Cronaca

Arrestati due giovani di Raiano. Coltivavano Canapa Indiana in casa

31/05/2016

Raiano -Due piante di canapa indiana alte un metro e mezzo, pronte per l’essiccazione. Altre due rigogliose poste nei vasi di circa 80 cm e 5 grammi di hashish, per un peso complessivo di due chilogrammi di sostanze stupefacenti. E’ quanto rinvenuto dai Carabinieri, a seguito di controlli, in un’abitazione di Raiano. A finire agli arresti domiciliari, con l’accusa illecita di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti, due giovani disoccupati di 29 e 25 anni, A. F. e C. C., conviventi. I militari del comando di Raiano hanno inoltre scoperto, all’interno dell’abitazione, una stanza ricavata nel balcone con dei pannelli di legno, adibita all’essicazione delle piante e tutte le attrezzature per la lavorazione degli stupefacenti:  lampade, fertilizzante, temporizzatori, filtri e aspiratori. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro dai militari. La Procura della Repubblica del Tribunale di Sulmona ha disposto, per i due, i domiciliari, in attesa di giudizio.

acqua rubinetto

La Ruzzo Reti, a Teramo fa sapere che circolano falsi operatori del servizio acquedotto. Nella nota ufficiale dell’azienda si legge che,

in seguito ad alcune segnalazioni, la Ruzzo Reti Spa invita i cittadini a prestare particolare attenzione contro il rischio di truffe ad opera di sconosciuti che, spacciandosi per dipendenti della società acquedottistica, entrano nelle abitazioni con la scusa di dover leggere il contatore dell’acqua o riscuotere bollette.
A tale proposito, la società ricorda che non effettua in alcun modo riscossioni a domicilio né con personale proprio né attraverso intermediari incaricati, poiché i pagamenti vengono eseguiti esclusivamente attraverso gli uffici bancari e postali oppure con addebito bancario o bancoposta.

balcone cese preturo

Il sostituto procuratore della Repubblica dell’Aquila, Roberta D’Avolio ha chiesto il processo per 29 indagati nell’inchiesta sul crollo di un balcone di un alloggio della palazzina antisismica della new town di Cese di Preturo (nella foto). Il crollo di una delle 19 del progetto C.a.s.e., il mega insediamento realizzato dopo il terremoto del 6 aprile 2009 per dare un tetto a oltre 16 mila aquilani, alloggiati in circa 4.500 appartamenti, è avvenuto il 2 settembre 2014. Un balcone in legno si è staccato dal terzo al secondo piano a causa del “materiale scadente e difetti strutturali nelle costruzioni”, come hanno accertato le perizie dopo un anno di indagini.

ospedale chieti

All'Ospedale di Chieti legionella nei rubinetti. Lo ha detto la stessa ASL che sta intervenendo. Il batterio era stato riscontrato nelle urine di un’anziana deceduta.

Sono in corso massicci interventi di bonifica e sanificazione degli impianti idrici all’ospedale di Chieti. Analisi batteriologiche hanno infatti evidenziato la presenza di legionella in alcuni rubinetti. Prelevati campioni da diversi punti di erogazione nel corpo M, dov’è stato localizzato il microrganismo.
I controlli sono stati eseguiti dall’Arta.

autobus cerella

"Pollice verso per il confronto con l’azienda”, tre sigle sindacali proclamano lo sciopero del personale delle autolinee Cerella di Vasto.

Lo hanno annunciato laa FIT CISL, la UILTRASPORTI e la FAISA CISAL, ricordando come nella procedura di raffreddamento iniziata da mesi non si è ottenuto alcun risultato dal confronto con l’azienda

Sono rimaste irrisolte, secondo i sindacati “questioni fondamentali. In più, l’attribuzione dei turni è ancora confusa ed irregolare e si continua a ritardare l’attivazione del premio di risultato previsto dal CCNL”. Indetta una prima azione di sciopero di 4 ore per venerdì 10 giugno. Il personale viaggiante si fermerà dalle 8.30 alle 12.30 e il personale di uffici e officina le ultime 4 ore del turno.