Cronaca

avezzano commissariato

La Polizia di Stato in servizio in Questura e al Commissariato di Avezzano, ha espulso dal territorio nazionale un marocchino 31enne condannato per reati in materia di stupefacenti e contro la persona. Nei suoi confronti, prelevato dalla Casa di Reclusione di Avezzano al termine dell’espiazione della pena, sono stati emessi i provvedimenti di espulsione, di accompagnamento immediato alla frontiera ed è stato rimpatriato con consegna alle Autorità Marocchine. I decreti emanati dal Prefetto e dal Questore dell’Aquila sono stati convalidati dal locale Giudice di Pace.

civitella roveto comune e carabinieri 110712 rep 02

Nuova ordinanza di sospensione delle attività didattiche a Civitella Roveto. Il sindaco, Sandro De Filippis, ha deciso di spostare l’apertura delle scuola al 24 con riserva di revoca in relazione ai risultati dei test commissionati. Giovedì, infatti, arriveranno i risultati delle verifiche tecniche e si valuterà l’eventuale riapertura ovvero se sarà necessario adottate provvedimenti alternativi. Nella struttura Ripandelli il primo piano è completamente terminato.

canistro santa croce

Si è svolto stamattina l’incontro tra le parti in merito all’affaire Santa Croce. Un summit quanto mai necessario, avvenuto alla presenza del dirigente del Dipartimento della Formazione al Lavoro della Provincia, al quale hanno preso parte Camillo Colella e i suoi legali, le RSU aziendali, l’assessore regionale alle attività produttive, Giovanni Lolli, il direttore di Confindustria L’Aquila, Carlo Imperatore. Si è discusso sulla procedura di mobilità dei 75 dipendenti dello stabilimento, in virtù della cessazione delle attività intimata ai lavoratori.

Intanto è stata avviata la procedura di mobilità per 45 giorni a partire dalla data di oggi, sperando di scongiurare i licenziamenti dei lavoratori.

L’assessore Lolli ha annunciato che, nonostante lo scoglio legato alla presa di possesso dell’adduzione dell’acqua, il bando è pronto ad essere pubblicato.

lavoro

Sette posti di lavoro, a tempo indeterminato alla Segen, società a capitale completamente pubblico, che gestisce la raccolta dei rifiuti in numerosi Comuni della Marsica.

Il bando per il concorso pubblico è stato pubblicato sul sito internet della società il 5 Settembre. Scade il 22.

confesercenti logo

L'allarme è di Confesercenti: Le imprese del commercio e dell’artigianato sono da sempre le prime “vittime” della questione sicurezza.

Gli esercizi commerciali, per la loro elevata presenza sul territorio, la presenza di denaro contante e il contatto diretto con il pubblico, sono fra le attività economiche più esposte al rischio di atti criminali ed in particolare di rapine.

È una responsabilità non indifferente.

Sempre più spesso in cronaca sono riportati fatti di rapine e furti ai danni delle attività. Il reato che desta più preoccupazione per gli esercenti è sicuramente la rapina.

Da soli, però, non si va da nessuna parte. L'appello di Confesercenti è di correlare Istituzioni e Forze dell’Ordine, in una sinergia strategica.