Cultura

concerto primavera

Due musiciste marsicane, Valentina Di Marco e Natalia Tiburzi, già note nel panorama musicale abruzzese, si sono esibite, durante lo scorso fine-settimana, in alcuni concerti in provincia di Treviso, incantando letteralmente il pubblico locale. Le artiste, la cui collaborazione è iniziata nel 2013, sono state in scena con uno spettacolo dal titolo: "Dal melodramma alla canzone moderna", che ha contemplato brani (arie d'opera e romanze da camera), databili al 1600, senza dimenticare la canzone più attuale. Il pubblico ha potuto godere delle sonorità di Haendel, Mozart, Bellini, Verdi, Puccini, Tosti ed altri ancora. Le professioniste marsicane hanno anche dato luogo ad una lezione - concerto per gli istituti comprensivi del trevigiano, con il fine di diffondere la musica colta tra i giovani, obiettivo al quale, il duo Di Marco – Tiburzi, aspira da tempo: per conseguirlo, le due "signore della musica", hanno messo in piedi una capillare attività didattica, anche a nord della penisola.

cocullo rito dei serpari 260413 rep 04

Tante, circa 10mila le persone che ieri hanno assistito al tradizionale rito dei “serpari”, a Cocullo, per la festa in onore di San Domenico. Tantissima gente, quindi, nonostante il freddo e la pioggia annunciata che, però, non è caduta, tanto che il vescovo di Sulmona, Angelo Spina, ha ringraziato il santo per aver compiuto un piccolo miracolo.

Per l’occasione, a Cocullo, è stata anche organizzata una raccolta di firme, arrivate a migliaia in poche ore, finalizzate al riconoscimento della festa come patrimonio immateriale dell’Unesco.

natalia sergio

Con il patrocinio del comune di Avezzano, presentazione del volume: "Avezzano tra terremoto e grande guerra", di Sergio Natalia (nell'immagine). L'evento si terrà venerdì 6 maggio, alle 17,30, nell'aula magna del liceo classico "Alessandro Torlonia", ad Avezzano.

Parteciperanno il presidente del consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio e il vice presidente della giunta regionale d'Abruzzo, Giovanni Lolli.

silone ignazio 111212 rep 01

Il 20° premio internazionale "Ignazio Silone" (nella foto, lo scrittore italiano a cui è intitolato il premio), si è tenuto alla presenza di illustri letterati che ben si coniugano, nella città che dette i natali anche al cardinale Mazzarino, riuniti sotto un'unica egida che rende pari i più grandi. Dopo i saluti del sindaco di Pescina, Stefano Iulianella, si sono succeduti gli interventi del presidente della regione, Luciano D'Alfonso, del consigliere regionale Maurizio Di Nicola, del consigliere provinciale Gianclemente Berardini e del vincitore del "Silone", Drago Jancar. Durante la manifestazione, la cittadinanza onoraria è stata conferita al mecenate italiano, Emmanuele Emanuele e, premiati ex aequo per le tesi di laurea quinquennale, Leila Kechud, dall'università D'Annunzio di Chieti – Pescara e Matteo Iarlori dalla statale di Pisa. Nel corso della premiazione, si sono distinti anche alcuni validi studenti, come Dea Peleksic, da Pescara e Augusto Ranalli, da Pescara. 

avezzano arssa 170211 rep 02

Giovani giornalisti provenienti dalle migliori testate italiane, quelli premiati ieri nel corso del V premio nazionale di giornalismo, "Angelo Maria Palmieri".

Il concorso, giunto alla V edizione, su iniziativa di Fiaba Onlus e della Biblioteca e Associazione Culturale “Angelo Maria Palmieri”, è stato organizzato grazie al sostegno dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e con il patrocinio del Comune di Avezzano, della Regione Abruzzo e della Provincia dell’Aquila.

Alla manifestazione, che si è tenuta ieri nella sala conferenze dell’ex Arssa, sono intervenuti il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il presidente Fiaba Giuseppe Trieste, il presidente dell’associazione culturale “Angelo Maria Palmieri” Giuliana Marrocco, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo Stefano Pallotta, Giuseppe Sanzotta e il professore Francesco Letta, già vice preside del Liceo Classico “Torlonia”.