Politica

 

balducci alberto 300714 02BALDUCCI REPLICA A FEBBO SULLA VICENDA RYANAIR

A Febbo che straparla di firme mancanti opponiamo le parole chiare di David O’ Brien, il direttore commerciale di Ryanair, che dopo l’incontro di ieri si è detto (ed è testimoniato dalle riprese televisive) «impressionato dall’energia e dallo sforzo messi in campo dalla Regione e dal Presidente D’Alfonso». Altro che le chiacchiere vacue di Febbo”. Inizia così la replica del vicecapogruppo del PD in Consiglio regionale Alberto Balducci alle affermazioni di Mauro Febbo a proposito del vertice avvenuto ieri tra Regione Abruzzo e Ryanair.

Le strategie che la Giunta regionale sta mettendo in campo per mantenere vivo il rapporto con Ryanair – spiega Balducci – sono atti seri e concreti. Se Febbo pensa di conoscere soluzioni per il problema, lo invitiamo a suggerirle: noi non discriminiamo nessuno, e ne è prova il fatto che ieri al vertice è stato invitato anche il suo collega di partito Lorenzo Sospiri. E se davvero vuole rendersi conto di ciò che è accaduto ieri, invece di straparlare può rivedersi i Tg serali delle emittenti che hanno seguito l’iniziativa. Noi non abbiamo nulla da nascondere e agiamo alla luce del sole, la stessa luce che a Febbo procura spesso degli abbagli”.

febbo mauro 180211 rep 06

Aeroporto, Febbo: D’Alfonso “perde il pelo ma non il vizio”

Approvata una delibera senza parere del Bilancio

L’AQUILA 16/03/2016 - “Quella di D’Alfonso sarà ricordata come una Regione 'Facile e Veloce' solo a chiacchiere ma l’Abruzzo ha bisogno di fatti, di atti e provvedimenti validi. Il Presidente della Giunta infatti continua a fondare la sua azione politica sulle chiacchiere, sugli spot, coltivando un’immagine virtuale, solo di facciata, che di efficace ha ben poco soprattutto su questioni fondamentali, come il futuro dell’aeroporto, che richiederebbero impegno serio”. E’ quanto dichiara il presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo commentando la delibera di Giunta (la n.162 del 14 marzo 2016) consegnata ieri nel corso dell’incontro con i vertici di Ryanair recante “Approvazione di iniziative strategiche puntuali di valorizzazione dell’Aeroporto a sostegno dello sviluppo turistico regionale”.  “Sono tutte chiacchiere – spiega Febbo - il provvedimento è inutile perché come al solito mancano firma e parere del servizio Bilancio (in base agli articoli 23 e 24 della Legge 77). Di fatto la Delibera approvata è quella che tecnicamente si chiama DELIBAZIONE, cioè carta straccia, di nessun valore !!! Ancora una volta questa amministrazione regionale brilla per pressapochismo e superficialità e mentre il Presidente D'Alfonso continua a scherzare non ha capito che Ryanair ha deciso di andare via dall’Aeroporto con una decisione che farà molto male all’Abruzzo. Spero che non se ne accorga troppo tardi. Inutile sottolineare come le Delibera di Giunta che interessano e servono a ‘fare scena’ vengono approvate e pubblicate “seduta stante”, mentre ci sono decine di provvedimenti ‘secretati’ che  da settimane non vengono pubblicati”. 

di pangrazio giuseppe rep 09

Di Pangrazio: AICCRE prima volta in Abruzzo

(ACRA) –  L’Aquila 16 marzo - “Giunto alla XV edizione il Congresso nazionale si svolgerà per la prima volta in Abruzzo”,  afferma con soddisfazione il Presidente del Consiglio Regionale dell’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio nel corso della conferenza stampa che si è tenuta stamane a Pescara per presentare il programma del congresso. Presenti alla Conferenza i vicepresidenti Carlo Moro e Damiana Guarascio e il segretario generale Danilo Cavaliere. L’AICCRE che conta 100 mila iscritti in Europa vedrà riunirsi domani e dopodomani i massimi vertici dell’associazione in Europa al Grand Hotel Adriatico. Di Pangrazio , che è Presidente regionale AICCRE ha illustrato le fasi del congresso, dai tavoli di dibattito sui migranti e buone pratiche di accoglienza di giovedì alle 15 alla elezione dei nuovi organismi dirigenti nazionali. Nord – Sud dialogo sulle migrazioni il tema sul quale prestare molta attenzione -  spiega di Pangrazio - vedremo la presenza di illustri relatori quali: Stefano Bonaccini, Vice Presidente CCRE; Presidente Regione Emilia-Romagna Santo Caruso  Sindaco Comune  di Sant’Antonio (CT)  Portavoce CCRE sulle Migrazioni, l’ On. Michele Bordo - Presidente Commissione Politiche dell’Unione europea, Camera dei Deputati, L’ On. Michela Giuffrida, Parlamentare Europeo Georges Fahd, Vice Presidente della Municipalità di Achkout (Monte Libano) George Patoulis, Presidente Sezione greca CCRE Janette Uhlmann, Centro Integrazione Mediterranea, Banca Mondiale. A moderare il dibattito sarà: Patrizio Fiorilli, Direttore PLATFORMA. “Importante  - sottolinea il Presidente Di Pangrazio - la partecipazione al dibattito sulla Cooperazione locale e globale e il ruolo degli Enti locali di personaggi istituzionali di grande spessore come Frédéric Vallier, Segretario Generale Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (CCRE) On. Vincenzo Amendola, Sottosegretario di Stato Ministero Affari Esteri e Cooperazione internazionale Sen. Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato Ministero Giustizia Sen. Paolo Guerrieri, Commissione Politiche dell’Unione  Senato della Repubblica  On. Patrizia Toia, Parlamentare Europeo Agnese Papadia, DG Migrazioni e Affari interni, Commissione europea e moderatore del dibattito: Giampiero Gramaglia, Giornalista e  Consigliere Istituto Affari Internazionali”. Il Presidente Di Pangrazio ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile l’organizzazione di un congresso nazionale in Abruzzo, che è terrà di snodo, particolarmente importante per i suoi collegamenti e che merita di essere conosciuta e promossa anche attraverso momenti importanti come questo. Venerdì  l’elezione per il rinnovo dei vertici nazionali . (mdp)

d alessandro camillo

D’ALESSANDRO REPLICA A FEBBO SULLA FONDOVALLE SANGRO

I tempi per il completamento della Fondovalle Sangro saranno rispettati, come ci ha ripetuto anche oggi il direttore della progettazione di Anas, Stefano Liani: nonostante la frana che ha colpito il tracciato, l’appalto sarà bandito entro settembre”. E’ la replica del consigliere delegato ai Trasporti, Camillo D’Alessandro, alle dichiarazioni odierne di Mauro Febbo sull’iter per il completamento della SS 652.

Ancora una volta ­– prosegue D’Alessandro –  il partito dei gufi sarà sconfitto: prima dicevano che l’opera non si sarebbe fatta (e sono stati smentiti) ora si preoccupano dei tempi. Noi dispiegheremo tutta la nostra forza per fare bene e subito. Chiediamo a Febbo di avere pazienza: sarà sicuramente minore rispetto alla pazienza che hanno avuto gli abruzzesi nell’attendere il trascorrere dei 66 mesi di vuoto pneumatico che hanno caratterizzato l’azione della Giunta Chiodi, di cui Febbo era parte integrante. Di sicuro lo inviteremo all’inaugurazione e, ancor prima, al taglio del nastro per la consegna dei lavori”.

abruzzo regione logo

Questi i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso mercoledì 16 marzo:

- ore 09:00/12:00 Roma, Via Piave, Sede Regione Abruzzo, preparazione dossier presenza Ministro Del Rio in Abruzzo per S.S.17 Barisciano-Bussi e accordo di programma con RFI per ultimo miglio ferroviario del porto di Vasto;

- ore 15:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, seduta ordinaria di Giunta regionale;

- ore 16:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro con avv. Massimo Speca;

- ore 17:00 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro con dr. Federico Fiorenza, Presidente dell'ACS (Abruzzo Circuito Spettacolo) per illustrare le attività svolte dall'associazione sul territorio;

- ore 17:30 a PESCARA, in viale Bovio n. 425, incontro di lavoro per discutere delle problematiche inerenti la gestione dei servizi idrici, fognari, di potabilizzazione e depurazione. Partecipano: Giampiero Leombroni Commissario ARAP, i Referenti di ATO Aquilano, ATO pescarese, ATO teramano, ATO chietino, ATO marsicano, ATO peligno Alto Sangro, Mario Mazzocca, Emidio Primavera, Giancarlo Misantoni, Stefania Valeri, Carlo Massacesi