Politica

consiglio regionale 220714 rep 02

VENERDI' 25 MAGGIO SEDUTA DI CONSIGLIO REGIONALE: IN DISCUSSIONE LA MOZIONE DI SFIDUCIA 

(ACRA) - La Conferenza dei Capigruppo, a seguito della riunione di questa mattina, ha stabilito che la prossima seduta del Consiglio regionale si svolgerà venerdì 25 maggio. La data rispetta la procedura regolamentare, in base alla quale “la mozione contenente la proposta di sfiducia al Presidente della Giunta” va “discussa non oltre dieci giorni e non prima di tre giorni dalla sua presentazione ed è iscritta al primo punto dell'ordine del giorno della seduta”. Oltre il tema della sfiducia, il Consiglio esaminerà alcuni provvedimenti urgenti e improrogabili legati alla normativa europea. (ndl)

municipioavezzano

Ieri, al comune di Avezzano, in un consiglio comunale preceduto anche da polemiche da parte della minoranza (che forse avrebbe voluto entrare in maggioranza, approfittando della posizione critica dei quattro civici di “Responsabilità Civica”), grazie alla disponibilità degli assessori Mazzocchi e Di Micco e del loro sacrificio, si è raggiunta, con le loro dimissioni e con la mediazione del vice sindaco Lino Cipolloni, una ritrovata armonia; peraltro, del consiglio comunale sono stati approvati tutti i punti all'ordine del giorno, presentati dalla giunta De Angelis. Come abbiamo già riferito, subentreranno, salvo sorprese, quali assessori, Renata Silvagni e Pierluigi Di Stefano, quest'ultimo già consigliere comunale, uscito dopo la sentenza del consiglio di Stato.

quagliariello gaetano tre

Visita ai reparti dell’ospedale di Avezzano per evidenziare criticità e fare proposte. Il senatore Gaetano Quagliariello (sopra), si è recato, ieri mattina, al nosocomio ed ad accompagnarlo all'interno dei reparti e nell’area amministrativa, oltre alla direttrice sanitaria, c'erano anche il sindaco del Capoluogo della Marsica e il vice sindaco Lino Cipolloni. Un dossier è stato chiesto dal senatore Quagliariello al personale, "su cui poter lavorare", ha detto, "non appena il nuovo Governo nazionale inizierà la sua attività ordinaria, in cui si ribadiscano le criticità che possono essere sanate con l’intervento della politica nazionale». 

cipolloni lino 5

L'amministrazione De Angelis supera, anche questa volta, l'ostacolo: infatti, i "civici" di "Responsabilità Civica", hanno partecipato alla commissione di mercoledì scorso, votando con l'attuale maggioranza (in vista del consiglio comunale che ci sarà lunedì 21 maggio prossimo) e, di fatto, superando la crisi, anche grazie al lavoro del vice sindaco Lino Cipolloni (nell'immagine), e alla rinuncia del gruppo dell'UDC, con la disponibilità a sacrificare l'assessore Rocco Di Micco che, come si ricorderà, ha abbandonato anche il ruolo da consigliere comunale, con il riconoscimento di due assessori ai civici e con l'uscita, anche, dell'attuale assessore Felicia Mazzocchi: si spera che questa ultima "alzata di testa" da parte dei consiglieri comunali, in genere, finisca, e si pensi solo a risolvere i tanti problemi della città di Avezzano. La soluzione della crisi ha vanificato anche il tentativo (andato a vuoto), da parte dell'attuale minoranza, di sostituirsi al gruppo di "Responsabilità Civica", sembrerebbe richiedendo, all'attuale sindaco, anche tre assessorati. 

municipio az 3

Crisi rientrata al comune di Avezzano: infatti, proprio in queste ore, mentre andiamo in onda con l'informazione, i 4 consiglieri Maria Antonietta Dominici, Vincenzo Ridolfi, Donato Aratari e Alessandro Pierleoni, di "Responsabilità Civica", hanno partecipato alla Commissione e, prima del prossimo consiglio comunale, previsto per lunedì 21 maggio, saranno assegnati, con molta probabilità, i due assessori da loro richiesti, malgrado, così sembra, il "pressing" dell'attuale minoranza, che fa capo a Di Pangrazio, di entrare in maggioranza con i propri consiglieri; l'accordo con "Responsabilità Civica", in effetti, ha fatto saltare i loro piani.