Politica

martino antonio

Il deputato di Forza Italia eletto nel collegio della provincia dell’Aquila, Antonio Martino (sopra, in foto), capogruppo azzurro nella commissione Finanze e Tesoro, è stato indicato a far parte del Comitato dei nove sul tema del decreto Dignità che sarà in discussione alla Camera dei deputati.

 

L’indicazione da parte del mio partito nel comitato dei nove fa molto piacere perché è il segno che continua il percorso di crescita in seno alla istituzione dopo l’ elezione alle politiche del 4 marzo scorso - spiega Martino, alla sua prima esperienza in Parlamento -. "La mia presenza aumenta il senso di responsabilità: nel decreto Dignità ci sono molte cose da cambiare per il bene dei cittadini e del Paese”, conclude il deputato.

 

consiglio regionale 220714 rep 02

LA SETTIMANA POLITICA ALL’EMICICLO

 

(ACRA) – L’Aquila 30 luglio- La settimana politica inizia oggi lunedì 30 luglio alle ore 12 con la seduta della Commissione Territorio che si apre con l’audizione del Presidente della Giunta Regionale e del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, in merito all’art. 202 del D.L. n. 50/2016 recante “Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese”. A seguire l’esame dei seguenti progetti di legge: “Norme in materia di Governo,la Tutela e l’Uso del Territorio” e “Legge Regionale sul Governo, la tutela e l’uso del territorio”.  In coda l’esame del provvedimento amministrativo sul “Piano di Gestione del Sito Natura 2000 Marina di Vasto  - Adozione definitiva” con le audizioni del Sindaco e del Vicesindaco di Vasto. Martedì 31 luglio alle ore 10 si riunisce la Commissione Politiche europee per esaminare il progetto di legge “Disposizioni in favore del Consorzio Interno Bacino Aterno e Sagittario e del Consorzio Bonifica Nord bacino del Tronto – Tordino e Vomano” , e i provvedimenti europei “Notifiche IMI 40535 dell’Ungheria”, “Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il programma Diritti e valori”. Sempre martedì alle ore 12.30 si riunisce la Conferenza dei Capigruppo nella sala Ignazio Silone dell’Emiciclo per discutere dell’ordine del giorno della prossima seduta consiliare. Giovedì 2 agosto alle ore 14.30 si riunisce la Commissione Bilancio che esamina i seguenti progetti di legge: “Disposizioni per l’istituzione del Comune di Nuova Pescara” , “Abruzzo 2019 - Una legge per l'Aquila Capoluogo; “Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti dalla sentenza del Tribunale di L’Aquila n. 209/2016 del 3 marzo 2016”; “Partecipazione del Consiglio regionale alla costituzione dell’associazione denominata “L’Abruzzo in Europa”; “Modifiche alla L.R.9 luglio 2016, n.20 Disposizioni in materia di Comunità e aree montane”; “Riconoscimento debiti fuori bilancio da sentenze – numero 1/2018”; “Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da sentenze – numero 3/2018”. (com/red)

l aquila comune

Il Tar dell'Aquila ha dichiarato inammissibile il ricorso del centrosinistra sull'esito elettorale del giugno 2017.

La sentenza, pubblicata stamattina, respinge dunque l'istanza con la quale alcuni candidati avevano chiesto e ottenuto il riconteggio delle schede di alcune sezioni elettorali, con l'obiettivo di far recuperare alla coalizione sconfitta 41 voti che le sarebbero mancati per raggiungere al primo turno l'agognato 50 per cento più uno, potendo quindi, a quel punto, rivendicare la maggioranza dei seggi in Consiglio comunale.

Qualora i giudici amministrativi avessero accolto l'istanza dei ricorrenti, il sindaco Pierluigi Biondi di Fratelli d'Italia, da poco più di un anno alla guida della città, si sarebbe ritrovato senza i numeri sufficienti per amministrare: il cosiddetto caso dell'anatra zoppa. 

municipioavezzano

Sono state formalizzate questa mattina, al comune di Avezzano, le adesioni dei consiglieri Giovanni Luccitti (da Telesirio annunciate circa un mese fa), Gabriele Tudico e Sonia Di Stefano, al Gruppo Misto, dove ha già aderito, da tempo, il consigliere Nando Boccia. Praticamente, molti consiglieri eletti con l'ex sindaco Di Pangrazio, sconfitto al ballottaggio, hanno abbandonato e la coalizione si assottiglia sempre di più: il sentore è che queste defezioni non siano le ultime.

d alfonso luciano 230214 rep 07

REGIONE ABRUZZO, APPROVATI IL NUOVO SISTEMA DI ALLERTAMENTO REGIONALE MULTIRISCHIO E LE LINEE GUIDA PER L’EMERGENZA COMUNALE

La Giunta regionale, presieduta da Luciano D’Alfonso, ha approvato oggi il nuovo Sistema di allertamento regionale multirischio, unitamente al relativo protocollo d’intesa da firmare con le prefetture e alle “Linee guida per la pianificazione comunale e intercomunale di emergenza”.

Si tratta di un aggiornamento a quanto già previsto dal decreto del presidente della Giunta regionale n. 65 del 18 settembre 2014, che dispose l’attivazione del Centro funzionale d’Abruzzo dall’1 ottobre successivo, in seguito modificato dalla delibera n. 172 del 4 marzo 2015. Le procedure del nuovo Sistema di allertamento regionale multirischio entreranno in vigore dall’1 ottobre prossimo e le altre strutture della Protezione civile regionale dovranno adeguarsi ai contenuti del nuovo Sistema.

Le nuove Linee guida vanno a modificare quanto disposto con la delibera n. 19 del 13 gennaio 2015 e descrivono il sistema di allertamento in ambito di protezione civile, definiscono gli scenari di evento e i modelli di intervento a livello comunale per il rischio idrogeologico-idraulico, incendio boschivo di interfaccia, sismico, neve/ghiaccio, valanghe nonché il modello di intervento per la forma associata.