Cronaca

autobus

Ancora una volta il piano di riorganizzazione della Tua spa, azienda di trasporto pubblico abruzzese (ex Arpa), colpisce pesantemente la Marsica, in termini occupazionali e in recuperi chilometrici. A denunciare tale situazione sono le rappresentanze sindacali della Filt Cgil della sede di Avezzano.
La proposta dell’anno scolastico 2016/2017 presentata dall’azienda, prevede un recupero chilometrico e il taglio di 9 unità, più quello alle risorse finanziarie per il trasporto pubblico.

tagliacozzo

Un consiglio comunale, a Tagliacozzo, da convocare con tempestività per trovare una soluzione alla questione della sicurezza dei ragazzi nelle scuole cittadine. A chiederla è stato il consigliere comunale di opposizione, Vincenzo Montelisciani, a nome dei due gruppi consiliari di minoranza.
“Sono state eseguite prove di vulnerabilità sismica nel 2014”, ha spiegato in una conferenza stampa Montelisciani, “e sono emersi indici al di sotto del minimo. Nel 2017 la scuola Argoli andrà a esaurimento e ci chiediamo come intervenire affinché a settembre 2017 i nostri ragazzi possano tornare a scuola. Vorremmo che per gennaio 2018 fosse pronto uno nuovo edificio scolastico, ma abbiamo forti perplessità sul fatto che questo accada”.

piani palentini

Si è svolta ieri mattina la prima giornata ecologica “Ripuliamo i Piani Palentini” promossa dal Gruppo Alpini Capistrello. Con la collaborazione del Comune, delle associazioni, dei volontari e di un’azienda locale, l’area è stata ripulita da ogni genere di rifiuto: elettrodomestici, copertoni, materassi, rifiuti solidi urbani, vetri, materiale plastico, oggetti metallici, sanitari, detriti di costruzione e tanto altro.

di giuseppantonio
FOSSACESIA: VERTICE SULLA SICUREZZA FRA I CARABINIERI ED I SINDACI DI FOSSACESIA, MOZZAGROGNA, ROCCA SAN GIOVANNI E SANTA MARIA IMBARO
Si è tenuto nei giorni scorsi, presso la Sala Consigliare del Comune di Fossacesia, un vertice fra i Carabinieri ed i  Sindaci del comprensorio afferenti la Stazione dei Carabinieri di Fossacesia, per discutere dei problemi di sicurezza che interessano il territorio. Presenti all’incontro il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Luciano Calabrò, il Comandante dei Carabinieri della Compagnia di Ortona, Roberto Ragucci, il nuovo Comandante della Stazione dei Carabinieri di Fossacesia, Rino Febo, il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, Il Sindaco di Mozzagrogna, Tommaso Schips, il Sindaco di Santa Maria Imbaro, Maria Giulia Di Nunzio, il Vice Sindaco di Rocca San Giovanni D’Angelo ed il Consigliere Eusebio Aimola. Il vertice, durato poco più di un’ora, ha affrontato i temi più caldi legati alla sicurezza. Il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Calabrò, ha rassicurato i Sindaci rendendo noto che nell’ultimo periodo nella nostra area vi è stata una riduzione dei reati, anche grazie ad una più mirata e capillare salvaguardia del territorio. Contestualmente i Sindaci presenti, che hanno ringraziato i Carabinieri per l’impegno e la presenza sul territorio, nell’ottica del massimo spirito di collaborazione fra le istituzioni, hanno assicurato la massima disponibilità nella prevenzione dei reati, anche attraverso la collaborazione con le forze della polizia locale. Al termine dell’incontro sono state individuate alcune azioni da intraprendere di concerto fra le Istituzioni al fine di monitorare in maniera sempre più costante i territori comunali, come ad esempio il confronto e lo scambio continuo fra i Sindaci ed i Carabinieri in merito alle esigenze della comunità e l’attivazione di iniziative di sensibilizzazione finalizzate ad evitare le truffe ed i furti nelle abitazioni, con particolare attenzione agli anziani.

pescara ponte 210812 rep 06

COMUNICATO STAMPA

Rinviata l'assemblea per eleggere un cda

"Non c'è la mia disponibilità a continuare": l'amministratore

unico dell'Aca S.p.A Vincenzo Di Baldassarre ha risposto

così alla richiesta avanzata da 21 sindaci di confermarlo alla

guida della società.

La decisione è stata commentata dal sindaco di Chieti

Umberto Di Primio nel corso dell'assemblea, come "una

lezione di moralità": " Evidentemente ci sono uomini che

non sono disposti a tutto per un incarico", ha concluso Di

Primio.

In apertura dei lavori sia alcuni sindaci che il commissario

giudiziale Guglielmo Lancasteri hanno sottolineato la

necessità di procedere al rinnovo immediato della

governance visto che l'Aca si trova in procedura

concordataria e che un rinvio avrebbe comportato una vera

e propria paralisi e messo a rischio il pagamento dei debiti

accumulati durante le precedenti gestioni e anche

l'abbattimento di 35 milioni della mole debitoria consentito

dalla procedura concordataria.

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

Bollo auto: cosa succede ...

Il bollo auto è una tassa ...

REGIONALI: GEROSOLIMO ...

La Lega Salvini Abruzzo, dopo ...

NO ALLA VIOLENZA SULLE ...

Pescasseroli aderisce alla ...

FESTA DELL'ADESIONE

L'8 dicembre prossimo si terrà ...

SANTA CROCE: "QUALCOSA" ...

I legali degli ex dipendenti ...

AIELLI: RISTRUTTURAZIONE ...

Ad Aielli un finanziamento ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

ABRUZZO: ARTIGIANATO ...

Sono 1.390 gli occupati ...

CORO "LE COLLANELLE": IL ...

Il cd del coro “Le Collanelle”, ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

CULTURA

NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Pescasseroli aderisce alla ...

FESTA DELL'ADESIONE

L'8 dicembre prossimo si ...

UNIVERSITA' DELL'APPENNINO

Per venerdì 30 novembre ...

RUBRICHE VARIE

Bollo auto: cosa succede ...

Il bollo auto è una tassa di proprietà. ...

Avezzano -Pochi giorni ...

 Avezzano -I pericolosi pali ...

SPORT

RUGBY: L'AVEZZANO VINCE

“Siamo soddisfatti per i ...

CALCIO: PESCARA – ASCOLI

Match in programma per ...