Cronaca

pescara palazzo manthone

Beni del Demanio in vendita in Abruzzo. Sono 32 gli immobili del Demanio messi in vendita tra l’Abruzzo ed il Molise. Nel portafoglio anche un edificio in centro a Pescara ed un ex casello a Chieti. Un edificio nel centro storico di Pescara, oppure un vecchio castello in provincia di Chieti. Sono solo due dei 32 immobili dello Stato messi in vendita dall’Agenzia del Demanio, tra l’Abruzzo e il Molise.

Per esempio, a Pescara è possibile acquistare la parte di un edificio di oltre 150 metri quadrati in Corso Manthoné, mentre a Rivisondoli sono disponibili due locali ad uso negozio o magazzino.

alessandrini marco rep 250614 01

Presto sarà emessa un’ordinanza per contrastare il degrado e fenomeni di microcriminalità a Pescara. lo annuncia il sindaco Marco Alessandrini (nella foto), ricordando che in questi giorni è in corso un’attività di monitoraggio da parte del Servizio Anti-Degrado della Polizia Municipale in alcune zone a rischio degrado, sia nel cuore della città che nelle aree periferiche. Il Servizio Commercio, invece, sta svolgendo una serie di verifiche sulle occupazioni di suolo pubblico abusive, con relativo smantellamento forzato delle strutture irregolari e ripristino dello stato dei luoghi.

municipioavezzano

Arrivano fondi per ristrutturare il velodromo e la palestra di Arti marziali e il Comune  chiede al Coni mutui agevolati per lo stadio dei Marsi e i campi da rugby e hockey. Sono 340mila euro i fondi stanziati per le due strutture simbolo di Avezzano, un importante finanziamento che è stato battezzato dall’arrivo dei delegati del Coni Abruzzo in città.

balsorano castello

Cominciano gli interrogatori per l’inchiesta sui presunti appalti truccati al Comune di Balsorano che vede coinvolto il dirigente dell’ufficio tecnico municipale, Pietro Mazzone, che si trova ai domiciliari, e indagati, oltre al primo cittadino Mauro Tordone, altre sette persone. Per cinque di loro è stato emesso un provvedimento di divieto di dimora a Balsorano. L’indagine, portata avanti dal commissariato di Avezzano e coordinata dal sostituto Roberto Savelli, prende forma dalle accuse lanciate e dagli esposti presentati da un altro dipendente comunale silurato e poi reintegrato in municipio, Luigi Enrico Tuzi. L’impiegato comunale aveva presentato un esposto in procura nel 2012.

castellafiume

Oggi a Castellafiume ha avuto luogo la cerimonia d’inaugurazione della Comunità per minori “La Bussola”, una grande opportunità per il territorio.

Il nome che è stato scelto”, commenta Francesca Biancone, psicologa e referente della Comunità, vuole partire dalla volontà di fornire strumenti di orientamento e di supporto per favorire un sano sviluppo socio-affettivo".