tribunale az

E’ alle battute finali la fase preliminare dell’inchiesta sugli appalti nel Comune di Tagliacozzo. Ieri mattina il pubblico ministero, Andrea Padalino,  nel corso dell’udienza  davanti al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Avezzano, Carla Mastelli, nella sua requisitoria ha chiesto il rinvio a giudizio per 12 dei 13 accusati. Ma ha anche chiesto ben otto non luogo a procedere per numerosi capi d’accusa che, a questo punto, di fatto, indeboliscono  il castello accusatorio. Il rinvio a giudizio è stato chiesto nei confronti di Maurizio Di Marco Testa, ex sindaco, Angelo Poggiogalle, ex vicesindaco, entrambi attuali consiglieri, Giampaolo Torrelli ex dirigente tecnico, Gabriele Venturini ex assessore, Roberta Amiconi dirigente comunale, Maurizio Palmeggiani, Mauro Volpe, Angelo Di Marco, Luigi Mastroddi e Antonio Mastroddi, Giancarlo Bonifaci, tutti imprenditori. Nei confronti dell’architetto Carlo Tellone, l’unico che ha scelto il rito abbreviato,  il procuratore Padalino ha chiesto la condanna per a tre anni e quattro mesi per la vicenda riguardante l’ampliamento di un cimitero comunale e altri fatti.