Cronaca

municipio avezzano

Rimandato a data da destinarsi l'evanto Buone Feste di Natale Street Food, che si sarebbe dovuto tenere fino al 16 dicembre.

"Il forte maltempo che si è abbattuto sulla nostra città purtroppo ha reso impossibile la realizzazione dell'evento. Tra le grandi difficoltà, anche l'impossibilità di collegare i gruppi elettrogeni nella Piazza allagata. Inoltre, i truck provenienti da ogni parte d'Italia sarebbero venuti gratuitamente ad Avezzano, senza contributo dell'amministrazione, e dunque ho ritenuto opportuno rinviare l'evento". Questo si evince da una dichiarazione dell'assessore alla Cultura, del comune di Avezzano, Pierluigi Di Stefano.

municipioavezzano

L’approvazione del piano regolatore, oltre che rappresentare uno degli obiettivi di mandato della mia amministrazione, segnerà una svolta epocale per il Comune di Avezzano.
L'Amministrazione comunale ha presentato il gruppo di lavoro che si occuperà di fornire alla città l’atteso strumento urbanistico. Quello in vigore risale addirittura al 14 febbraio 2001 e il nuovo si è reso necessario per progettare lo sviluppo della città alla luce delle sopravvenute esigenze: dall’adeguamento alle nuove normative, con la necessaria semplificazione dei procedimenti burocratici, ad uno sfruttamento minore del territorio, mirato alla riqualificazione dell’esistente.
Il piano di viabilità, tema sinora affrontato a singhiozzo, partirà a breve.

tagliacozzo natale

Oltre 4 milioni di euro stanziati in cinque Comuni abruzzesi per interventi antisismici su edifici pubblici. Ne beneficeranno: Carsoli, Tornimparte, Villa Santa Maria, Giulianova e Tagliacozzo. La giunta regionale, infatti, ha approvato con delibera 879/2018 un elenco di priorità di interventi e di assegnazione contributi per la riduzione del rischio sismico in edifici pubblici con funzioni strategiche ai fini di protezione civile.

biondi pierluigi 

Il Consiglio di Stato si pronuncia sul caso “anatra zoppa” per il Comune dell’Aquila: la maggioranza salva.

Come previsto la sentenza conferma la volontà popolare, espressa in maniera cristallina dagli aquilani il 25 giugno dello scorso anno”. Lo dichiara il sindaco dell’Aquila Biondi, in riferimento alla decisione dei giudici sul ricorso relativo alla cosiddetta ‘anatra zoppa’. “Il Consiglio di Stato si è pronunciato, chiarendo inequivocabilmente e oltre ogni ragionevole dubbio che il ricorso, a prescindere dall’ormai famoso seggio 41, era pretestuoso e che questa maggiorana era pienamente legittimata ad amministrare la città”, spiega il sindaco (nella foto).

toninelli danilo

C'è un messaggio che voglio mandare, ancora una volta, ai sindaci di Abruzzo e Lazio che hanno annunciato per oggi un'altra manifestazione, questa volta vicino al Senato, in merito alle autostrade A24-A25. Voglio dire loro che protestando contro il Governo si aiuta e si fa il gioco unicamente di Strada dei Parchi, il concessionario che gestisce da anni le due arterie autostradali e che ha lucrato su un bene pubblico al fine di arricchirsi. Lo stesso concessionario che di anno in anno ha fatto sì che i pedaggi aumentassero, perché ha caricato in tariffa il costo di doverosi interventi di manutenzione. E, nonostante ciò, ha anche lasciato che molti viadotti delle due autostrade si ammalorassero. Capisco che molti sindaci che oggi protestano appartengano proprio a quel mondo politico che ha permesso che tutto questo accadesse, ma non si può fare campagna elettorale sulla pelle delle persone. A dirlo il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli (sopra), in un post su Facebook.
Lo stesso Ministro prosegue nel post: Noi stiamo lavorando proprio per migliorare la sicurezza delle due autostrade e per evitare i rincari sui pedaggi già annunciati. Per il bene dei cittadini di Abruzzo e Lazio e per un uso virtuoso delle risorse pubbliche. Abbiamo stanziato nuovi soldi per la messa in sicurezza dei viadotti della A24-A25 che hanno bisogno di interventi; abbiamo fatto nuovi controlli e spinto il concessionario a mettere in atto tutte le azioni necessarie per rendere sicure le due autostrade; abbiamo firmato i primi progetti per l'avvio dei lavori di manutenzione straordinaria. Stiamo inoltre rinegoziando da mesi il Pef (Piano economico finanziario) con il concessionario Strada dei Parchi, Pef - ricordo - scaduto nel 2013 e in questi anni mai rinnovato dai Governi del Pd. E proprio nella discussione del nuovo Pef stiamo lavorando per evitare ulteriori sprechi e quei rincari sui pedaggi contro cui protestano i sindaci. Proprio a tal fine, l'ho già detto, sottoporremo la questione all'Europa.
Ecco, alla luce di tutto ciò, voglio mandare un ultimo messaggio ai sindaci di Abruzzo e Lazio: più protestate, facendo campagna elettorale contro il Governo, più rendete difficile cambiare in meglio la situazione, e più fate un favore a quel concessionario che vi ha ridotto così le due principali arterie che collegano Roma all'Abruzzo. Noi stiamo lavorando per cambiare quello che finora non ha prodotto risultati virtuosi, e stiamo lavorando per il bene dei territori. Intento che, mi auguro, ci accomuna.