Politica

pescara municipio 110812 rep 06

Ancora una volta avevamo visto giusto: la megafogna individuata dalla nostra Associazione a ridosso del cantiere del Ponte Nuovo non è in regola e, partendo dalla stazione centrale, raccoglie tutti gli scarichi abusivi delle case di via Gran Sasso. A confessarlo è stato il Direttore dell’Aca Di Giovanni che, smentendo l’assessore Del Vecchio, ha rivelato la verità: quella fogna scarica reflui e feci direttamente nel fiume, ovvero nel nostro mare, e sarà bloccata solo dopo la realizzazione del DK15 per portare quei liquami al depuratore. Ma è evidente che, a fronte dell’emergenza in atto, non possiamo aspettare l’apertura di un cantiere di simili proporzioni. L’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede a questo punto l’intervento immediato del Corpo Forestale dello Stato per l’esecuzione di tutti gli accertamenti del ‘caso’ preannunciando l’invio della vicenda all’attenzione dell’Autorità competente, anche per fare luce sulle mezze verità della giunta Alessandrini”. Lo hanno detto l’avvocato Berardino Fiorilli e Armando Foschi, dell’Associazione ‘Pescara – mi piace’ in riferimento alla riunione svoltasi in Comune con il dirigente Aca per fare luce sugli scarichi al fiume che si trovano sul territorio di Pescara.

Di nuovo siamo arrivati primi nell’individuare un’emergenza, esattamente com’è accaduto la scorsa estate con la rottura della condotta di via Raiale: l’esito della Commissione consiliare Ambiente ha totalmente smentito l’assessore Del Vecchio, lasciando finalmente emergere una parte drammatica di quell’emergenza balneazione e inquinamento che Pescara sta vivendo e che lo stesso assessore aveva tentato di scaricare sul Comune di Tocco da’ Casauria, una verità che ha costretto lo stesso Del Vecchio a organizzare una riunione ‘riparatoria’ ma purtroppo per lui tardiva ed evidentemente di pura facciata – hanno detto Fiorilli e Foschi -. Durante la Commissione il dirigente dell’Aca ha confermato l’allarme lanciato dalla nostra Associazione nei giorni scorsi: lo scarico di 220  centimetri di diametro individuato a ridosso del cantiere del Ponte Nuovo non è regolare, addirittura è più grande di quanto la stessa Aca pensasse, e sta scaricando in maniera illegittima feci e liquami nel fiume, a due passi dalla spiaggia. Uno scarico definito una ‘megafogna’ dall’Aca e che l’assessore Del Vecchio aveva tentato platealmente di sminuire. Alla condotta da 220 centimetri si affianca la seconda, poco più piccola, da 60 centimetri che, ugualmente, sversa nel fiume il troppo pieno delle vasche di piazza Pierangeli. Apprezziamo l’operazione verità dell’Aca, ma è evidente che non basta: non è pensabile che quelle due condotte continuino a scaricare irregolarmente reflui direttamente nel fiume in attesa che il cantiere del DK15 arrivi al Ponte Nuovo, senza conoscerne la tempistica. Quella megafogna va subito chiusa, individuando gli scarichi allacciati abusivamente dalle private abitazioni, come ha riferito il dirigente dell’azienda acquedottistica, e dinanzi all’inadempienza del Comune di Pescara, l’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede formalmente l’intervento del Corpo Forestale dello Stato per l’adozione delle iniziative d’urgenza determinate dall’emergenza in atto, provvedendo, intanto, a inoltrare l’intera vicenda all’attenzione delle Istituzioni competenti affinchè vengano accesi i riflettori su chi sapeva da almeno un anno dell’esistenza di quella megafogna, come ha confessato nei giorni scorsi l’assessore Del Vecchio, e non ha mosso un dito per tentare di arginare i danni. Oggi riteniamo che le dimissioni del sindaco Alessandrini e del suo vicesindaco siano un obbligo morale, oltre che una necessità, e guardiamo con timore all’approssimarsi della nuova stagione balneare, dopo i misteri e i segreti della scorsa estate”.

Associazione ‘Pescara – Mi piace’

Pescara, 04.03.2016

Per info

Avv. Berardino Fiorilli

Armando Foschi

di giuseppantonio enrico 051212 rep 10
UDC: ASSEMBLEA REGIONALE; DE POLI: "NUOVA STAGIONE MODERATI INIZIA IN ABRUZZO"
 
"In Abruzzo inizia la nuova stagione dei moderati. È' una grande emozione riscontrare, venendo da Roma, che è qui, nei territori, nelle piccole città così come nelle periferie, che la politica vive dei volti di chi si appassiona e si impegna per il bene comune". Queste le parole pronunciate dal vicesegretario vicario dell'Udc Antonio De Poli che ieri è intervenuto all'Assemblea regionale del partito che si è svolta a Chieti alla presenza, fra gli altri, del commissario regionale Enrico Di Giuseppantonio, del segretario provinciale di Chieti, Andrea Buracchio ,dei commissari de L' Aquila Lino Cipolloni ,di Pescara Valter Cozzi e dei quadri dirigenti Udc. Oltre 150 tra dirigenti e amministratori presenti all'Hotel Iacone di Chieti con lo scopo di far ripartire la macchina organizzativa del partito. "Oggi si inaugura una nuova stagione politica - ha detto De Poli - e non a caso partiamo dall'Abruzzo dove l'Udc, da sempre, è il punto di riferimento del popolo dei moderati di questa regione. C'è tanta voglia di ricominciare anche perché questa parte del Paese oggi non ha una rappresentanza politica. Il modo migliore di celebrare il tesseramento straordinario del partito sta nel riscoprire, come ha detto uno dei nostri giovani, "il valore della comunità", ha  sottolineato De Poli. "È' un'occasione che ci dà l'input per riprendere in mano le battaglie che ci stanno più a cuore superando l'autoreferenzialita' della politica dei leaderismi. C'è tanta voglia di ricominciare: Come Udc ci proponiamo come luogo di discussione e di elaborazione di proposte politiche. Il partito così si riorganizza per inaugurare una nuova fase che sia in grado di riavvicinare la gente comune all'impegno politico e favorire la partecipazione degli amministratori locali", ha aggiunto il commissario regionale in Abruzzo, Enrico Di Giuseppantonio.

Questi i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso sabato 5 marzo:

- ore 8:00 a PESCARA, in via Enzo Ferrari n. 155, assemblea ordinaria della FIRA spa;

- ore 9:00 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro con Sindaco di Furci Angelo Marchione per discutere del dissesto idrogeologico che ha interessato il territorio;

- ore 9:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro con dr. Goffredo De Carolis;

- ore 10:00 a PESCARA, nella sede della FATER in via Alessandro Volta n. 10, seduta plenaria del Forum sull'Industria Sostenibile "Abruzzo: dal territorio all'industria". Il programma prevede i saluti di Luciano D'Alfonso e Giovanni Lolli; i contributi di Piero Tansella, Cinthia Bianconi, Giuseppe Ranalli, Luigi Nigri. Nel pomeriggio previsti Focus Group su: 1- Ricerca e sviluppo tecnologico (coordina Stefano Ragazzi); 2 - Energia (coordina Anna Morgante); 3- Capitale Umano (coordina Tommaso Di Rino); 4- Gestione degli impianti ambientali (coordina Giampiero Leombroni);

- ore 12:00 a SAN SALVO, se nelle condizioni di tempo, nell’aula magna Istituto "R. Mattioli”, consegna premio "Faro d'Abruzzo 2016" a margine del convegno "Scuola e Impresa: esperienze a confronto" organizzato dall'Associazione Impresa&Territorio di San Salvo e dalla Confederazione UN.I.PMI. Il programma prevede i saluti del Sindaco Tiziana Magnacca e di Ester Castaldo; gli interventi di: Deborah Cerrone, Graziano Marcovecchio, Luca Tosto, Luciano D'Alfonso; coordina Fabio Travaglini;

- ore 16:30 a RIPA TEATINA, convegno “Disuguaglianze e Società” . Apertura dei lavori del Sindaco Ignazio Rucci. Intervento di Giovanni Legnini. Contributi di: Mons. Bruno Forte, Pier Paolo Baretta, Federica Chiavaroli, Luciano D'Alfonso, Silvio Paolucci. Testimonianza del medico Mauro Petrucci; modera Lorenzo Colantonio giornalista de Il Centro.

COMUNALI: DE POLI (UDC) IN PROVINCIA DI CHIETI, SOSTENIAMO LA CORSA DI D'AMICO E DESIATI
 
Comunali: De Poli (Udc) a Chieti, sosteniamo la corsa di D'Amico e Desiati "Errico D'Amico rappresenta la carta vincente dei moderati in Abruzzo. Siamo qui per sostenere la sua corsa  come candidato a sindaco di Lanciano, città di riferimento di una delle zone industriali più importanti del Centro-Sud. Siamo qui per ridare la giusta attenzione alla politica del fare e riaprire una nuova stagione che sia in grado di riavvicinare la gente all'impegno politico coinvolgendo prima di tutto i territori": lo ha detto il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli che, nel pomeriggio, ha partecipato, a Chieti, ad incontro alla presenza, fra gli altri, del coordinatore regionale Udc Enrico Di Giuseppantonio, del segretario provinciale Andrea Buracchio e dei dirigenti provinciali del partito. "L'Udc che ha solide radici in Abruzzo vuole rilanciare la partecipazione interna al partito e riuscirà a farlo se raggiungeremo un obiettivo: essere luogo di discussione politica per affrontare i problemi concreti che vivono i cittadini e le comunità", ha aggiunto De Poli che ha espresso il proprio sostegno anche al candidato Udc a sindaco di Vasto, Massimo Desiati. "L'obiettivo di ridare forza all'Udc che è punto di riferimento per il popolo dei moderati in Abruzzo passa attraverso il sostegno a due candidati autorevoli e attenti ai bisogni delle rispettive comunità", ha concluso De Poli.

pescara ponte 210812 rep 10

Comunicato Associazione ‘Pescara – Mi piace’ su megafogna vicino al Ponte Nuovo

Ancora una volta avevamo visto giusto: la megafogna individuata dalla nostra Associazione a ridosso del cantiere del Ponte Nuovo non è in regola e, partendo dalla stazione centrale, raccoglie tutti gli scarichi abusivi delle case di via Gran Sasso. A confessarlo è stato il Direttore dell’Aca Di Giovanni che, smentendo l’ottimismo dell’assessore Del Vecchio, ha rivelato la verità: quella fogna scarica reflui e feci direttamente nel fiume, ovvero nel nostro mare, e sarà bloccata solo dopo la realizzazione del DK15 per portare quei liquami al depuratore. Ma è evidente che, a fronte dell’emergenza in atto, non possiamo aspettare l’apertura di un cantiere di simili proporzioni. L’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede a questo punto l’intervento immediato del Corpo Forestale dello Stato per l’esecuzione di tutti gli accertamenti del ‘caso’ preannunciando l’invio della vicenda all’attenzione dell’Autorità competente, anche per fare luce sulle mezze verità della giunta Alessandrini”. Lo hanno detto l’avvocato Berardino Fiorilli e Armando Foschi, dell’Associazione ‘Pescara – mi piace’ in riferimento alla riunione svoltasi in Comune con il dirigente Aca per fare luce sugli scarichi al fiume che si trovano sul territorio di Pescara.

Di nuovo siamo arrivati primi nell’individuare un’emergenza, esattamente com’è accaduto la scorsa estate con la rottura della condotta di via Raiale: l’esito della Commissione consiliare Ambiente ha totalmente smentito l’assessore Del Vecchio, lasciando finalmente emergere una parte drammatica di quell’emergenza balneazione e inquinamento che Pescara sta vivendo e che lo stesso assessore aveva tentato di scaricare sul Comune di Tocco da’ Casauria – hanno detto Fiorilli e Foschi -. Durante la Commissione il dirigente dell’Aca ha confermato l’allarme lanciato dalla nostra Associazione nei giorni scorsi: lo scarico di 220  centimetri di diametro individuato a ridosso del cantiere del Ponte Nuovo non è regolare, addirittura è più grande di quanto la stessa Aca pensasse, e sta scaricando in maniera illegittima feci e liquami nel fiume, a due passi dalla spiaggia. Uno scarico definito una ‘megafogna’ dall’Aca e che l’assessore Del Vecchio aveva tentato platealmente di sminuire. Alla condotta da 220 centimetri si affianca la seconda, poco più piccola, da 60 centimetri che, ugualmente, sversa nel fiume il troppo pieno delle vasche di piazza Pierangeli. Apprezziamo l’operazione verità dell’Aca, ma è evidente che non basta: non è pensabile che quelle due condotte continuino a scaricare irregolarmente reflui direttamente nel fiume in attesa che il cantiere del DK15 arrivi al Ponte Nuovo, senza conoscerne la tempistica. Quella megafogna va subito chiusa, individuando gli scarichi allacciati abusivamente dalle private abitazioni, come ha riferito il dirigente dell’azienda acquedottistica, e dinanzi all’inadempienza del Comune di Pescara, l’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede formalmente l’intervento del Corpo Forestale dello Stato per l’adozione delle iniziative d’urgenza determinate dall’emergenza in atto, provvedendo, intanto, a inoltrare l’intera vicenda all’attenzione delle Istituzioni competenti affinchè vengano accesi i riflettori su chi sapeva da almeno un anno dell’esistenza di quella megafogna, come ha confessato nei giorni scorsi l’assessore Del Vecchio, e non ha mosso un dito per tentare di arginare i danni. Oggi riteniamo che le dimissioni del sindaco Alessandrini e del suo vicesindaco siano un obbligo morale, oltre che una necessità, e guardiamo con timore all’approssimarsi della nuova stagione balneare, dopo i misteri e i segreti della scorsa estate”.

Vi inviamo cordiali saluti

Pescara, 03.03.2016

Per info

Avv. Berardino Fiorilli

Armando Foschi

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/groups/pescaramipiace/

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

ELEZIONI REGIONALI

La lega Abruzzo ha definito le ...

OMICIDIO TAGLIACOZZO: ...

Si chiude, con la sentenza di ...

MONTESILVANO: SCOGLIERA

Montesilvano: una scogliera per ...

NO A DISCARICA FURCI

No alla nuova discarica a Valle ...

TERAMO: MENO SALE...

Pane locale con meno sale ma ...

L'AQUILA: PREMIO ...

  Sabato 24 novembre il ...

ELEZIONI REGIONALI

La lega Abruzzo ha definito le ...

OMICIDIO TAGLIACOZZO: ...

Si chiude, con la sentenza di ...

MONTESILVANO: SCOGLIERA

Montesilvano: una scogliera per ...

NO A DISCARICA FURCI

No alla nuova discarica a Valle ...

TERAMO: MENO SALE...

Pane locale con meno sale ma ...

L'AQUILA: PREMIO ...

  Sabato 24 novembre il ...

CULTURA

CALCIO: PESCARA – ASCOLI

Match in programma per ...

RUGBY: AVEZZANO - PARTENOPE

L'Avezzano rugby domenica ...

RUBRICHE VARIE

CALCIO: PESCARA – ASCOLI

Match in programma per domenica 25 novembre. Il ...

RUGBY: AVEZZANO - ...

L'Avezzano rugby domenica prossima, 18 novembre ...

SPORT

CALCIO: PESCARA – ASCOLI

Match in programma per ...

RUGBY: AVEZZANO - PARTENOPE

L'Avezzano rugby domenica ...