Non si tacita la polemica attorno alla mancata approvazione del liceo musicale e coreutico ad Avezzano e dell’indirizzo di “Gestione delle acque e risanamento ambientale”. Arriva a gran voce anche la risposta di Simone Angelosante (sopra, nell'immagine), primo cittadino di Ovindoli e candidato con la Lega Salvini Abruzzo alle prossime elezioni regionali del 10 febbraio. "Do' pieno sostegno all’iniziativa dei consiglieri provinciali", dichiara Angelosante “poiché si è reiterato l'ulteriore scippo nei confronti della Marsica, figlio di una debolezza politica cronica del nostro territorio a livello regionale”, rincara.

L’istituzione del liceo musicale e del corso di bonifica ambientale”, tuona il candidato della Lega Angelosante, “avrebbe consentito ai nostri giovani di poter accedere ad un percorso formativo importante. Tutto ciò è stato negato”, spiega il sindaco di Ovindoli, “da una becera politica campanilistica che vede la Marsica sempre soccombente".