La vicenda della sorgente Sponga di Canistro è il manifesto dell’incapacità della giunta regionale uscente di centrosinistra". Lo afferma è il candidato presidente del centrodestra alla Regione Abruzzo, senatore Marco Marsilio, che si è incontrato con il sindaco di Canistro, Angelo Di Paolo, e i cittadini.

Dopo due bandi dimostratisi inutili alla prova dei fatti, come centrodestra ci impegniamo a emetterne subito uno nuovo, che dia certezza ai dipendenti licenziati e alle loro famiglie", sottolinea Marsilio.