valeria

La strada Tiburtina Valeria, nel tratto Carsoli – Tagliacozzo, che attraversa il valico di Monte Bove, a quota 1220 metri di altitudine, viene utilizzata in particolare per raggiungere la località turistica di Marsia (oltre che le frazioni di Tagliacozzo, Tremonti e Roccacerro e la frazione di Carsoli, Colli di Monte Bove) ed è stata lasciata nel più completo degrado.

Si sono aperte diverse frane a valle, una delle quali, al Km 91,500, dove lo smottamento è in continua evoluzione anche al di sotto, con molta probabilità, del manto stradale e potrebbe anche cedere al passaggio di mezzi pesanti. Questa frana esiste da diversi anni, ma nessuno si è preoccupato di intervenire se non con dei segnali approssimativi, per renderla evidente agli occhi di chi transita sul posto.

municipio avezzano

Un’assemblea permanente per occupare l’azienda e far sentire la loro voce. Questa la scelta degli 83 lavoratori della Vesuvius che da ieri mattina hanno occupato di nuovo la fabbrica del nucleo industriale in segno di protesta contro la chiusura imposta dalla multinazionale londinese. “Abbiamo deciso di avviare l’assemblea permanente”, ha spiegato l’rsu di stabilimento, Emiliano Di Salvatore, “in attesa del vertice al ministero del Lavoro. Vogliamo dare un segnale alla società e andremo avanti fino a quando le trattative non saranno terminate”. La multinazionale infatti è pronta a trasferire l’attività produttiva nell’Europa dell’Est. Questo aspetto sicuramente oggetto di discussione oggi nel tavolo al ministero del Lavoro dove gli addetti alla trattativa hanno già annunciato di essere pronti a dare battaglia per tutelare i lavoratori.